Skin ADV

Scuola: Pastorelli (Lega Umbria), rinviare la riapertura

Scuola: Pastorelli (Lega Umbria), rinviare la riapertura. "Taxi e Ncc per integrare trasporto pubblico locale".

"Rinviare la riapertura delle scuole": il capogruppo Lega Umbria, Stefano Pastorelli, sostiene l' ipotesi avallata - riferisce una nota della Lega - dall' assessore regionale alla sanità Luca Coletto. "Alle condizioni attuali - spiega Pastorelli - il rientro in classe il 7 gennaio rischierebbe di compromettere un delicato equilibrio, come già accaduto dopo la riapertura del 14 settembre. Non possiamo permetterci di vanificare i tanti sacrifici fatti dai cittadini umbri durante le festività e gli sforzi profusi dal sistema sanitario regionale per giungere a risultati positivi in termini di numero di contagiati e indice Rt. Non siamo solo noi a pensarla così, ma molte regioni, anche quelle guidate dalla sinistra, hanno palesato dubbi sull' effettiva possibilità di garantire la didattica in presenza in piena sicurezza e lo stesso hanno fatto i sindacati nazionali del mondo della scuola". "Ancora una volta - osserva il capogruppo della Lega - emerge tutta l' incapacità del Governo nel gestire la pandemia e si palesano i vergognosi ritardi accumulati dai Ministri Azzolina all' istruzione e De Micheli ai trasporti, che hanno perso tempo e ignorato le proposte provenienti non solo dalla Lega, ma dagli attori coinvolti nel processo educativo e formativo. In particolare, non sono state risolte le criticità evidenziate da più parti rispetto al sistema dei trasporti scolastici dove il problema non è solo il distanziamento. Negli autobus non c' è ricambio d' aria, ma ricircolo e il rischio di diffusione del virus è concreto. Il Ministro De Micheli, che in una prima fase negava addirittura la possibilità di contagio nei mezzi pubblici, per poi proporre l' apertura dei finestrini degli autobus anche in pieno inverno, fino a pochi giorni fa ammetteva l' esistenza di 'criticità da risolvere' , ma nulla ha fatto in tal senso. Torniamo a ribadire la necessità da parte della Regione Umbria di stipulare convenzioni con i titolari di taxi e Ncc (noleggio con conducente), al fine di integrare il trasporto pubblico locale, per garantire sia la mobilità che la sicurezza anti contagio". "In attesa di una maggiore copertura dei vaccini su territorio regionale e di una integrazione tra trasporto pubblico e privato, ritengo necessario - conclude - rinviare il rientro in classe degli alunni, posticipando l' inizio delle attività didattiche".

Perugia
03/01/2021 14:56
Redazione
Epifania: le modifiche ai servizi di raccolta differenziata “porta a porta” a Città di Castello, San Giustino e Montone
In occasione della giornata dell’Epifania di mercoledì 6 gennaio 2021 Sogepu ha concordato con gli assessorati all’Ambie...
Leggi
C.Castello: Coronavirus, ieri nove nuovi positivi e nessun guarito
“E’ stabile anche oggi la situazione dell’Asp Muzi Betti, dove, come ci informa la presidente Andreina Ciubini, restano ...
Leggi
Bartoccini Fortinfissi Perugia: buono l'allenamento congiunto di ieri con Roma
Segnali positivi quelli ottenuti nell`allenamento congiunto con la Acqua & Sapone Roma svoltosi ieri al PalaBarton, nel ...
Leggi
Covid: altri tre morti in Umbria, quasi stabili i ricoveri
Sono 202 i nuovi casi di positività al Covid accertati nelle ultime 24 ore in Umbria, su 2.562 tamponi analizzati, con u...
Leggi
Un presepe pensile sul fiume Tevere
Un presepe "pensile" appeso ad unfilo trasparente che abbraccia le due sponde del fiume Tevere, reso ancora più suggesti...
Leggi
Trovata morta in casa a Perugia, l'autopsia chiarirà le cause
Sarà l` autopsia a fare chiarezza sulle cause del decesso di una giovane di 22 anni trovata morta in casa dai genitori, ...
Leggi
Scuola: studenti umbri, in presenza sì, ma in sicurezza
"Ci è stato promesso che il 7 gennaio, tra pochi giorni, torneremo a scuola: la nostra domanda però è: a quali condizion...
Leggi
Federfarma: Luciani, vaccinare i farmacisti
“I farmacisti sono stati in prima linea e continuano ad esserlo tuttora, la vaccinazione anti Covid-19 di questa importa...
Leggi
Colpo di arma da fuoco contro un'abitazione a Foligno
Sono in corso accertamenti da parte della polizia, in seguito a un colpo di arma da fuoco che ha raggiunto un` abitazion...
Leggi
Capodanno: multa a 8 persone che festeggiavano in una casa nella zona di Assisi
Otto persone riunite a festeggiare il Capodanno a casa di uno di loro, sono state sanzionate dalla polizia per l` inosse...
Leggi
Utenti online:      215


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv