Skin ADV

Bastia U.: simboli sacri e pagani in stendardo 51esimo Palio San Michele

Bastia U.: simboli sacri e pagani in stendardo 51esimo Palio San Michele, verrà consegnato al rione vincitore della 51esima edizione.
La forma sferica e circolare come rappresentanza della terra e dell'uomo, ma anche simboli riconducibili al sacro ed al profano. Sono i primi elementi dello stendardo che verrà consegnato al rione vincitore della 51esima edizione del Palio de San Michele, in corso a Bastia Umbria, comune ai piedi di Assisi (ieri sera la Sfilata del Rione Portella, una delle prove cui sono chiamati i 4 quartieri cittadini - ndr). L'opera è stata oggetto di concorso, indetto dall'Ente Palio, ed a realizzare il bozzetto vincitore è stato il giovanissimo artista Francesco Valorosi. Nelle due sezioni in cui è diviso lo stendardo, la raffigurazione del Santo Patrono (figura sacra) si unisce alla raffigurazione della festa (figura pagana). ''Ho voluto realizzare il Santo Patrono in bianco e nero - ha detto l'artista - dandogli un'identita' statuaria in modo da evidenziare l'imponenza, la purezza e la neutralità di San Michele Arcangelo rispetto alla festa. Nella parte ''pagana'', intesa come festa in terra, viene riportato l'anno dell'edizione e i colori dei 4 rioni, dipinti con acrilico su tela in forma circolare/sferica, come rappresentanza della terra''. La parte destra del Palio e' stata realizzata in tela di iuta, per rendere più evidente la forma materica dell'uomo e la sua appartenenza alla sfera terrena. Nella parte centrale, a legare le due parti, è impresso il numero dell'edizione in corso (51esima edizione), racchiuso in un cerchio, il tutto rappresentato in bianco per evidenziare il concetto di neutralità. Dalle quattro sfere che rappresentano i quattro rioni partono quattro nastri con i relativi colori: il rione vincitore posizionerà il proprio nastro dentro l'area del cerchio che contiene il numero dell'edizione. ''In questa mia opera - ha concluso Valorosi - ho evidenziato la forma sferica e circolare come rappresentanza della terra e dell'uomo, in quanto, in diverse iconografie di san Michele, il Santo viene rappresentato con una sfera in mano, intesa come terra e universo. Va detto che questa raffigurazione di san Michele con il globo in mano viene più volte utilizzata per rappresentare proprio il mese di settembre''.
Assisi/Bastia
23/09/2013 12:41
Redazione
Primo acuto stagionale per Lupini, suo il "Trofeo Nuova I.E.M.T"
Prima vittoria tra gli allievi per Michele Lupini della Gubbio Ciclismo Mocaiana. L`atleta eugubino si prende oltre che ...
Leggi
Stasera Sandreani, Briganti, Sfrappa, Magrini e Lazzoni ospiti a "Fuorigioco" (ore 21.15 Trg)
Tanti ospiti, servizi, commenti stasera nel salotto sportivo di "Fuorigioco" (ore 21.15 Trg). In sommario il pari del Gu...
Leggi
Guardia di Finanza: blitz antidroga dei baschi verdi a Ponte Rio
Nell’ambito dei servizi d’istituto predisposti dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Perugia, volti all’in...
Leggi
“Segni Barocchi” da record a Foligno
A conclusione della edizione 2003 di Segni Barocchi Festival, il direttore artistico della manifestazione, Massimo Stefa...
Leggi
Eccellenza, Pierantonio al comando, Nocera da urlo in casa Subasio
In Eccellenza il secondo turno di campionato vede la grande vittoria interna del Pierantonio che supera 2-1 il quotato C...
Leggi
Ancora scosse di terremoto in Altotevere
Una scossa di terremoto è stata registrata ieri pomeriggio attorno alle 16.15 in alta valle del Tevere. L`epicentro è st...
Leggi
C.Castello: al Salaiolo - La Tina la prima "Regata dei Rioni"
Sono stati i canoisti del Salaiolo La Tina a vincere la prima «Regata dei Rioni», che si è svolta domenica lungo il Teve...
Leggi
Rugby Gubbio, buon pareggio nel test di Falconara
Una giornata da ricordare, l’ultima di amichevoli pre-campionato. La stagione si apre con ottime premesse sia per Rugby ...
Leggi
C.Castello. Restaurato l'harmonium ottocentesco della Cattedrale.
Portato a compimento grazie all’intervento del Kiwanis Club di Città di Castello il restauro dell’harmonium ottocentes...
Leggi
Perugia. Incidente a Collestrada, 4 feriti tra cui un trevano.
Alle 7 di mattino, dopo una lunga serata trascorsa in tour per locali e discoteche anche affrontare in auto una curva s...
Leggi
Utenti online:      242


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv