Skin ADV

Gualdo Tadino, allarme dal vivaio San Lazzaro: "Rischiamo di chiudere per la burocrazia"

Gualdo Tadino, allarme dal vivaio San Lazzaro: "Rischiamo di chiudere per la burocrazia". Incontro per dire no alla richiesta di sgombero della Regione.

Si è svolta presso il Vivaio San Lazzaro di Guado Tadino l’assemblea pubblica in difesa del Vivaio San Lazzaro contro la richiesta di sgombero della Regione Umbria. All’assemblea hanno partecipato i lavoratori del vivaio, i soci della cooperativa sociale Sopra il Muro, insieme a Massimiliano Presciutti, Sindaco di Gualdo Tadino ed Andrea Bernardoni, Responsabile Legacoopsociali Umbria.
“Abbiamo organizzato questa assemblea pubblica - spiega Giampaolo Tomassoli Presidente della cooperativa sociale Sopra il Muro – per difendere il Vivaio San Lazzaro ed i lavoratori nel vivaio lavorano. Siamo a paradosso. Quando abbiamo preso in affitto il vivaio i locali ed i terreni erano abbandonati. In questi anni abbiamo realizzato importanti investimenti sulla struttura che è divenuta un luogo produttivo, frequentato da centinaia di clienti e dove riusciamo a realizzare numerosi inserimenti lavorativi di persone svantaggiate”.
L’esperienza del Vivaio San Lazzaro è un esempio virtuoso di rigenerazione urbana e di innovazione sociale in cui un bene pubblico è stato valorizzato e trasformato in un bene produttivo per tutta la comunità con un investimento nel vivaio di 350 mila euro.
“Il Vivaio San Lazzaro – afferma Andrea Bernardoni responsabile cooperative e imprese sociali di Legacoop – è un modello da replicare capace di produrre impatti economici e sociali positivi. Basti pensare che il solo recupero del vivaio realizzato dalla cooperativa Sopra il Muro ha generato per le casse pubbliche entrate per 650 mila euro tra affitti, imposte e tasse pagate e che nelle attività del vivaio sono occupate 20 persone di cui 8 svantaggiate”.
Questa positiva esperienza rischia però di scomparire perché la Regione Umbria pochi giorni prima delle elezioni regionali, lo scorso 18 ottobre, ha formalmente richiesto alla cooperativa di sgomberare il vivaio entro 6 mesi, nonostante la proroga del contratto da parte dell’Agenzia Forestale Regionale sino 2023 avvenuta il 26 giugno 2019.
“Come Comune di Gualdo Tadino – afferma il Sindaco Massimiliano Presciutti – abbiamo portato avanti tutte quelle pratiche burocratiche che ci competono. Adesso ci siamo fermati dopo la comunicazione a firma della Dott.essa Balsamo. Vogliamo capire se a questo punto prevarrà il buonsenso, cosicché la cooperativa potrà dare seguito ad un piano di investimenti che noi riteniamo serio”.
Lo sgombero danneggerebbe la cooperativa Sopra il Muro, farebbe perdere il posto di lavoro alle venti persone occupate nelle attività del vivaio e diminuirebbe sensibilmente il valore del vivaio che in breve tempo tornerebbe in uno stato di abbandono.
“Contestiamo fermamente la richiesta di sgombero della Regione Umbria – aggiunge Tomassoli – ci muoveremo in ogni sede per tutelare gli interessi dei soci e dei lavoratori della cooperativa”.
I lavoratori del Vivaio San Lazzaro ed i soci della cooperativa Sopra il Muro si sono detti “pronti a mettere in campo tutte le azioni possibili in difesa del vivaio interessando della vicenda anche la prossima Giunta Regionale”.

Gubbio/Gualdo Tadino
01/11/2019 14:43
Redazione
Stasera la passeggiata “Stavolta a piedi”, trekking urbano serale tra le pietre di Gubbio con la FIAB
FIAB Gubbio AvA (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta – Associazione valle dell’Assino) organizza una passeggiata ...
Leggi
Gubbio: domenica 3 novembre alla Chiesa di Santa Maria al Corso il “Concerto Lirico”
Si terrà domenica 3 novembre, alle ore 17.30 presso la Chiesa di Santa Maria al Corso di Gubbio, il “Concerto Lirico” pr...
Leggi
Gubbio, tutto pronto per la prima edizione del Raduno dei pellegrini sulla Via di Francesco: appuntamento dal 1 al 3 novembre
La macchina organizzativa è pronta per il primo raduno dei pellegrini della Via di Francesco in programma  i giorni  1 -...
Leggi
Gubbio nel segno della continuità in vista del Modena: possibile conferma del 3-4-2-1 per mister Torrente
  Serie C: prove generali per il Gubbio, atteso domenica alle 15 al match casalingo con il Modena valido per la giornat...
Leggi
Calcio a 5, Serie B: Sabato (ore 16) la Vis Gubbio attende Poggibonsese alla Polivalente. Mister Bettelli: "Vogliamo migliorare ancora, volonta' di arrivare al risultato attraverso il gioco"
A caccia del triplete. Dopo la roboante vittoria con Cagli nella prima casalinga la Vis Gubbio ha colto nell`ultimo turn...
Leggi
Lunedì 4 novembre apertura di Stagione del teatro Luca Ronconi di Gubbio con Silvio Orlando
Lunedì 4 novembre, alle 21, attesa apertura di Stagione del teatro Luca Ronconi di Gubbio con Silvio Orlando, protagonis...
Leggi
Sanità, inchiesta su assunzioni irregolari di infermieri: l'ex Dg Usl 1 Casciari dichiara ai PM completa estraneità alle accuse
L` ex direttore generale dell`` Usl Umbria 1 Andrea Casciari ha reso "diffuse" dichiarazioni spontanee ai pm di Perugia ...
Leggi
Volley, tempo di Supercoppa: stasera Sir Perugia (ore 18) alla semifinale contro Trentino
  Volley, Superlega: tutto pronto all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche per la Final Four della Supercoppa che mette...
Leggi
Corridoi Umanitari: a Gubbio in arrivo un giovane eritreo accolto in una comunità familiare attiva sul territorio e collegata alla Comunità di Sant'Egidio
C`è anche Gubbio tra le città che ospiteranno 51 persone provenienti da Corno Africa, atrrivate nelle ultime ore a Roma ...
Leggi
Perugia, arrestato 26enne tunisino trovato in un appartamento in possesso di droga ed assieme ad una ragazza segnalata come scomparsa
Perugia: nell’ambito delle attività di ricerca di una ragazza segnalata come scomparsa, la Polizia di Stato dell’Ufficio...
Leggi
Utenti online:      308


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv