Skin ADV

Gualdo Tadino: boom di turisti per i Giochi de le Porte

Boom di turisti a Gualdo Tadino nell'ultimo week end di settembre in concomitanza della festa piu' importante della citta', ossia I Giochi de le Porte.

Boom di turisti a Gualdo Tadino nell’ultimo week end di settembre in concomitanza della festa più importante della città, ossia I Giochi de le Porte. Curiosi provenienti da tutta Italia e da tanti paesi esteri (da Francia, Germania, Polonia, Usa, Spagna solo per citare qualche paese) hanno affollato le vie cittadine come non mai in questa tre giorni di fine settembre cha ha visto alberghi, agriturismi e strutture ricettive complete, area camper sold out con moltissimi camperisti arrivati, negozi, taverne, ristoranti e bar presi d’assalto dalla gran folla festante e Musei che hanno fatto registrare record di presenze. Un successo frutto di un bel lavoro in sinergia tra Comune di Gualdo Tadino, Polo Museale ed Ente Giochi de le Porte, che hanno promosso nel migliore dei modi le bellezze e le attrazioni della città, con un lavoro costante partito tempo fa. “Non posso che esprimere grande soddisfazione – ha dichiarato il sindaco di Gualdo Tadino Massimiliano Presciutti – per le tante persone provenienti da tutta Italia e dall’estero che sono venute a visitare Gualdo Tadino e le sue bellezze in questo ultimo week end di settembre in concomitanza con I Giochi de le Porte. La festa sta crescendo di anno in anno, così come i turisti che arrivano in città. Questo è il segno che si sta lavorando bene ed insieme per valorizzare al meglio le eccellenze che offre il territorio. Continueremo su questa strada per migliorarci ancora”. Una crescita di visitatori notevole, merito di un’offerta diversificata che ha saputo coniugare arte, tradizione, cultura, gastronomia e natura, testimoniata anche dall’elevato numero di camperisti arrivati a Gualdo Tadino ed ospitatati nelle apposite aree sosta che sono risultate sold out. Sono stati, inoltre, centinaia i biglietti staccati dai Musei facenti parte del Polo Museale a riprova di come oltre al Palio di San Michele Arcangelo per I Giochi de le Porte, le persone arrivate in città hanno voluto ammirare anche le molteplici mostre presenti nelle diverse location cittadine. “Colgo l’occasione per fare una riflessione generale – ha sottolineato l’Assessore alla Cultura Barbara Bucari - un piccolo bilancio dei tre giorni dei Giochi de le Porte. Dal punto di vista dell’accoglienza turistica, dell’incoming stiamo lavorando per poter promuovere il nostro territorio ricco di bellezze monumentali e naturalistiche, aggiungendo a questo patrimonio anche l’attrattività di questo ed altri eventi. Nel mese di Luglio abbiamo organizzato in collaborazione con il Camper Club “Tanta Strada” nella persona della Presidente Stefania Casale, un raduno che è partito da Venerdì 27 e si è concluso il 29. La città è stata promossa all’interno del Salone del Camper di Parma, l’evento più grande di settore che si tiene in Italia. Nonostante i numeri ottimi e confortanti c’è comunque molto da lavorare a mio giudizio, sia da un punto di vista logistico che strutturale che organizzativo. Mi riferisco alla comunicazione, al marketing territoriale e al coordinamento dell’offerta locale con quella Regionale e di altre città limitrofe, ma mi riferisco anche alla creazione di nuove strutture ricettive. Dai dati aggiornati al 31 Dicembre 2018 Gualdo Tadino, dispone di 39 esercizi per un totale di 821 letti. C’è poi tutto il fenomeno dei privati che affittano appartamenti o camere su piattaforme dedicate, ciò significa che intercettare i flussi diviene complesso. In termini di arrivi e presenze, rispetto ad altre realtà vicine e regionali soffriamo la mancanza di posti letto e la chiusura di una grande struttura che contava 4000 presenze/anno da sola. Detto questo possiamo ritenerci soddisfatti del bilancio di 3 giorni. Una manifestazione che piace e che coinvolge i gualdesi in primo luogo e gli ospiti che abbiamo accolto. Lo sforzo fatto dagli uffici comunali e dagli operai comunali in modo particolare è stato grande e importante, così come quello degli operatori del servizio di pulizia urbana. Ringrazio quindi tutti coloro che hanno permesso, grazie al loro lavoro, di godere in sicurezza e nel migliore dei modi questa festa. Un ringraziamento doveroso lo vorrei fare al Polo Museale e alla sua Direttrice per l’organizzazione dimostrata dai musei e per aver coordinato l’organizzazione dei gruppi turistici. Infine un ringraziamento al nuovo Presidente dell’Ente Giochi de le Porte e alla sua squadra per aver collaborato in modo efficiente e generoso alle attività di accoglienza. Gualdo è una bella città ed ha delle potenzialità, tra cui la più importante è sicuramente la manifestazione dei Giochi de le Porte. Questa festa a mio giudizio con alcune accortezze e con la collaborazione di tutti e una visione più lungimirante può divenire un’occasione di sviluppo economico. Bisogna puntare sull’istituzionalizzazione di questa manifestazione e sulla sua esportazione in chiave storico/culturale. E’ uno sforzo di generosità che si chiede per far sì che questa festa oltre che dei gualdesi divenga patrimonio culturale di tutti”. Tra i tanti visitatori arrivati a Gualdo Tadino in occasione de I Giochi de le Porte va ricordato che erano presenti oltre alla splendida Miss Italia 2019, ossia Carolina Stramare, anche le delegazioni “amiche” del Comune tra le quali la città di: Faenza (Ospite d’onore di questa edizione), Krosno (città della Polonia con cui è attivo un gemellaggio), Penne (amicizia nata lo scorso anno in occasione della tappa del Giro d’Italia partita dalla cittadina abruzzese e conclusasi a Gualdo Tadino) e Audun le Tiche (Francia). Proprio con quest’ultima è stato festeggiato un anniversario speciale essendo il 2019 il 40° anno del gemellaggio tra le due comunità. È infatti dal 1979 che il legame tra le due realtà ha preso il via, basato soprattutto sulla forte presenza di una comunità italiana, umbra e gualdese in particolare, in quella zona di Francia al confine con il Lussemburgo, e nel corso degli anni è proseguito rafforzandosi sempre più fino ai giorni nostri.

Gubbio/Gualdo Tadino
01/10/2019 17:43
Redazione
Gubbio: domani alla Biblioteca Sperelliana “Nati per leggere”
Domani, sabato 5 ottobre, dalle ore 10.30 alle ore 12.00 ripartiranno gli appuntamenti con "Nati per leggere in Bibliote...
Leggi
Gubbio: iniziative presso la Biblioteca Sperelliana da domani giovedì 3 ottobre
Si terrà domani presso la Sala ex Refettorio della Biblioteca Comunale, alle ore 18.00 l’evento “Uomini e piante, radici...
Leggi
La "Giuliano Tartufi" lancia un prodotto per la ‘battaglia’ di Silvana Benigno
Si preannunciano altri mesi intensi per la ‘missione’ di Silvana Benigno, malata di cancro ormai da quattro anni, che co...
Leggi
Umbertide: eletti i nuovi Consigli di Quartiere
Il Consiglio Comunale di Umbertide, nel corso della seduta del 30 settembre, ha eletto i nuovi Consigli di Quartiere. Gl...
Leggi
Gubbio: le creazioni di Tina Lattaruolo tra gioielli e pittura al Museo Diocesano, per tutto il mese di ottobre
“Alas Arte” è il titolo della mostra di Tina Lattaruolo, prevista per il prossimo ottobre, a partire dal 5 esattamente, ...
Leggi
C.Castello: Tari, il comune rimborsa le spese fino a 9.500 euro di Isee
Confermate anche per il 2019 le agevolazioni sulla Tari per i tifernati in condizione di disagio economico e sociale. Ne...
Leggi
Spello: domani la commemorazione del 10° anniversario della morte del maresciallo Andrea Angelucci
Domani, 2 ottobre 2019, ricorrerà il 10° anniversario della morte del M.A.s.UPS M.O.V.C. Andrea Angelucci. Come in occas...
Leggi
A Città di Castello torre rosa contro il tumore al seno
Anche quest’anno la torre civica di Città di Castello si illuminerà di rosa per il mese della prevenzione del tumore del...
Leggi
Matteo Salvini al carcere di Capanne, poi a Ponte San Giovanni e Bastia
Matteo Salvini torna in Umbria il 2 e 3 ottobre. Il leader della Lega, mercoledì 2 ottobre alle ore 18, insieme ai parla...
Leggi
Gubbio: Federconsumatori presenta l'iniziativa "Servizio Trasparenza"
Federconsumatori presenta l`iniziativa "Servizio Trasparenza". I cittadini potranno portare il propio contratto di finan...
Leggi
Utenti online:      481


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv