Skin ADV

"Lo Zuccherificio": l'avveniristico progetto di Foligno stasera a "Trg Plus" (ore 21 - TRG - TRG1 - TRG2)

"Lo Zuccherificio": l'avveniristico progetto di Foligno, con le due torri, presentato oggi a Palazzo Trinci, desta curiosità e interesse: le interviste stasera a "Trg Plus" (ore 21 - TRG - TRG1 - TRG2).
Grande curiosità per la conferenza stampa organizzata oggi da Coop Centro Italia nella suggestiva cornice di Palazzo Trinci, a Foligno, dove è stato presentato dal celebre architetto Gae Aulenti il progetto per l’area dell’ex Zuccherificio di Foligno. Alla conferenza stampa - a cui sarà dedicato l'appuntamento di approfondimento di questa sera di "Trg Plus" (ore 21 TRG - TRG1 - TRG2) hanno preso parte il Presidente di Coop Centro Italia Giorgio Raggi, il Sindaco di Foligno Nando Mismetti, l’Assessore all’Urbanistica del Comune di Foligno Joseph Flagiello e il Presidente di Koinon SpA Basilio Santificetur. Ben tre servizi sulla presentazione e sulle reazioni dei folignati a questo avveniristico progetto, andranno in onda nel tg di TRG da Foligno stasera alle 20.20 (TRG 1 - canale 111). “Nella progettazione abbiamo cercato di valorizzare il passato” ha dichiarato Giorgio Raggi, “lo zuccherificio agli inizi del ‘900 è stato per Foligno simbolo di innovazione e di operosità. Vogliamo che continui ad esserlo. Produrremmo innovazione grazie all’insediamento del terziario avanzato e del Parco delle Scienze e delle Arti; produrremo laboriosità creando molti posti di lavoro. Se agli inizi del ‘900 capitali stranieri investirono a Foligno, oggi ad investire sono le forze locali: questo è il segno più chiaro della nostra volontà di contribuire allo sviluppo del territorio.” “La tradizione non si eredita, ma si costruisce giorno per giorno”. Così citando T.S. Eliot, l’architetto Aulenti ha iniziato l’illustrazione del progetto. “Il punto di accesso principale al nuovo insediamento è la porta che si incontra dal Ponte della Vittoria che conduce direttamente al centro della nuova area attraverso una passeggiata coperta delimitata dagli edifici direzionali. La scelta delle torri è stata fatta in modo da avere un’occupazione minimale del verde”. “Foligno aspetta da decenni l’intervento nell’area dell’ex zuccherificio. Questo progetto guarda alla storia passata della città, all’innovazione e dà speranza per il futuro. Il Parco delle Scienze e delle Arti dovrà diventare un punto di attrazione a livello interregionale” ha commentato Nando Mismetti. “Grazie alla Coop Centro Italia e all’architetto Aulenti, la città di Foligno sarà in grado di riconquistare il posto di primo piano che si merita”. Il progetto, redatto dagli studi Gae Aulenti di Milano e ARAUT di Foligno, rispetta i mq, i volumi e le destinazioni urbanistiche previste dal Piano Regolatore del 1997 e dal Piano Attuativo approvato nel 2005: anzi si rinuncia volontariamente a costruire oltre 2.000 mq. Il complesso del piano attuativo comprende circa 9 ettari di terreno: il 14% è utilizzato per la edificazione, il 39% per il verde, il restante per le infrastrutture e i servizi (parcheggi di superficie 6%, piazze e percorsi pedonali 29%, viabilità 12%). Sono inoltre previsti parcheggi interrati su due piani per 1.400 posti macchina. Dei circa 9 ettari oltre 4 vengono ceduti al Comune per proprie esigenze pubbliche anche al fine di realizzare gli obiettivi previsti nel progetto “Il parco delle scienze e delle arti”. L’investimento complessivo supera i 100 milioni di euro creando un indotto occupazionale relativo alla realizzazione di oltre 100 addetti e un’occupazione stabile – per il funzionamento e la gestione di tutto il complesso una volta realizzato – di oltre 200 addetti. Coop Centro Italia, dopo aver elaborato il piano di merchandising per tutto il comparto commerciale, approfondirà il confronto con le associazioni dei commercianti della città al fine di costruire le maggiori sinergie possibili sia in termini di insediamento che di marketing del centro storico. Il progetto generale dello “zuccherificio” si basa su una filosofia di fondo: lasciare a terra lo spazio più ampio possibile per una migliore e coerente vivibilità dell’insieme delle molteplici attività previste. Il tutto concepito come una realtà organica regolata da un consorzio di gestione e da un’apposita struttura tecnico-funzionale: va tutelata infatti la civiltà del vivere, la salvaguardia ambientale, la sicurezza, la pulizia, ecc. Un contributo all’espressione del vivere civile di un centro storico: una proiezione della storia verso il futuro di una nuova identità.
Foligno/Spoleto
15/03/2012 16:26
Redazione
Gubbio: appuntamento oggi con “Segamo la vecchia”
Si terrà oggi a partire dalle ore 17, in Piazza Oderisi, il consueto appuntamento di metà Quaresima “Segamo la vecchia”,...
Leggi
Perugia-Ancona: la Marini convoca vertice con la Quadrilatero spa
La presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, ha convocato per i prossimi giorni un incontro con il presidente d...
Leggi
Rapina Spoleto: ritrovata dalla Polizia la pistola giocattolo usata ieri
E` stata ritrovata dalla Polizia dietro un cespuglio poco lontano dall`ufficio postale di Beroide di Spoleto, la pistola...
Leggi
Caso Goracci: è il giorno degli interrogatori degli ex assessori di Gubbio, Lucio Panfili e Maria Cristina Ercoli
Questa mattina Lucio Panfili (nella foto), nel pomeriggio Nadia Ercoli, entrambi difesi dall’avvocato Ubaldo Minelli. E`...
Leggi
Ex Sirio, lavoratori in strada
Sono scesi in strada perché la loro questione non venga dimenticata. Sono i 22 lavoratori della ex Sirio Ecologica di G...
Leggi
Perugia-Ancona: dopo la sciopero, arrivano gli stipendi
Buone notizie in arrivo per i circa 20 dipendenti del gruppo Papa srl, azienda sub-appaltatrice dei lavori al cantiere d...
Leggi
Gubbio, sarà di nuovo 4-3-3?
Il Gubbio tornerà al allenarsi nel pomeriggio, dopo la doppia seduta di ieri suddivisa in una parte atletica-tattica nel...
Leggi
Foligno, dubbi in attacco
Dopo la doppia seduta di ieri, tornerà ad allenarsi nel pomeriggio il Foligno, in vista dell’impegno casalingo di domeni...
Leggi
Gubbio: i progetti per la Contessa
L’investimento è di oltre 10 milioni di euro per realizzare un’attività alberghiera ed un centro commerciale. La zona in...
Leggi
Trevi: al Teatro Clitunno lo spettacolo "L`uomo della sabbia"
E` in arrivo al Teatro Clitunno di Trevi un atteso appuntamento per la stagione di teatro contemporaneo organizzata da F...
Leggi
Utenti online:      1.045


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv