Skin ADV

Perugia, inaugurata la Collezione Marabottini a Palazzo Baldeschi: stasera a "Trg Plus" (ore 20.50)

Perugia, aperta la Collezione Marabottini a Palazzo Baldeschi. Nuova iniziativa della Fondazione Carisp. Sala dei Notari gremita per la cerimonia di inaugurazione
Nell'allestimento museale fruibile da oggi a Palazzo Baldeschi non ci sono solo oltre settecento opere, tra dipinti, sculture, disegni, incisioni, miniature, cere, vetri, avori, porcellane ed arredi, compresi in prevalenza tra il XVI e il XX secolo. Perché la Collezione Marabottini, importante lascito dello studioso e collezionista Alessandro Marabottini Marabotti, che ha aperto le porte oggi su due piani dello storico edificio di proprietá della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia é qualcosa di più: é l'amore per l'arte di un pioniere capace tra l'altro di precorrere i tempi come dimostra la passione per il Seicento e per il Neoclassico in epoca non sospetta. Ma anche l'amore per la cittá nella quale ha svolto la propria attivitá di docente universirario di Storia dell'Arte: l'autore di numerosissimi scritti che spaziano dal Medioevo al XIX secolo, ha infatti stabilito di lasciare la sua ricca raccolta d'arte alla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia per la fruizione da parte degli studenti dell'Ateneo perugino, affinchè servisse da vera e propria "palestra" reale e non virtuale per gli studenti di storia dell'arte. A partire dal grande atrio d'accesso al secondo piano del palazzo, dove il visitatore è accolto, come in una casa-museo, dalla ricostruzione ideale di una dimora nobiliare, la collezione si snoda poi lungo un percorso cronologico/tematico che presenta pittura di figura, di paesaggio e di genere del 16mo e 17mo secolo, alternata a pittura religiosa di formato devozionale. "Un grande evento per Perugia", ha esordito in una sala dei Notari gremita per la ceeimonia di apertura della Collezione Marabottini l'assessore comunale Teresa Severini che ha ringraziato chi ha reso possibile questo allestimento. Ovvero Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e CariPerugiaArte, oltre alle due curatrici Caterina Zappìa e Patrizia Rosazza-Ferraris. Di festa per la citta e di coronamento di un sogno nella quanto a realizzazione della mission di sostegno, sempre piu attivo, alla cultura ha parlato il presidente della Fondazione Carisp, Carlo Colaiacovo. "Dall'elargizione di semplici contributi - ha detto - l'ente é passato all'acquisto di prestigiose opere d'arte e spazi espositivi a Perugia, Assisi e Gubbio. Per poi mettere in piedi un proprio braccio operativo (la Fondazione CariPerugiaArte, ndr) in grado di mettere insieme iniziative in serie". La collezione Marabottini chiude infatti un nuovo ciclo di percorsi espositivi sostenuti dalla Fondazione Carisp Perugia che, sempre a Palazzo Baldeschi, vedono al piano inferiore le mostre di Ranocchia e Màddoli (si tratta anche in questo caso di un lascito) e ad Assisi, la rassegna dedicata ai Giubilei del '900. "Un giornata di festa anche per il sottoscritto - ha concluso Colaiacovo, sottolineando lo sforzo finanziario necessario ma anche l'ottima riuscita estetica -. Per la riuscita di intuizioni come la trasformazione di Palazzo Baldeschi in museo e la nascita di CariPerugiaArte" . Ampio servizio e interviste stasera nella rubrica "Trg Plus" in onda alle 20.50 (replica domani ore 13).
Perugia
21/12/2015 13:47
Redazione
Gubbio: spostamento giorno di raccolta della carta "porta a porta" a domenica 3 gennaio
Il servizio Ambiente e Protezione Civile ricorda che la ditta ‘Teknoservice’, incaricata della raccolta differenziata de...
Leggi
Il Premio Bandiera di Gubbio 2015 all'arma dei Carabinieri e all'Ambasciatore Italiano presso la Santa Sede
Vorrei spartire i miei doni, affinché i saggi tra gli uomini tornassero a rallegrarsi della loro follia e i poveri della...
Leggi
Gubbio, e' arrivata la Luce di Betlemme dal luogo della Natività grazie al gruppo Masci
“C’è attesa … di stazione in stazione la luce sta per arrivare. Ecco il treno che arriva da lontano, il treno che porta...
Leggi
Domani "Don Matteo" approda anche a Citta' di Castello
"Don Matteo" a Città di Castello. Nell’ambito della popolare produzione televisiva di Rai 1, martedì 22 dicembre dalle 8...
Leggi
Gubbio, il progetto Microcredito di M5S muove i primi passi: sostegno ad una giovane impresa video
"Nei mesi scorsi abbiamo organizzato diversi incontri per fornire tutte le indicazioni per accedere al Microcredito fina...
Leggi
Gli Oblivion nel cast di “Panariello sotto l’albero – Lo Show”
A 15 anni dallo straordinario successo di “Torno Sabato”, il 22 e 23 dicembre Gorgio Panariello torna in televisione, nu...
Leggi
Gubbio, stasera a San Secondo la presentazione dello spettacolo "Un canto semplice per te, o Maria"
Passione per la musica e per il canto. Ma anche una grande devozione per la Santa Vergine. Ecco come nasce il progetto m...
Leggi
"Gratitudine a Biancarelli per il suo operato": le parole del consigliere di centrodestra Ricci
“Gratitudine e considerazione per l`operato tecnico istituzionale di Giuseppe Biancarelli, che `per sentenza` ha conclus...
Leggi
Gubbio, 22 nuovi migranti ospitati al Vescovato. Ceccobelli: "Segnale sulle orme di Papa Francesco"
Arrivano dalle zone più martoriate dell`Africa, guerra e fame erano problemi quotidiani. Ora hanno una speranza in più. ...
Leggi
Aeroporto Umbria: nuove tratte per Miami, Los Angeles e Toronto via Fiumicino
"Speriamo che tanti umbri colgano queste nuove opportunità e facciano dello scalo aeroportuale regionale il proprio punt...
Leggi
Utenti online:      224


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv