Skin ADV

Dopo di noi: Barberini, “i comuni potranno pubblicare bandi fino al 15 dicembre, a disposizione 2 milioni di euro per l’autonomia delle persone con disabilità”

Entro il 15 dicembre prossimo i Comuni capofila delle dodici Zone sociali dell'Umbria dovranno pubblicare i bandi rivolti a persone con disabilita' grave, per l'attivazione concreta del programma "Dopo di noi".

Entro il 15 dicembre prossimo i Comuni capofila delle dodici Zone sociali dell’Umbria dovranno pubblicare i bandi rivolti a persone con disabilità grave, prive del sostegno familiare, per l’attivazione concreta del programma “Dopo di noi”, che prevede una serie di servizi innovativi per renderle più autonome nella vita quotidiana. La Giunta regionale, su proposta dell’assessore alla Salute, alla Coesione sociale e al Welfare, Luca Barberini, ha approvato il piano operativo definito dalla Regione Umbria in attuazione della legge nazionale 112/2016: a disposizione ci sono 2 milioni di euro, destinati a interventi dedicati a persone gravemente disabili sole o con una famiglia non più in grado di prendersene cura. La programmazione è stata definita dopo un’ampia partecipazione con i Comuni e con le associazioni maggiormente rappresentative delle persone con disabilità. Per assicurare un’attuazione omogenea dei progetti su tutto il territorio regionale, la Regione ha stabilito tempi e modelli uniformi per la selezione dei soggetti beneficiari degli interventi, che avverrà attraverso un apposito avviso pubblico emanato in contemporanea da ogni Zona sociale. I beneficiari delle misure sono persone con disabilità grave fra i 18 e i 64 anni, prive del sostegno familiare e con un Isee fino a 35mila euro. Questi potranno individuare i soggetti attuatori dei progetti ‘Dopo di noi’, cioè i fornitori dei servizi e degli interventi, attingendo ad un apposito elenco di soggetti, selezionati attraverso un avviso pubblico regionale, rivolto a soggetti del terzo settore. “In Umbria – ha sottolineato l’assessore Barberini – il ‘Dopo di noi’ è realtà. La nostra è stata una delle prime Regioni a recepire questa legge, approvata dal Parlamento nel 2016, dopo anni di vuoto normativo in un ambito così delicato. Una legge di civiltà, tesa a promuovere la massima autonomia possibile e la piena realizzazione delle persone con disabilità, dando maggiori certezze ai familiari circa il futuro dei propri cari in difficoltà. È la prima volta – ha aggiunto – che in Umbria vengono attuati interventi del genere a sostegno delle disabilità, con risorse specifiche messe a disposizione dei territori per dare risposte concrete a chi si trova in una situazione di particolare fragilità e non può più contare, o non potrà più contare in un futuro prossimo, sulla protezione della famiglia”.

Perugia
19/11/2018 12:26
Redazione
Anche la Fanfara dei Bersaglieri domenica a Gubbio per la festa annuale della Societa' Operaia
Ci sarà anche la Fanfara dei Bersaglieri domenica 25 novembre a Gubbio in occasione della festa annuale dei soci della S...
Leggi
Gualdo Tadino: al teatro Talia lo spettacolo “Musica a Perdifiato”
La musica dei Time Machine, le voci del coro “Gli Alchimisti” e la magia dello stramagante Mister Dudi. Tutti insieme co...
Leggi
Luigi Lo Cascio apre la stagione del Teatro Clitunno di Trevi
Luigi Lo Cascio, popolare e pluripremiato attore e regista siciliano, apre la stagione del Teatro Clitunno di Trevi cura...
Leggi
Gualdo Tadino: ricevuti dal Sindaco Presciutti in sala Consiliare 24 studenti provenienti da Spagna e Svezia
Hanno visitato anche la sede del Municipio Comunale, i 14 studenti di una scuola di Fuenlabrada (Spagna) e i 10 studenti...
Leggi
Spoleto: tenta di scassinare distributore all’interno di una scuola mentre si trova ai domiciliari, un arresto dei carabinieri
I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Spoleto hanno tratto in arresto P.C., di anni 53, sp...
Leggi
"Il racconto d'inverno" in scena nei teatri di Città di Castello e Gubbio
Al teatro degli Illuminati di Città di Castello giovedì 22 novembre e al teatro Luca Ronconi di Gubbio venerdì 23 novemb...
Leggi
Il FAI presenta domenica 25 novembre "Aspettando il Natale al Bosco" 
Nella mistica cornice del Bosco di San Francesco ad Assisi (PG), il FAI- Fondo Ambiente Italiano propone un ciclo di app...
Leggi
Novita' ferroviaria per Spoleto: dal 9 dicembre il Frecciabianca fermera' alla citta' del Festival
Dal 9 dicembre il Frecciabianca Roma-Ravenna fermerà anche alla stazione di Spoleto. Lo ha annunciato all` ANSA l` ingeg...
Leggi
Balestrieri Gubbio, al presidente Cerbella va il Torneo del Maestro d'arme. Il 1 dicembre presentazione del libro "Balestrando per Gubbio"
Promosso dalla società Balestrieri, si è disputato nel fine settimana a Gubbio al balipedio adiacente la stazione della ...
Leggi
Un pari che sa di brodino: l'1-1 tra Gubbio e Giana Erminio stasera a "Fuorigioco" (ore 21 TRG), ospite Massimo Conti
E` un pari che sa di brodino, l`1-1 scaturito tra Gubbio e Giana Erminio, in un match dal quale i tifosi rossoblu` si at...
Leggi
Utenti online:      682


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv