Skin ADV

“Covid Hotel” in Umbria: continuano sopralluoghi per individuazione nuovi alberghi per isolamento persone positive

"Covid Hotel" in Umbria: continuano sopralluoghi per individuazione nuovi alberghi per isolamento persone positive. Firmata convenzione quadro con associazioni del settore.

“Continuano sul territorio regionale i sopralluoghi e le valutazioni del sistema regionale sanitario e di protezione civile per selezionare le strutture ricettive disponibili per i ‘Covid Hotel’ ed è stata intanto firmata la convenzione quadro con le associazioni di categoria maggiormente rappresentative del settore alberghiero, che hanno risposto positivamente all’iniziativa della Regione, per attivarli in caso di necessità. Finora sono oltre 30 le strutture disponibili sul territorio regionale, delle quali 11 sono risultate idonee. È quanto rende noto l’assessore regionale alla protezione civile Enrico Melasecche. Tra le azioni strategiche messe in campo dal sistema regionale di protezione civile nell’ambito del piano di salvaguardia per il contenimento e la gestione della pandemia, c’è anche quella di individuare i “Covid Hotel” per l’accoglienza di persone da porre in isolamento in strutture esterne e alleggerire, così, le strutture sanitarie.

Il Covid Hotel è destinato a:

    • soggetti (non necessariamente residenti nel territorio del Distretto dove si trova la struttura) Covid positivi, asintomatici o paucisintomatici, impossibilitati a restare in isolamento domiciliare presso la propria abitazione;

    • soggetti Covid positivi (anche in questo caso, non necessariamente residenti nel territorio del Distretto dove si trova la struttura) dimessi da un ospedale della Regione clinicamente guariti, ma non ancora negativizzati o con dichiarazione di fine isolamento, che non possono continuare la quarantena a domicilio.

    • Soggetti negativi o in attesa di esito tampone che non dispongono di idonea soluzione abitativa per effettuare la quarantena prevista (fattispecie per cui, a meno di particolari situazioni di indigenza, è previsto il pagamento da parte dell’utente della tariffa calmierata di 39,50 euro giornalieri omnicomprensivi tra vitto e alloggio).

      L’accesso alla struttura viene garantito come segue:
      • dall’ospedale o da RSA COVID dedicata, secondo modalità predefinite;

      • dal territorio, tramite i medici di medicina generale che contatteranno il Punto unico di accesso di riferimento (al momento quelli di Città di Castello per Villa Muzi, telefono 075 85 09 972 ed email centrosalute.cdcastello@uslumbria1.it, Media Valle del Tevere per l’hotel Melody, telefono 075 54 16 160, email puadistrettomtv@uslumbria1.it ).

      L’assistenza sanitaria sarà garantita dai Medici di medicina generale, anche tramite l’USCA (Unità Speciale di Continuità Assistenziale), con il supporto dei servizi distrettuali.

      La permanenza del paziente nella struttura avverrà fino alla dichiarazione di guarigione e/o di fine isolamento secondo quanto previsto dalla normativa vigente.

      Nel caso di Covid positivi dovrà essere garantito il trasporto in condizioni di sicurezza.

      Ad oggi i “Covid Hotel” attivi sono “Villa Muzi” a Città di Castello, messa a disposizione in comodato d’uso gratuito dalla Diocesi di Città di Castello, con 17 posti potenzialmente disponibili di cui 3 attualmente occupati, e l’Hotel “Melody” a Deruta, con 52 camere disponibili, di cui 11 attualmente occupate.

      Ulteriori strutture alberghiere sono al vaglio per individuare altri ‘Covid Hotel’ da attivare, in base alle future o specifiche esigenze dei singoli territori. Il lavoro di valutazione del sistema regionale di protezione civile continua per completare il quadro delle strutture attivabili in caso di necessità.

 

L’accesso alla struttura viene garantito come segue:

  • dall’ospedale o da RSA COVID dedicata, secondo modalità predefinite;

  • dal territorio, tramite i medici di medicina generale che contatteranno il Punto unico di accesso di riferimento (al momento quelli di Città di Castello per Villa Muzi, telefono 075 85 09 972 ed email centrosalute.cdcastello@uslumbria1.it, Media Valle del Tevere per l’hotel Melody, telefono 075 54 16 160, email puadistrettomtv@uslumbria1.it ).

L’assistenza sanitaria sarà garantita dai Medici di medicina generale, anche tramite l’USCA (Unità Speciale di Continuità Assistenziale), con il supporto dei servizi distrettuali.

La permanenza del paziente nella struttura avverrà fino alla dichiarazione di guarigione e/o di fine isolamento secondo quanto previsto dalla normativa vigente.

Nel caso di Covid positivi dovrà essere garantito il trasporto in condizioni di sicurezza.

Ad oggi i “Covid Hotel” attivi sono “Villa Muzi” a Città di Castello, messa a disposizione in comodato d’uso gratuito dalla Diocesi di Città di Castello, con 17 posti potenzialmente disponibili di cui 3 attualmente occupati, e l’Hotel “Melody” a Deruta, con 52 camere disponibili, di cui 11 attualmente occupate.

Ulteriori strutture alberghiere sono al vaglio per individuare altri ‘Covid Hotel’ da attivare, in base alle future o specifiche esigenze dei singoli territori. Il lavoro di valutazione del sistema regionale di protezione civile continua per completare il quadro delle strutture attivabili in caso di necessità.

Perugia
20/11/2020 14:16
Redazione
Covid: 394 nuovi casi. I decessi salgono a 314 unità
Torna ad abbassarsi la curva delle positività da Covid-19 in Umbria: la dashboard regionale evidenzia infatti nelle ulti...
Leggi
Il 23 novembre a Preggio torna attivo il dispensario farmaceutico
Lunedì 23 novembre torna attivo nella frazione di Preggio il servizio di dispensario farmaceutico. Con apposita delibera...
Leggi
Nuova disciplina per le acque minerali dell’Umbria
La Giunta Regionale dell’Umbria, su proposta dell’assessore all’Ambiente, Roberto Morroni, ha proceduto alla preadozione...
Leggi
Autodromo di Magione: sabato e domenica torna la "Due Ore Storiche", la classifica sfida endurance di fine stagione
Dopo la sfida dell’Individuale Races lo scorso 8 Novembre, l’Autodromo dell’Umbria torna ad animarsi sabato 21 e domenic...
Leggi
Meteo: primo accenno d'inverno sull'Umbria
Primo accenno di inverno sull` Umbria, con possibili nevicate lungo la dorsale appenninica fino a 800-1.000 metri di quo...
Leggi
Giornata dei diritti dell’infanzia, Gubbio celebra i più piccoli
“E’ doveroso e importante, in questa giornata a loro dedicata, rivolgere oggi un pensiero a tutti i bambini e gli adoles...
Leggi
Bastia Umbra: viola le prescrizioni del Giudice, riportato in carcere
Un giovane di origini albanesi dopo aver violato ripetutamente le prescrizioni imposte dal Giudice è stato nuovamente ar...
Leggi
Le ultime verso il derby: Gubbio, out Formiconi e Maza. Perugia, Murano verso il forfait
Serie C, girone B: ultimi accorgimenti per il Gubbio in vista del derby di sabato con il Perugia. Torrente non avrà a di...
Leggi
Usl Umbria 1, l’ospedale Media Valle del Tevere si riorganizza
L’ospedale Media Valle del Tevere di Pantalla si prepara ad accogliere ulteriori malati Covid-19 e a riorganizzare le no...
Leggi
Covid: il cardinale Bassetti trasferito al policlinico Gemelli
E` stato dimesso dall` ospedale di Perugia il presidente della Cei, il cardinale Gualtiero Bassetti, positivo al Covid. ...
Leggi
Utenti online:      433


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv