Skin ADV

Interventi post sisma anche nell'Alto Chiascio: spicca 1 milione per il Duomo di Gubbio

Interventi post sisma anche nell'Alto Chiascio: spicca 1 milione per il Duomo di Gubbio. Contributi anche per il cimitero di Gualdo Tadino, la scuola di Carbonesca e palestre a Nocera e Costacciaro.

122 milioni di euro per 127 interventi su edifici pubblici, 35 milioni di euro per 78 edifici di culto. Sono i numeri del primo stralcio della ricostruzione post sisma del Centro Italia, relativi all'Umbria , resi noti ieri dalla presidente della Regione Catiuscia Marini . Molti di questi cantieri finanziati ricadono, come è ovvio, nei Comuni del cratere sismico,ma sono diversi anche quelli afferenti ad altri comuni della Regione . Nella lista opere pubbliche , tra i Comuni fuori dal cratere, Nocera Umbra fa la parte del leone dopo l'ex ospedale di Città di Castello, con 2 milioni e 700 mila per recupero dle complesso termale del Centino; nel territorio dell'eugubino gualdese segue Gualdo Tadino con 858 mila euro per la riparazione dei danni causati dal terremoto al civico cimitero di San Facondino dove in fase sismica crollarono lapidi e strutture della zona monumentale, richiedendo il transennamento dell'area. Segue Gubbio con 666.900 euro per il miglioramento sismico della scuola materna di Carbonesca , 640 mila euro per la palestra dell'Ipsia di Nocera Umbra , 483 mila euro per quella comunale di Costacciaro.

Sul fronte degli edifici religiosi fuori dal cratere, la diocesi di Gubbio è l'unico ente privato dell'eugubino gualdese che viene finanziato con 1 milione di euro che viene assegnato alla cattedrale. Soldi che serviranno per consolidare il corpo di fabbrica della sacrestia, con i suoi prolungamenti lungo via di Federico da Montefeltro, che attendevano da tempo un finanziamento. Fuori da questo primo stralcio, partiranno in primavera i lavori presso la chiesa della Madonna del Prato che insieme alla parrocchiale di Sant'Antonio a Isola Fossara e al san Bernadino di Umbertide erano state inserite nella fase di emergenza. Per la Madonna del Prato il finanziamento pubblico è di 350 mila euro che serviranno per il consolidamento, mentre dovranno essere finanziati con fondi Cei provenienti dall'8 per mille gli interventi di restauro degli stucchi per un importo totale che superarà i 600 mila euro. Resta fuori da finanziamento al momento la chiesa di Santa Maria della Piaggiola dove il sisma ha evidenziato importanti distacchi nella zona absidale . Si dovrà per questo attendere il secondo stralcio dei fondi per il terremoto. Quanto alle procedure per l'appalto dei lavori , il commissario per la ricostruzione Paola De Micheli ha chiarito che dovranno, anche quelle relative alle diocesi, passare attraverso gare di appalto ad evidenza pubblica, seguendo quanto previsto dal codice degli appalti. Una modalità non contestata dalle diocesi che tuttavia hanno chiesto un testo attuativo che stabilisca tempi certi in carico ai diversi enti pubblici coinvolti nel disbrigo delle pratiche.

 

Gubbio/Gualdo Tadino
19/01/2018 16:32
Redazione
A Spello prosegue il ciclo di incontri letterari "Passaparola": successo per il secondo appuntamento per "Nel segno dei padri"
Con il nuovo anno sono ripresi anche gli appuntamenti letterari di "Passaparola, leggi, gusta e pensa", la rassegna prom...
Leggi
Torna domani l'Open day mensile di Euromedica focus su Otorino, Ginecologia e Odontoiatria
Tornano anche nel 2018 gli Open day di prevenzione promossi dal poliambulatorio eugubino Euromedica. Una nuova giornata ...
Leggi
Parte oggi su TRG la nuova rubrica Meteo con Riccardo Rossi: ogni sera alle 19,25 e alle 20,15
Parte su TRG la nuova rubrica Meteo curata da Riccardo Rossi, appassionato cultore delle previsioni metereologiche e ide...
Leggi
Gubbio, partiti stamane i lavori per la nuova rotatoria in piazza 40 martiri: traffico deviato sotto Porta Ortacci
Via Perugina è stata completata e ora tocca a Piazza 40 Martiri. Hanno preso stamane il via infatti i lavori di realizza...
Leggi
Gubbio: ironia, umanita' e applausi alla presentazione del libro "Il mondo di Baldone campanaro" di Francobaldo Chiocci e Mauro Mengoni "de Baldone"
Successo di partecipazione e atmosfera di grande ilarità alla taverna di S.Antonio di Gubbio, per la presentazione del l...
Leggi
Expo Casa 2018: l’esposizione punta sempre più in alto insieme all’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci”
Expo Casa, la Grande Mostra dedicata a Edilizia, Arredamento e risparmio energetico, torna al centro Umbriafiere di Bast...
Leggi
Domani domenica 21 gennaio a Gualdo Tadino si terrà la Benedizione degli Animali
E’ tutto pronto a Gualdo Tadino per i festeggiamenti in occasione della ricorrenza di Sant’Antonio Abate, protettore deg...
Leggi
Gualdo T.: domenica la cerimonia del Bussolo per i Giochi de le <Porte
Domenica 21 Gennaio alle ore 17.30, la chiesa di San Donato a Gualdo Tadino ospiterà la cerimonia del Bussolo, ovvero l`...
Leggi
Gubbio: stasera al Teatro Ronconi anteprima nazionale con Valentina Lodovini e Ivano Marescotti in "I Have a dream"
Sabato 20 gennaio, alle 21, in anteprima nazionale al Teatro Luca Ronconi di Gubbio, Valentina Lodovini e Ivano Marescot...
Leggi
Verso Gubbio-Mestre, parla Pagliari: "Arriviamo bene a questa sfida: faremo la nostra partita"
Ripresa del campionato, e Gubbio impegnato contro il Mestre. Nel giorno del pre gara, tra gli eugubini, come riferisce i...
Leggi
Utenti online:      198


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv