Skin ADV

UC Foligno: Giulio Pellizzari brilla anche a “La Ciociarissima” con un 2° posto di valore

Non si ferma neanche in terra laziale l’eccezionale rullino di marcia stagionale di Giulio Pellizzari.

Non si ferma neanche in terra laziale l’eccezionale rullino di marcia stagionale di Giulio Pellizzari. La stella dell’UC Foligno, nella mattinata di domenica 26 settembre, si è infatti regalato un altro risultato di peso in una prova di categoria nazionale, centrando la piazza d’onore nella gara regina della due giorni de “La Ciociarissima”. In quel di Sora l’atleta marchigiano ha sfoderato l’ennesima prestazione delle sue, grazie a quella generosità e a quello spirito battagliero che gli hanno permesso di issarsi stabilmente ai vertici del panorama Juniores italiano. Dopo un ottimo “warm up” nella corsa di apertura del sabato, chiusa al 9° posto nonostante un tracciato sulla carta non dei più favorevoli, il classe 2003 di Camerino non ha tradito le attese nella sfida clou del weekend. L’alfiere del team folignate ha infatti forzato la mano sin dal primo dei due passaggi finali sulla salita di Campoli Appenino, venendo riacciuffato da un drappello di una 15ina di inseguitori soltanto al termine della susseguente discesa. Stretto nella marcatura degli avversari non ha tuttavia potuto opporsi al contropiede di Riccardo Palumbo (Big Hunter Beltrami TSA Seanese) e Diego Bracalente (SCAP Trodica di Morrovalle), con quest’ultimo involatosi poi in solitaria verso il successo. Pellizzari ha quindi chiuso proprio alle spalle del corregionale, regolando nell’ordine Mattia Piccini (Fosco Bessi Calenzano), Umberto Ceroli (Vini Fantini-Sportur-Free Bike) e il colombiano Juan Camilo Castillo (Talentos Colombia-Biciceltas Strongman), tutti componenti di un quartetto da lui stesso selezionato lungo l’ultima ascesa verso Campoli. Grazie al suo consueto rendimento in salita il camerte ha inoltre conquistato il successo nella classifica dei GPM, piccola consolazione per il rammarico di non aver trovato collaborazione nel tentativo di arginare l’azione di Bracalente, giunto al traguardo con quasi 1’ di vantaggio. Il corridore diretto da Sandro Settimi e Massimiliano Gentili può comunque guardare a testa altissima un 2021 in cui ha saputo esprimersi con una continuità fuori dall’ordinario. A Sora ha infatti siglato la 18° top 10 di un’annata condita anche di 3 vittorie e 9 podi complessivi, una buona fetta dei quali arrivato proprio in prove di categoria nazionale. Uno score senza dubbio invidiabile, che potrà essere però ancora ritoccato negli ultimissimi appuntamento stagionali, magari già martedì a Rignano sull’Arno.

Foligno/Spoleto
27/09/2021 11:36
Redazione
Casa della Salute a Città di Castello: mercoledì i sindacati consegnano oltre 3mila firme in Consiglio regionale
Oltre 3mila firme per chiedere la realizzazione di una Casa della Salute per l’Alto Tevere a Città di Castello, presso l...
Leggi
Gualdo Tadino: contributo acquisto libri di testo alunni scuola secondaria di I° e II° grado, anno scolastico 2021-2022
Il Comune di Gualdo Tadino informa che è possibile presentare domanda per il contributo all’acquisto dei libri di testo ...
Leggi
Gubbio: presentazione del nuovo volume del dottor Massimo Capacciola
Sabato 23 ottobre 2021 alle ore 17, nella sala del refettorio della Biblioteca Sperelliana di Gubbio presso il complesso...
Leggi
Gubbio: alla Taverna dei Capitani il 13° di Contest del Movimento Pentastrattista Italiano
Dal 5 all`11 ottobre 2021 presso la Taverna dei Capitani a Gubbio si svolgerà il 13° di Contest del Movimento Pentastrat...
Leggi
Foligno calcio: seconda giornata di Campionato, finisce 2 a 1 per il Rieti
I Falchetti non rimontano e finisce 2 a 1 per il Rieti, la partita disputata allo stadio comunale “Manlio Scopiglio”, do...
Leggi
Foligno: i Primi d'Italia chiudono col botto, oltre 80mila presenze
Oltre 80mila presenze nei quattro giorni della kermesse, Food experience, Cooking show, Cene stellate e appuntamenti spe...
Leggi
Matteo Salvini in visita alla tomba del beato Carlo Acutis ad Assisi
Matteo Salvini ha reso omaggio al beato Carlo Acutis, le cui spoglie riposano nella chiesa Santa Maria Maggiore di Assis...
Leggi
L'amministrazione comunale ricorda il terremoto che 24 anni fa colpì Assisi
L’amministrazione comunale ricorda oggi il terremoto del 26 settembre 1997 che, 24 anni fa, colpì al cuore Assisi: un ev...
Leggi
Covid: fisico Gammaitoni, i numeri dicono che in Umbria la curva dell'epidemia va in basso
"I modelli matematici dicono che la curva dell`epidemia Covid in Umbria continua a scendere. E`  piegata verso il basso ...
Leggi
Covid: in Umbria tornano meno di mille gli attuali positivi
Tornano meno di mille gli attualmente positivi al Covid in Umbria, 991 a domenica 26 settembre in base a quanto riporta ...
Leggi
Utenti online:      197


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv