Skin ADV

C.Castello: a cavallo lungo il Tevere a prova di Covid-19

C.Castello: a cavallo lungo il Tevere a prova di Covid-19. Domenica 16 ottobre confermata la passeggiata organizzata come evento promozionale per la Mostra Nazionale del Cavallo 2021.

Il cavallo torna protagonista a Città di Castello con una passeggiata a prova di Covid-19: con mascherina e distanze interpersonali rigide, domenica 18 ottobre si svolgerà regolarmente l’evento programmato dall’Associazione Mostra Nazionale del Cavallo dopo la cancellazione dell’edizione 2020 per l’emergenza sanitaria in atto. Nel giro di pochi giorni dalla sua presentazione, l’iniziativa, che promuoverà l’edizione del 2021 della Mostra Nazionale del Cavallo, ha raccolto le adesioni di 50 cavalieri e amazzoni del centro Italia appassionati di trekking equestre.“Nonostante le incertezze e le restrizioni dovute alle disposizioni per il contenimento dell’emergenza da Covid-19, di cui condividiamo in ogni caso l’esigenza, siamo riusciti comunque a confermare l’iniziativa che avevamo previsto, ottenendo una partecipazione che, considerando la tipologia di evento prescelta, è da considerare importante e non certo facile in questo momento complesso, dove anche le attività all’aperto vengono messe in discussione e ci sono preoccupazioni comprensibili”, commenta il presidente Marcello Euro Cavargini, nel sottolineare come abbiano garantito la presenza “non solo gli appassionati, ma anche allevatori e addetti ai lavori che sono interessati a dare un contributo all’organizzazione della prossima edizione della Mostra Nazionale del Cavallo, un fatto decisamente significativo e incoraggiante”. Nata per promuovere la voglia di andare a cavallo e di vivere la bellezza del rapporto tra uomo e animale, di cui la Mostra di Città di Castello è sempre stata una fautrice in tutti i suoi aspetti, la passeggiata di domenica aveva proprio l’intento di conservare attorno alla manifestazione l’attenzione del mondo equestre anche in un anno di pausa, offrendo attraverso la proposta di un’escursione naturalistica il segnale del nuovo corso che già dalla prossima edizione verrà dato alla rassegna: tra 12 mesi il format cavallo-ambiente sarà, infatti, quello su cui si punterà per valorizzare il patrimonio paesaggistico di Città di Castello e dell’Alta Valle del Tevere, insieme alle potenzialità economiche dall’equiturismo. Lungo il percorso naturalistico che costeggia il fiume Tevere da Città di Castello a Umbertide e Montone, un itinerario di grande pregio ambientale con una fruibilità ottimale per gli escursionisti, amazzoni e cavalieri iscritti all’iniziativa avranno la possibilità di vivere una giornata di relax in sella, immersi in uno scenario che in futuro potrebbe essere punto di riferimento per importanti eventi della Mostra Nazionale del Cavallo. I partecipanti si ritroveranno domani sera presso il Borgo di Celle e alle 9.30 di domenica mattina partiranno dal Centro Ippico Caldese, che sarà anche punto di arrivo finale della passeggiata. Dopo la tappa iniziale nella frazione di Piosina, per una colazione offerta dalla Pro Loco, la comitiva imboccherà il percorso naturalistico del Tevere e proseguirà fino al parco Alexander Langer, meta dalla quale è prevista la visita del centro storico tifernate all’ora di pranzo, per poi compiere l’itinerario inverso nel pomeriggio.

Città di Castello/Umbertide
16/10/2020 15:56
Redazione
Umbertide: oggi torna a riunirsi il Consiglio Comunale
Oggi alle ore 17.30 presso il Centro socio-culturale San Francesco, torna a riunirsi in sessione straordinaria il Consig...
Leggi
C.Castello: Coronavirus; tre nuovi positivi e un guarito, i casi di residenti in città sono 22
“Ci sono stati comunicati tre nuovi positivi e un guarito, per cui il totale complessivo dei casi riguardanti persone re...
Leggi
Massa Martana: cerimonia di consegna delle Borse di studio agli studenti
E’ prevista per domani, sabato 17 ottobre, alle 11.30, nel teatro Consortium di Massa Martana la cerimonia di consegna d...
Leggi
Umbertide: comunicati dalla Usl Umbria 1 tre nuovi casi di positività al Covid-19
“Il Dipartimento prevenzione-Servizio igiene e sanità pubblica della Usl Umbria 1 ha dato comunicazione di tre nuovi cas...
Leggi
Istituire la Consulta dei Giovani nel Comune di Umbertide, LiberaIlFuturo presenta un ordine del giorno
L`associazione LiberaIlFuturo, attraverso i suoi consiglieri Francesco Caracchini e Ivano Pino, ha presentato al Consigl...
Leggi
Norcia: lavori pubblici, affidato appalto marciapiedi Viale della Stazione e Illuminazione pubblica
E’ stata espletata nei giorni scorsi la gara per i lavori di realizzazione del percorso pedonale in Viale della Stazione...
Leggi
L'appello dell'Avis: ci serve sangue, eugubini andate a donare
L’ Avis Gubbio, con il suo presidente Loris Ghigi, si appella a tutti i cittadini perché vadano a donare: manca sangue e...
Leggi
Assisi: Covid-19; attualmente 86 casi positivi, 7 classi in isolamento su 319
Ad oggi nel comune di Assisi sono presenti 86 casi positivi (dato del Centro operativo regionale) per i quali sono state...
Leggi
Stasera su Trg (ore 23) Guido Perosino e Giuseppe Roma sul "recovery fund". Le interviste di Giuseppe Castellini
“Cosa fare, e come, con le risorse del Recovery Fund”. Continua su Trg il ciclo di  interviste da 15 minuti ciascuna pro...
Leggi
Gubbio: un progetto per installare 340 bandiere nel centro città
Ci sono un’attenta analisi delle fonti e un’approfondita ricerca storica svolte da parte di un valente comitato scientif...
Leggi
Utenti online:      236


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv