Skin ADV

Sanità, approvato il Piano unico di formazione regionale 2023

Il Piano è stato al centro di una fase di sperimentazione svolta fra il settembre e il dicembre 2022.

Il percorso di riordino della formazione continua e aggiornamento in sanità con cui la Giunta regionale dell’Umbria sta accompagnando la riorganizzazione della rete sanitaria, avviato con l’attivazione del Centro unico di formazione e valorizzazione delle risorse umane, giunge al traguardo con l’approvazione, su proposta dell’assessore alla Salute Luca Coletto, del Piano unico di formazione regionale in sanità 2023. Il Piano è stato al centro di una fase di sperimentazione svolta fra il settembre e il dicembre 2022. “L’Umbria – sottolinea Coletto – si dota di un modello organizzativo e di un efficace strumento, frutto della condivisione di tutti i portatori di interesse, per innalzare la qualità delle cure e dei servizi garantiti ai cittadini. La formazione è un fattore strategico per sviluppare competenze sempre più specifiche e rispondere sempre più appropriatamente ai bisogni di salute richiesti dal cittadino. Quanto sia importante la sua gestione unica è emerso con forza anche nel corso della pandemia, poiché ha consentito una uniforme e celere applicazione di procedure e protocolli che hanno fatto la differenza nella gestione, cura e nella prevenzione”. Il Piano unico di formazione 2023 è stato elaborato “sulla base del reale fabbisogno formativo, come ad esempio l’esigenza di adottare linee guida e attivare procedure e protocolli comuni e condivisi, in virtù dell’integrazione fra ospedale e territorio e sulla base dei cambiamenti organizzativi dell’assetto sanitario”. “È stato ideato e progettato con l’obiettivo, forse anche ambizioso – afferma l’assessore -, di accompagnare tutti i processi organizzativi e clinici in funzione dei grandi cambiamenti del contesto sanitario odierno su tutto il territorio umbro. Entra inoltre nella piena operatività il Centro unico di formazione, in cui saranno condivisi obiettivi e pianificazione formativa facendo tesoro delle attività portate avanti dal Consorzio Scuola Umbra di amministrazione pubblica di Villa Umbra e dalle Aziende sanitarie regionali”. Articolato in più aree tematiche, il Piano è il risultato del lavoro che ha coinvolto nei mesi scorsi i Servizi della Direzione regionale Salute e Welfare, la Commissione Tecnico Scientifica appositamente istituita, e i portatori di interesse ai vari livelli. Molti i progetti di formazione presentati, che sono stati accuratamente visionati, alla luce delle linee di indirizzo, dei tavoli interregionali, delle normative vigenti, della programmazione sanitaria regionale, dell’attuazione del Piano Sanitario Regionale, del Piano di Prevenzione Regionale, delle indicazioni del sistema ECM nazionale e del PNRR (Piano nazionale di ripresa e resilienza). Le attività riguardanti la gestione e controllo del Centro Unico di formazione regionale in sanità, la progettazione unica tra le Aziende sanitarie e la definizione del Piano unico di formazione regionale in sanità 2023 sono state attribuite al Servizio Amministrativo Risorse umane del SSR - Direzione Salute e Welfare. La Giunta regionale ha affidato al Consorzio Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica le attività di coordinamento didattico, il tutoraggio, l’accreditamento dei corsi afferenti direttamente alla Direzione Salute e Welfare, le attività di segreteria amministrativa, per ogni corso previsto nel Piano formativo 2023.

Perugia
16/02/2023 12:48
Redazione
Impianto biometano Gualdo Tadino, il no dei comitati ambientalisti
Due comitati, quello dei Cittadini a tutela dell’Ambiente del Comune di Fossato di Vico e quello Civico Ambientale Appen...
Leggi
C.Castello: sempre più giovani puntano a divenire estetiste e parrucchiere
La Scuola Bufalini, storico centro di formazione con sede a Città di Castello, ha da sempre come sua mission l’aggiornam...
Leggi
Stasera torna "Volley Break", ore 21.15 su TRG: ospiti Matteo Freschi e Monika Galkowska
Torna stasera "Volley Break", ore 21.15, TRG (canale 13): nel dettaglio l`analisi della rotonda vittoria di Bartoccini F...
Leggi
A Spello la serata dedicata ai Campioni Umbri del Motorsport
Con la Premiazione dei Campioni Umbri 2022 dell’automobilismo si conclude definitivamente la passata stagione sportiva 2...
Leggi
Endurance: a Costanza Laliscia la Bandiera dell’Umbria da portare alta nel mondo
Mercoledì 15 febbraio Costanza Laliscia, la giovane amazzone di spicco della scuderia Italia Endurance Stables & Academy...
Leggi
Un musical per sostenere il reparto di Pediatria dell’Ospedale di Foligno
L’Atletica Winner insieme ai service club di Foligno, ovvero Inner Wheel, Kiwanis, Leo Club, Lions Club, Panathlon Inter...
Leggi
Gubbio: sabato sera il Gran Ballo dei Santantoniari
Sabato 18 febbraio ore 20.30 al Park Hotel Ai Cappuccini Gran Ballo dei Santantoniari, ultima delle serate di festa lega...
Leggi
Trovato con circa 78 grammi di hascisc, arrestato minorenne a Orvieto
Un minorenne è stato arrestato - e posto ai domiciliari - a Orvieto dai carabinieri che lo hanno trovato in possesso di ...
Leggi
Ordinanza anti alcol in vista del derby Perugia-Ternana
In occasione del derby di sabato fra Perugia e Ternana, in programma alle 16.15, il Comune ha disposto in accordo con la...
Leggi
A LINK ( stasera su TRG ore 21.25 ) il Carnevale: maschere, tavola, tradizioni di una festa da salvare
Cosa c`è dietro una semplice parola....#carnevale ? Quanto di cultura, storia, tradizione si nasconde dietro una mascher...
Leggi
Utenti online:      256


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv