Skin ADV

Gubbio, Magi sprona i suoi e conferma il 4-3-3: "Il Gubbio deve essere se stesso". Stasera diretta radio su RGM e a seguire speciale "Fuorigioco" (ore 21)

Gubbio, Magi sprona i suoi alla vigilia della gara di Bergamo con l'Albinoleffe (diretta radio Rgm ore 18,30): "Il Gubbio deve essere se stesso". E stasera speciale "Fuorigioco" nel dopo partita (ore 21).

"Il Gubbio deve essere se stesso. Se pensiamo di andare a Bergamo per rifarci della sconfitta interna con il Padova commettiamo un grosso errore. Cerchiamo di fare la nostia partita come è accaduto a Pordenone, Lumezzane e Salo'". E' un Giuseppe Magi carico quello che si presenta in conferenza stampa allo stadio "Barbetti" alla vigilia della partenza per Bergamo dove i rossoblu' giocano nell'inedito calendario di lunedi'e per di più alle 18.30 contro l'Albinoleffe. Sciolti tutti i dubbi sulle convocazioni in casa eugubina: in attacco saltano la trasferta lombarda sia Musto che Lunetta, rimasti a Gubbio mentre il tecnico rossoblu potrà consolarsi con il ritorno a disposizione di Kalombo, è la convocazione di Ferri Marini e Zanchi anche se difficilmente saranno della partita dal 1'. Probabile vedere lo stesso undici di sabato scorso, contro il Padova, con l'unica variante di Kalombo o Petti al posto dell'acciaccato e convalescente Zanchi sulla sinistra. "Non dobbiamo snaturarci - ha proseguito in conferenza Magi - sappiamo che l'Albinoleffe è una formazione tosta, temibile soprattutto in casa, con giocatori di qualità come Loviso a cui non dovremo dare le opportunità di farsi pericoloso soprattutto sui calci da fermo". "Non mi aspetto una partita spettacolare, credo che potranno essere decisivi gli episodi" - ha proseguito Magi, "Affrontiamo una squadra compatta, che concede poco e fino a questo momento ha dimostrato di essere molto concreta. Dovremo essere bravi quindi a non perdere mai gli equilibri giusti, consapevoli del fatto che comunque per uscire dal campo con un risultato positivo servirà una grande prestazione. Non possiamo pensare - ha proseguito Magi - di poter controllare la partita e magari trovare una giocata che ci regala i tre punti, dovremo dare il massimo e mettere in campo una prova di spessore.
In settimana abbiamo lavorato sulle possibilità di mettere in difficoltà i nostri avversari, anche a livello tecnico, e dovremo essere bravi a mettere in pratica quanto fatto in campo". Intanto nelle gare giocate sabato spicca il successo del Pordenone sul Venezia (1-0) che permette ai friulani di balzare in vetta alla classifica a quota 16 davanti ai lagunari di Inzaghi che restano a 14. Decide il solito Arma capocannoniere del torneo con 7 centri. Finisce invece in parità 2-2 l'altro big marchi della giornata tra Samb e Parma. Due volte in vantaggio la squadra di casa prima con Mancuso poi con Lulli rispettivamente impattati da Nocciolini e su rigore da Calaio' a 8 dalla fine. Ben 7 i pareggi che fioccano nella giornata. Unica vittoria, oltre a quella del Pordenone, la piazza il Feralpi Salo' che rifila 5 gol al malcapitato Forlì e balza al terzo posto in classifica a 13 punti appaiato alla Samb (che però deve recuperare una gara). A 12 seguono Bassano e Parma, a 11 la Reggiana e quindi il Gubbio a quota 10 solitario in attesa della gara di domani. E stasera', oltre alla radiocronaca del match dalle 18.30 su RGM hit radio e canale 604, non perdete la puntata speciale di "Fuorigioco", a cura di Giacomo Marinelli Andreoli, con Claudia Fortis, che andrà in onda nell'immediato dopo partita (ore 21) con commenti a caldo, immagini e interviste dallo stadio "Atleti azzurri d'Italia". 

Gubbio/Gualdo Tadino
03/10/2016 12:05
Redazione
Perugia, venerdì prossimo laurea honoris causa per Claudio Ranieri
Allenatori di calcio laureati in discipline varie ce sono stati (Annibale Frossi, Fulvio Bernardini) e ce ne sono ancora...
Leggi
Assisi: attesi Chiamparino, Appendino e mons. Nosiglia alle le celebrazioni per S.Francesco
Continuano ad Assisi i preparativi per la festa di san Francesco Patrono d’Italia che si terrà martedì 4 ottobre. La cit...
Leggi
Gubbio e il Col di Lana: in tanti al primo incontro del ciclo celebrativo, a cura di Fabrizio Cece: stasera nel Trg notizie (ore 20.20)
Si è aperto con l`incontro dal titolo "Soldati in guerra" alla Biblioteca sperelliana ieri pomeriggio, il ciclo di inizi...
Leggi
Festival del Medioevo: tutto e' pronto a Gubbio, su il sipario da domani martedi' 4 ottobre
Gubbio si prepara ad accogliere nei prossimi giorni la straordinaria seconda edizione del ‘Festival del Medioevo’, che d...
Leggi
Gubbio, oggi alle 17.30 incontro partecipativo in Comune sul regolamento edilizio
Il sindaco di Gubbio, Filippo Mario Stirati ha convocato un incontro partecipativo sul regolamento edilizio che si terrà...
Leggi
Perugia. "Invito a Palazzo" La Fondazione Cassa di Risparmio aderisce all'iniziativa dall'Abi per far conoscere le sedi
Palazzo Graziani apre le sue porte e per un giorno si trasforma in spazio museale. Un’opportunità rara per vederlo in tu...
Leggi
Serie D, nel derby del "Bernicchi" festeggia il Città di Castello: 2-1 sul Trestina, decide Marconi
Si e` aperta con la stracittadina tra Città di Castello e Trestina la quinta giornata del campionato di Serie D: in uno ...
Leggi
Spoleto. Art Festival pensa al 2017 dal 22 al 25 settembre.
Si è appena conclusa la 7a edizione di Spoleto Art Festival art o meglio Art in The City che quest`anno ha visto ampliat...
Leggi
Velocita' ridotta sulla Ferrovie umbre: per Chianella "non ci sono problemi e criticita' sul fronte sicurezza"
“Non ci sono problemi e criticità tali da mettere in dubbio la sicurezza della rete ferroviaria regionale e il rallentam...
Leggi
Foligno, caput gusti: entra nel vivo la kermesse dei "Primi d'Italia"
Inizia l’ottobre de "I Primi d’Italia", un ottobre goloso, di bontà, cultura e intrattenimento; a pieno regime la macchi...
Leggi
Utenti online:      338


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv