Skin ADV

Gubbio, festa in tono dimesso per i Santantoniari: solo cerimonie religiose, l'appello del presidente Minelli

Gubbio, festa in tono dimesso per i Santantoniari: solo cerimonie religiose, l'appello del presidente Alfredo Minelli a mantenere saldi i valori ceraioli.

La neve ha condito l'atmosfera del 17 gennaio a Gubbio, una data tradizionalmente legata al culto di S.Antonio abate soprattutto nelle campagne, come protettore degli animali, ma fortemente sentito nella città dei Ceri. E inevitabilmente il Covid ha finito per ridimensionate una giornata che ogni anno la Famiglia dei Santantoniari caratterizzata con iniziative religiose e ricreative che culminavano nel convivio festoso, ideale apertura del lungo conto alla rovescia per il 15 maggio. Annullati così tutti gli appuntamenti che avrebbero richiamato la folla ceraiola, sono rimaste le cerimonie religiose, quella al mattino nella chiesa di San Secondo, con la messa celebrata dai Canonici Regolari Lateranensi, poi nel pomeriggio la benedizione degli animali davanti la vecchia chiesa di Madonna del Ponte, infine in serata, nella chiesa di San Domenico con il vescovo Luciano Paolucci Bedini e il cappellano della Famiglia, don Marco Cardoni, con ingresso limitato a 250 persone, trasmessa in diretta streaming sui social. Evitate anche la benedizione dei piccoli Santantoniari nati nel 2020, un rito di iniziazione ceraiola simbolico ma molto sentito, e la benedizione presso il canile di Ferratelle, inserita nel programma da alcuni anni. Al termine della santa messa il presidente della Famiglia Santantoniari, Alfredo Minelli, ha rivolto un accorato saluto ai presenti, non nascondendo che anche per il 2021 la data del 15 maggio appare problematica per immaginare una nuova edizione della Festa dei Ceri, ma richiamando tutti all'unità dei valori ceraioli. A fare eco anche il sindaco Stirati. Presenti in chiesa i Capitani della festa dei Ceri estratti ormai da 2 anni, Eric Nicchi e Paolo Procacci e i Capodieci rimastri ovviamente in carica dallo scorso anno, Alessandro “Pittino” Nicchi di Sant'Ubaldo, Fabio Uccellani di San Giorgio, e ovviamente Andrea Tomassini capodieci di Sant'Antonio. L'attesa prosegue, auspicando una riduzione della pandemia, con lo sguardo al 15 maggio che obiettivamente resta un'ipotesi molto improbabile.

Gubbio/Gualdo Tadino
18/01/2021 13:05
Redazione
AURI finanzia il progetto per la raccolta differenziata nel Cimitero comunale di Spello
Un progetto finalizzato alla differenziazione dei rifiuti solidi urbani del Cimitero comunale di San Girolamo. L’AURI – ...
Leggi
Assisi: un’altra vittima del Covid
Un’altra vittima del Covid, un’altra persona di Assisi è stata uccisa dalla pandemia. In città la tragedia ha scatenato ...
Leggi
Servizio Civile Universale, nel Comune di Umbertide il progetto "Me ne importa" rivolto a otto volontari
E` stato pubblicato sul sito del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale il Bando di S...
Leggi
De Luca, ristori per chi subisce danni dai lupi
"Fare chiarezza sui ristori per chi subisce danni dalla presenza predatoria del lupo" è la richiesta del consigliere reg...
Leggi
Festival del Cinema di Spello: la decima edizione a giugno
Il “Festival del Cinema Città di Spello e dei Borghi Umbri - Le Professioni del Cinema” cambia date. A seguito del perdu...
Leggi
Cominciati in Umbria i richiami per il vaccino anti Covid
Al via in Umbria i richiami per il vaccino anti Covid. Sono infatti cominciate all`ospedale di Terni le somministrazioni...
Leggi
Spoleto: celebrata la festa di Sant' Antonio nella parrocchia di San Gregorio
Domenica 17 gennaio scorso la Chiesa ha fatto memoria di S. Antonio Abate, uno dei più illustri eremiti. Nato a Coma, ne...
Leggi
Bartoccini Fortinfissi Perugia: le "Magliette Nere" vincono il primo set ma poi Conegliano rimonta
La Bartoccini Fortinfissi Perugia era in cerca di segnali positivi, segnali che arrivando in un match dove sicuramente l...
Leggi
Coronavirus: smontata struttura mobile della Croce Rossa a Terni, assessore Coletto ringrazia l’organizzazione
“Voglio ringraziare la Croce Rossa dell’Umbria e italiana per aver, ancora una volta, dato dimostrazione di grande profe...
Leggi
Covid: assessore Coletto, in Umbria vaccinazioni avanti come previsto
In Umbria il programma di vaccinazioni per il Covid, ad oggi, "va avanti come stabilito, senza alcun ritardo". Lo ha ass...
Leggi
Utenti online:      494


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv