Skin ADV

Borsa del turismo archeologico di Paestum: vetrina per Spello e Amelia

Borsa del turismo archeologico di Paestum: vetrina per la Villa Mosaici di Spello e il Germanico Amelia. Soddisfazione dal vice presidente della Regione, Paparelli.

“La partecipazione alla Borsa mediterranea del turismo archeologico ci consente di rafforzare ulteriormente l’idea che il ‘cuore verde d’Italia’ è un territorio pieno di preziose testimonianze della nostra storia, capace di aumentare l’offerta turistica”.

Lo ha detto il vice presidente della Giunta regionale e assessore al Turismo Fabio Paparelli che ha partecipato a Paestum all’incontro dedicato a “Villa Mosaici di Spello e il Germanico di Amelia: straordinarie testimonianze dell’Umbria romana” organizzato nell’ambito della XXI edizione della Borsa.

Presenti i sindaci di Spello e Amelia, Moreno Landrini e Laura Pernazza, e Marcello Barbanera, professore di Archeologia e Storia dell’arte greca e romana all'Università La Sapienza di Roma. L’incontro è stata l’occasione per focalizzare l’attenzione su due tesori di epoca romana che nell’ultimo periodo hanno catturato l’interesse degli studiosi, ma anche dei tanti turisti che si sono recati ad ammirarle: la Villa dei Mosaici di Spello e la statua bronzea di Germanico ad Amelia.

    “L’attenzione che negli ultimi anni si pone sul turismo archeologico – ha detto Paparelli - è il frutto di un interesse che contribuisce ad una crescita intelligente e sostenibile del territorio e che trova nel soddisfacimento di un bisogno di conoscenza la giusta motivazione per intraprendere un viaggio il cui obiettivo è quello di approfondire la storia, l’identità, lo stile di vita di un determinato luogo”.

   “Il turismo culturale – ha rilevato - in Umbria cresce e suscita interesse. Il segreto, ora, è sviluppare una serie di itinerari che, partendo da questi importanti siti archeologici, si diffondano su tutto il territorio. E i numeri ci danno ragione. La Villa dei Mosaici di Spello ne è piena dimostrazione”.

“Per il suo grande ruolo storico – ha detto Paparelli -, ma anche grazie alla modernità della sua nuova struttura museale, con ricostruzioni degli ambienti 3D e app dedicata, in meno di un anno dalla sua inaugurazione sono state superate le 20 mila presenze”.

   “Medesimo interesse – ha proseguito – si registra per la statua del Germanico custodita nel museo archeologico di Amelia, un reperto unico e prezioso su cui si è concentrata l’attenzione di molti studiosi e che da gennaio ha attirato oltre 5 mila visitatori. La presenza dell’Umbria alla Borsa mediterranea del turismo archeologico ha ancora più rilevanza – ha concluso - considerando che il 2019 sarà un anno importante per Amelia che si troverà a celebrare la ricorrenza dei 2000 anni dalla morte del valoroso generale romano, un’occasione di promozione del territorio per un turismo di livello che non possiamo lasciarci sfuggire”.

Foligno/Spoleto
17/11/2018 09:31
Redazione
Fabriano vuol passare con l'Umbria: la proposta provocatoria di Stroppa (Forza Italia) rivelata a TRG
Fabriano, 31 mila abitanti, un lunga storia di città industriale quando già a fine XVIII secolo nascevano le Cartiere Mi...
Leggi
Empasse Astaldi sulla Perugia-Ancona: ANCE Umbria convoca i parlamentari lunedi' mattina in Provincia
Per segnalare la grave situazione che stanno affrontando le imprese di costruzione umbre nonché i fornitori di materiali...
Leggi
Gubbio, festeggia i suoi 50 anni di successi la "Taverna del Lupo" e la famiglia Mencarelli
Una favola diventata realtà, una storia che ha portato Gubbio al centro dell’attenzione anche attraverso la ristorazione...
Leggi
Gubbio, scontro salvezza contro Giana Erminio. Sandreani: "Belli ma anche concreti". Diretta radio dalle 14.25 su RGM
La classica partita da non sbagliare. Questa è Gubbio-Giana Erminio (oggi alle 14.30 al Barbetti) uno scontro diretto sa...
Leggi
La pace fiscale, dibattito tra Siri (Lega) e Boccia (Pd) con il presidente Fondazione studi Consulenti Lavoro: stasera alle 21.15 su TRG
Per Armando Siri, Sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti, “c’è stato un grande equivoco sulla pace fiscale”. Il...
Leggi
Basket, il punto del Weekend
Basket: In A2 femminile, Pallacanestro Umbertide tornerà domenica alle 19.30 al PalaMorandi per sfidare Palermo. In C Go...
Leggi
Nominato il nuovo direttore dell'Accademia Belle Arti di Perugia: e' il prof. Emidio De Albentiis, subentra a Paolo Belardi
È Emidio De Albentiis il nuovo direttore dell`Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci”. Il Consiglio di amministrazio...
Leggi
Consiglio comunale Gualdo, non c'e' accordo sul laboratorio analisi di Branca. Maggioranza ed opposizione votano ordini del giorno diversi
La politica a Gualdo Tadino non trova la mediazione e su un tema importante come la sanità e il futuro dell`ospedale c...
Leggi
Perugia, tutto pronto per la seconda edizione di Sta-Ge che mette in comunicazione con il mondo del lavoro
Studenti degli istituti superiori, universitari, laureati e cittadini in cerca di occupazione sono tutti invitati a part...
Leggi
Esercito: il ministro della Difesa Elisabetta Trenta visita il Centro di selezione a Foligno
"Il Centro di selezione e reclutamento nazionale dell` Esercito di Foligno è una realtà di assoluta eccellenza nel panor...
Leggi
Utenti online:      333


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv