Skin ADV

Nocera Umbra: una comunità educante per potenziare l’Offerta Formativa e offrire opportunità agli allievi dell’Omnicomprensivo

Nocera Umbra: una comunità educante per potenziare l’Offerta Formativa e offrire opportunità agli allievi dell’Omnicomprensivo.

Non si può più delegare l’istruzione e la formazione ad una scuola intesa come una monade, ovvero una struttura separata rispetto alla società, ma in un mondo sempre più articolato e sfidante diventa prioritario coinvolgere nell’azione educativa del sistema scolastico associazioni, enti locali, nonché realtà imprenditoriali dei singoli. Solo veramente integrata nel tessuto socio-economico della comunità, la scuola ha l’opportunità di costruire sinergie garanti di crescita, promozione e valorizzazione delle specificità del territorio. Compito dei docenti è quello di far dialogare l’educazione esplicita e intenzionale, che si svolge sui banchi di scuola, con quella implicita che si realizza con attività che hanno come obiettivo l'interazione con il proprio ambiente. Dialogando e agendo sulla comunità, i giovani hanno l’opportunità di essere coinvolti in iniziative e progetti che consentono di potenziare le loro competenze di cittadinanza attiva e soprattutto di costruire una loro coscienza democratica che rappresenta la grande sfida del futuro. Durante questo anno scolastico queste sinergie territoriali sono state molto attive, contribuendo, insieme alla scuola, a creare un contesto ricco di opportunità per i ragazzi dell’Omnicomprensivo, arricchendo l’offerta formativa dell’istituto. “Crediamo che la svolta ambientale passi per i nostri giovani e come Nocera Umbra Borgo Green non potevamo che puntare ancora su di loro, investendo nel luogo simbolo della loro crescita: la scuola”. A parlare a nome dell’associazione nocerina, che ha rinnovato la partnership con l’Istituto Omnicomprensivo Sigismondi, è il presidente Alessandro Giovannini. Agli studenti è già stato presentato il Masterplan dell’Associazione “Una visione sostenibile del futuro del borgo è un esempio per tutta la regione“ che ha poi guidato le linee programmatiche del curricolo di Educazione Civica. E ora il progetto va avanti con iniziative ed eventi che valorizzeranno e promuoveranno la cultura green. “Questa nuova collaborazione è la naturale prosecuzione del percorso intrapreso per cambiare in meglio il futuro della nostra città e non solo: la sostenibilità passa dagli studenti e da quello che possono insegnare alle loro famiglie. E i primi a credere nelle loro capacità di innovare siamo noi che vogliamo accompagnarli e sostenerli nel percorso di transizione culturale, affinché abbiano a disposizione una società davvero sostenibile”. Si unisce alla rete di coloro che credono ad una comunità educante anche RB Design di Biagioli Roberto, il quale afferma: “Quest’anno l’azienda ha ritenuto giusto riservare un contributo anche al comparto dell’istruzione, perché rappresenta la chiave del futuro di tutti i giovani e, nel caso di Nocera Umbra, l’Istituto Omnicomprensivo “Dante Alighieri” è una grande risorsa per il territorio, sia in termini di servizi che di possibilità economiche per tutti i settori che vengono, da esso, coinvolti. Per questi motivi RB Design ha scelto di contribuire in particolar modo alla sezione dell’orientamento, al fine di far conoscere la realtà scolastica nocerina e, di conseguenza, Nocera Umbra ed il suo territorio”. Il sig. Fabio Armillei, proprietario del ristorante Acquaforte Bistrot, aggiunge: “Ho elargito un contributo all’Omnicomprensivo perchè credo nell’offerta formativa del “Dante Alighieri” e solo attraverso l’istruzione le nuove generazioni possono prepararsi adeguatamente ad affrontare e rispondere alle esigenze del mondo del lavoro territoriale, nazionale ed internazionale”. “ Il contributo scolastico permetterà l’ampliamento delle attività didattiche con esperienze che arricchiscono l’offerta formativa di base, fornendo agli studenti l’opportunità di operare attivamente ed utilizzare direttamente le strumentazioni laboratoriali e didattiche, in modo da acquisire al meglio le competenze professionalizzanti previste dal curricolo e configurare un profilo d’uscita dell’allievo altamente qualificato dal punto di vista professionale”, ci dice anche il proprietario del ristorante La Taverna de Cinicchia, il sig. Vincenzo Laloni, che già qualche mese fa ha finanziato alcune borse di studio a ragazzi e ragazze del “ Sigismondi”. Il titolare di una nota azienda del territorio nocerino ci fa sapere che è stato molto contento di contribuire alla crescita educativa e didattica della scuola, promuovendo così l’innovazione didattica e migliorare la qualità del servizio dell’istituto nocerino. “ Ringrazio tutti coloro che durante questo anno scolastico hanno sostenuto il nostro istituto elargendo un contributo volontario, dimostrando fiducia nella nostra scuola, in modo particolare nell’offerta formativa dei due indirizzi della Scuola di Secondo grado, il Liceo delle Scienze Umane e l’Istituto Tecnico Industriale. L’ampliamento dell’offerta formativa costituisce un arricchimento della proposta dell’Istituto ed è finalizzato agli alunni della nostra scuola, fornendo loro ulteriori opportunità di crescita, di esperienza, di socializzazione, di conoscenza. Un ringraziamento anche al direttore del Centro Commerciale Porta Nova di Gualdo Tadino, il sig. Elio Bistocchi, che ha permesso di utilizzare uno spazio all’interno dello stabile per promuovere il “ Sigismondi”. Colgo l’occasione, anche a nome di tutto il personale docente, per esprimere una grande soddisfazione perché quest’anno gli iscritti alla scuola superiore sono stati il 10% in più dello scorso anno, dove si era già avuto un incremento di oltre il 40% rispetto agli anni precedenti”, afferma il dirigente scolastico.

Gubbio/Gualdo Tadino
08/03/2023 12:58
Redazione
A Gubbio l'evento “La magia della Serie C”
Il 22 marzo 1998 il Gubbio calcio tornava in Serie C, chiamando a raccolta le migliori forze imprenditoriali della città...
Leggi
Domani la presentazione del restauro dell'affresco del Maestro della Croce al Museo Diocesano di Gubbio
Nella sala del Refettorio, presso il Museo Diocesano di Gubbio, domani alle ore 16, si terrà un incontro di grande rilie...
Leggi
8 marzo: Tesei, la Regione Umbria è al fianco delle donne
"Quando saremo rispettati, valutati, scelti al di là dell`essere donne o uomini, allora vorrà dire che avremo fatto quel...
Leggi
Furti e truffe negli ultimi mesi, arrestato ad Assisi
Gli agenti della polizia di Stato del commissariato di Assisi hanno dato esecuzione ad un`ordinanza di custodia cautelar...
Leggi
Sabato 11 marzo alla Rocca si apre la quarta edizione di Umbertid'Arte
Sarà una edizione da non perdere la numero quattro della mostra “Umbertid`Arte”. L`estro degli artisti umbertidesi è pro...
Leggi
Lutto nella comunità eugubina: è venuto a mancare Viero Farneti
Lutto e commozione in città, ed in particolare tra il popolo ceraiolo, per la scomparsa di Viero Farneti, clas...
Leggi
8 marzo, tra conquiste e una lunga strada ancora da compiere
“Il faticoso, lento, sudato ottenimento di diritti politici e sociali da parte delle donne – spiega il sindaco di Gubbio...
Leggi
Contessa, il sindaco convoca le attività commerciali
Sono state convocate a Palazzo Pretorio le associazioni di categoria, del commercio, dell’artigianato, degli agricoltori...
Leggi
Gubbio: Festa del Cross, come cambia la circolazione nel weekend
Fine settimana di grande sport in città: in programma l’11 e 12 marzo, sabato e domenica, c’è infatti la 4° edizione del...
Leggi
Parte un nuovo ciclo di puntate nel "Caffe" di TRG con Renzo Amanzio Regni: focus sulle novità fiscali per il 2023
Parte domani mattina, mercoledi 8 Marzo, un nuovo ciclo di appuntamenti con "Il Caffe`" di TRG (ore 8.20) che vi terra c...
Leggi
Utenti online:      294


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv