Skin ADV

Estate 2020 in Umbria: bambini ai centri estivi coi soldi dell'Europa

Estate 2020 in Umbria: bambini ai centri estivi coi soldi dell'Europa. Proposta del presidente dell'Assemblea legislativa Squarta. 'Un aiuto concreto per i genitori quando chiudono le scuole'.

Aiutare le famiglie umbre a pagare le rette dei centri estivi durante la stagione 2020: è questa la proposta che depositerà nei prossimi giorni il presidente dell'Assemblea legislativa Marco Squarta attraverso una mozione. "Secondo l'ultimo report dell'Istat l'Umbria è agli ultimi posti della classifica nazionale per quanto riguarda il numero di figli per donna - spiega l'esponente di Fratelli d'Italia -. Se il numero medio in Italia è di 1,29 figli per donna in Umbria il valore si attesta sull'1,21, rispettivamente 1,22 a Perugia e 1,16 a Terni. Peggio di Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, ma anche di Puglia e Calabria. L'età media delle madri umbre è di 32 anni, 35 invece quella dei papà". Per contrastare il fenomeno della denatalità il presidente Squarta propone dunque di stanziare un fondo per consentire ai genitori dei bambini tra i 3 e i tredici anni di fronteggiare la spesa dei centri estivi con i fondi europei favorendo, in questo modo, la massima partecipazione dei figli alle attività organizzate quando finisce la scuola. "L'estate non è così lontana per quei genitori che non potendo contare su aiuti esterni già iniziano a pensare alla gestione dei ragazzini - spiega Squarta -. Qui stiamo parlando di un aiuto concreto per i cittadini umbri che in questa maniera potranno conciliare i loro impegni lavorativi con le esigenze dei più piccoli. Qualche numero? Nel sito internet Tuttitalia.it si legge che in Umbria sono 84.320 i ragazzini tra i 3 e i tredici anni". Stando alla proposta di Squarta la Regione Umbria dovrebbe attingere al Fondo sociale europeo per consentire alle famiglie con un reddito Isee entro i 28 mila euro di fronteggiare la spesa e consentire ai bimbi di frequentare centri estivi pubblici, organizzati dai Comuni, oppure privati accreditati dalla Regione come associazioni, parrocchie, cooperative e altri enti. "Questa mozione - conclude Squarta - è pensata per sostenere le famiglie e in particolare le donne che lavorano. Il Fondo sociale europeo è lo strumento più importante con cui l'Europa e le Regioni investono sulle persone e sul lavoro".

Perugia
12/02/2020 15:42
Redazione
Gubbio, cartolina del pellegrino 2020: domani alle 16 la presentazione del manufatto firmato dall'artista Marilu'
E` firmata dall`artista eugubina Maria Luigia Scala, in arte Marilù, la Cartolina del Pellegrino 2020, ovvero la cartoli...
Leggi
Gubbio: torna domenica prossima il Carnevale dei Ragazzi con la sua 60ma edizione
Il Centro della Gioventu’ organizza il 60° Carnevale dei Ragazzi domenica 23 febbraio 2020. Alla manifestazione è abbina...
Leggi
L'eugubina Claudia Fofi in concerto stasera al Teatro Comunale di Cagli
Prosegue nelle Marche il tour di presentazione di "Teoria degli affetti", nuovo progetto discografico di Claudia Fofi, p...
Leggi
Coronavirus: l'assessore Coletto rassicura i cittadini, ”Nessuna circolazione virale sul territorio regionale”
In Umbria come in Italia, non c’è circolazione del coronavirus e la Regione, così come previsto dalle direttive minister...
Leggi
Allarme carenza sanitari al reparto di Pediatria nel servizio Diabetologia di Perugia: da ottobre solo una giornata Day hospital
L’Associazione per l’Aiuto ai Giovani con Diabete dell’Umbria (AGD Umbria), che rappresenta in forma organizzata a livel...
Leggi
Torna a riunirsi il Consiglio Comunale di Umbertide
Lunedì 17 febbraio alle ore 18, torna a riunirsi in seduta straordinaria presso il Centro socio-culturale San Francesco ...
Leggi
Gruppo comunale Protezione Civile Spello, Claudio Filippo Fiaoni riconfermato coordinatore
Claudio Filippo Fiaoni riconfermato coordinatore del Gruppo Comunale Protezione Civile di Spello. L’Assemblea generale r...
Leggi
San Giustino: Giornata internazionale della donna, “Raccontaci una storia”
In occasione della ricorrenza della Giornata Internazionale della Donna il Comune di San Giustino, attraverso l’Assessor...
Leggi
Caso Rocchetta, il Tar dell'Umbria respinge il ricorso del Comune di Gualdo Tadino contro costituzione della Comunanza. Regione sul ricorso in appello, Morroni:"Valuteremo"
Arrivano a grappolo le sentenze sul caso Rocchetta di Gualdo Tadino. Dopo quella depositata lunedì 10 febbraio dal Tribu...
Leggi
I Balestrieri di Gubbio hanno rinnovato il consiglio direttivo della Società
In seguito alle elezioni, tenutesi il 9 febbraio scorso, i Balestrieri di Gubbio hanno rinnovato il consiglio direttivo ...
Leggi
Utenti online:      271


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv