Skin ADV

C.Castello: Fase2, l’assessore Massetti plaude alla riapertura a porte chiuse da lunedi 25 maggio degli ippodromi

Fase2 anche per l’ippica: da lunedi 25 maggio riaprono, rigorosamente a porte chiuse, gli ippodromi in Italia anche quelli limitrofi alle regIoni confinanti il comprensorio altotiberino.

Fase2 anche per l’ippica: da lunedi 25 maggio riaprono, rigorosamente a porte chiuse, gli ippodromi in Italia anche quelli limitrofi alle regIoni confinanti il comprensorio altotiberino. Una buona notizia salutata con soddisfazione a Città di Castello, a pieno titolo per numeri e tradizioni, riconosciuta come la città del cavallo che può vantare tanti appassionati e sportivi legati alla pratica equestre e al panorama allevatoriale.”Con le dovute precauzioni imposte dai ministeri competenti anche l’ippica torna in pista. Un primo segnale importante di ripartenza per tornare a mettere in campo appena possibile progetti comuni di promozione come quelli ormai ultradecennali con l’ippodromo di Cesena e con la Hippogroup la società che gestisce anche gli ippodromi di Bologna per il trotto e Capannelle per il galoppo, luoghi cari ai tifernati e teatri di numerose iniziative in passato”, è quanto precisato dall’assessore allo sport Massimo Massetti, appena appresa la notizia dello sblocco seppur parziale dello stop alle corse negli ipppodromi nazionali, comunicata ieri via facebook dal sottosegretario al Mipaaf con delega all'ippica, on. Giuseppe L'Abbate. Massetti sottolinea come la riapertura in sicurezza degli ippodromi rimetterà in circoloi n maniera virtuosa la filiera produttiva di tutte le componenti allevatoriali, imprenditoriali, sanitarie, sportive che indirettamente riguardano anche l’altotevere e Città di Castello. Pur non disponendo di un ippodromo l’Umbria può vantare a livello ippico ed equestre la presenza di allevamenti di qualità internazionale come la razza Ascagnano, scuderie di prim’ordine, centri equestri, aziende legate al settore, praticanti a livello amatoriale e professionistico di assoluto rilievo. “In particolare la tradizione umbra dell’allevamento – sottolinea ancora Massetti – con aziende agricole che vivono con l'indotto e direttamente attraverso l'allevamento di cavalli da corsa, in base a statistiche del passato, presenta circa 800 cavalli allevati attorno ai quali ruotano 300 dipendenti, ben 40 aziende, che vanno dalla rivendita di mangime agli articoli per equitazione, fino al trasporto dei cavalli e ai veterinari''. Massetti infine nell’auspicare di tornare a celebrare la prossima estate all’ippodromo Savio di Cesena, la tradizionale serata di corse al trotto dedicata al comune e alla mostra nazionale del cavallo grazie alla amicizia e disponibilità dei respponsabili della società Hippogroup, in primo luogo del Presidente, Umberto Massimo Antoniacci e il direttore generale, Marco Rondoni, formula i più sentiti auguri di ripartenza a tutto il settore ippico ed anche equestre rivolgendosi alla tifernate, Mirella Bianconi Ponti, Presidente Regionale Fise, “da sempre in prima linea con competenza e professionalità nel promuovere lo sport, i cavalli e il territorio”.

Città di Castello/Umbertide
22/05/2020 11:49
Redazione
Gubbio: sindaco Stirati, misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica dal 22 al 24 maggio
Considerato che si rende necessario, in analogia a quanto sta avvenendo sull`intero territorio nazionale, intensificare ...
Leggi
Perugia: violenta rissa nella notte, arrestati tre uomini ed una donna dalla Polizia di Stato
Intervento in piena notte degli agenti della Squadra Volante della Questura, coadiuvati da una pattuglia dell’Arma dei C...
Leggi
Un altro giorno di "zero contagi" in Umbria (su 1.225 tamponi), appena 71 positivi al momento eppure la regione continua ad essere indicata a "medio rischio": e' polemica
Un altro giorno di "zero contagi" in Umbria (su 1.225 tamponi effettuati), eppure la regione continua ad essere indicata...
Leggi
A "Link" i sindaci di Gubbio e Gualdo Tadino sui fatti del 15 maggio: oggi replica alle 12.15 su TRG e stasera 21.15 su TRG1
A "Link" è andato in scena l`atteso confronto tra i sindaci di Gubbio Filippo Stirati e Gualdo Tadino Massimiliano Presc...
Leggi
Gubbio: Enel rinnova cabina elettrica “Carbonesca”, domenica i lavori
"E-Distribuzione", la società del Gruppo Enel che gestisce la rete ettrica di media e bassa tensione, informa che domeni...
Leggi
Ad Assisi laurea magistrale in Planet life design: ne parla il prof. Paolo Belardi a "Trg Plus" , in replica alle 13.30
Nasce ad Assisi, dalla sinergia tra l`Università degli Studi di Perugia e quella della Campania `Luigi Vanvitelli` , il ...
Leggi
Gubbio, parola al presidente Notari sulla possibile ripartenza della C: "Salute messa in secondo piano. Questo non e' il calcio che mi piace, mediterò attentamente sul futuro"
Una decisione surreale. E` questa la linea di pensiero che scaturisce nel day after del consiglio federale di FIGC che h...
Leggi
Acque minerali, per Agcom legge regionale incostituzionale. M5S:"Lo abbiamo sempre detto. Illegittimo prorogare concessioni senza gare pubbliche"
Soddisfazione per  il Movimento 5 stelle con il capogruppo regionale Thomas de Luca e il consigliere comunale di Gualdo ...
Leggi
Perugia: Stazione di Fontivegge, operazione interforze per il contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti
E’ terminata nella serata l’operazione interforze condotta in zona Fontivegge che ha visto impegnati numerosi operatori ...
Leggi
Cadono calcinacci a Gubbio dalla chiesa di S.Maria al Corso. E a Villa Scirca, rimossa pianta pericolante su cavi di alta tensione
Cadono calcinacci a Gubbio dalla chiesa di S.Maria al Corso in pieno centro. E a Villa Scirca, nei pressi di Sigillo, vi...
Leggi
Utenti online:      484


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv