Skin ADV

Gubbio, il Ds Giammarioli da Fuorigioco: "La trattativa con Mokulu procede. Partono Cesaretti e Manconi". Malaccari: "Chiamati a fare un grande girone di ritorno"

Gubbio calcio, il Ds Giammarioli fa il punto telefonicamente nel corso dell'ultima puntata di "Fuorigioco": "La trattativa con Mokulu procede. Partono Cesaretti e Manconi"

Gubbio calcio: il Ds Giammarioli fa il punto sul mercato nel corso dell'ultima puntata di "Fuorigioco" andata in onda ieri sera: "Questo nostro mercato di Gennaio e' condizionato dalle uscite, perchè assieme a presidente e allenatore riteniamo che la rosa a 28 giocatori sia troppo ampia e la nostra volontà è quella di snellirla, portandola a 22 elementi. Sono in uscita sia Cesaretti(alla Cavese) che Manconi(per cui si è scatenata una vera e propria asta tra Avellino, Giana Erminio e Como) mentre Andrea Conti va al Bastia in D. In entrata ovviamente la priorità è per un attaccante centrale, visto che considerando pure la partenza di Sorrentino siamo pressochè contati nel ruolo: non è un mistero che c'è una trattativa avanzata per portare Mokulu in rossoblù, l'ho avuto a Cremona e so bene il suo valore, lui ha messo Gubbio in cima alle sue preferenze nonostante sia richiesto da piazza blasonate. E' un giocatore importante con un costo importante, la trattativa prosegue, ancora un certo margine di differenza esiste, vediamo cosa accade. Poi la rosa sarà integrata da un difensore d'esperienza e negli ultimi giorni di mercato la volontà è di inserire le ultime pedine, soprattutto esterni offensivi per consentire al mister di variare sistema di gioco nel 4-3-3 per avere così valide alternative tattiche". Intanto può invece restare sino a fine stagione l'eclettico centrocampista Meli, che sembrava fuori dal progetto tecnico.

Ospite in studio anche il capitano del Gubbio Nicola Malaccari, tornato anche sull'episodio della sospensione della gara di Verona per infortunio dell'arbitro Catanoso di Reggio Calabria: "Episodio che non accade praticamente mai e che in questo caso ci crea un problema, perchè la partita era incanalata e credo avevamo tutto per portarla a casa. Invece dovremo tornare a Verona per giocare 11 minuti in cui può accadere di tutto, in una situazione psicofisica che sarà giocoforza differente. Resta quel gol di vantaggio e resta la prestazione, che spero dal punto di vista mentale ci abbia sbloccato dopo che abbiamo chiuso male il 2019: sappiamo che in questo girone di ritorno dobbiamo fare molto di più per salvarci, non sarà facile ma davvero come ha detto il mister per noi ora inizia un nuovo campionato. Dobbiamo fare punti e domenica in casa con l'Arzignano abbiamo l'occasione per fornire una dimostrazione in più di aver cambiato marcia, in uno scontro diretto che non possiamo e non vogliamo assolutamente fallire". 

Per quanto concerne la ripresa di Virtus Verona-Gubbio, in cui si dovranno disputare 11 minuti in una data che sarà con ogni probabilità tra mercoledì 29 Gennaio o mercoledì 5 Febbraio(in mezzo alla trasferta di Vicenza per i rossoblù), da regolamento potranno scendere in campo tutti i tesserati, squalificati e sostituiti esclusi, che nella data della partita facevano parte delle rispettive società. Dunque nei rossoblù non potrà esser della partita il solo Munoz che è stato sotituito, vista la partenza di Cesaretti. E certamente non potrà disputare gli 11 minuti rimaneneti lo squalificato Cinaglia, che però con ogni probabilità sarà a disposizione di Torrente domenica contro l'Arzignano: anche se il risultato della partita non è stata omologato, il verbale della stessa risulta aperto e, se la Lega darà l'ok, Cinaglia sarà regolarmente a disposozione per domenica 19 contro i veneti

Gubbio/Gualdo Tadino
14/01/2020 12:06
Redazione
Al Teatro Lyrick di Assisi l'ironia e la comicità di Angela Finocchiaro
Arriva al Teatro Lyrick di Assisi questa sera (ore 21.15), nell`ambito della stagione "Via col venti", Ho perso il filo....
Leggi
"Mistero Buffo" in scena a Gualdo Tadino questa sera alle ore 21
L’opera più straordinaria e monumentale di tutta la produzione del grande Maestro Dario Fo, “Mistero buffo” va in scena ...
Leggi
Gualdo Tadino in festa per il Beato Angelo. Su TRG il Pontificale in diretta questa mattina dalle ore 11.10
“L’esempio del Beato Angelo guidi la nostra vita, facendoci imparare ad accogliere gli altri, a sostenerli e aiutarli. C...
Leggi
Canoa Club Città di Castello aderisce al progetto «Sport di Tutti»: un passo avanti verso chi si trova in difficoltà
Abbattere le barriere economiche,  promuovere stili di vita sani tra tutte le fasce della popolazione e creare i campion...
Leggi
Alla Rocca apre i battenti la mostra “Sali d'argento e megapixel - Mezzo Secolo di Fotografi(a) ad Umbertide”
"Sali d`argento e megapixel - Mezzo Secolo di Fotografi(a) ad Umbertide. Ricordando Peppe Cecchetti”: è questo il titolo...
Leggi
Gubbio: successo per la camminata solidale per "GliAmiciDiCate"
Molta partecipazione domenica scorsa alla camminata solidale a favore della piccola Caterina, affetta da atrofia muscola...
Leggi
Gubbio: conferenza stampa di presentazione "E' la sera dei miracoli. Itinerari notturni tra Scienza e Tecnologia" all'Istituto Cassata-Gattapone
Giovedì 23 gennaio l’Istituto Cassata-Gattapone, a partire dalle 17.30, apre le porte a chi desideri fare un’esperienza ...
Leggi
A Gubbio lo spettacolo "Cuori distanti che battono all'unisono"
Ancora disponibili i biglietti per lo spettacolo "Cuori distanti che battono all`unisono" che andrà in scena il 9 febbra...
Leggi
Perugia: incontri di fotografia Ipogea
Il Gruppo Speleologico Cai Perugia organizza per il mese di febbraio 3 incontri di fotografia Ipogea. Il docente del cor...
Leggi
Perugia, vigilia di Coppa: oggi alle 15 c'è il Napoli al San Paolo. Cosmi:"Chiedo personalità. Mercato?Deve venire solo chi è convinto"
Torna in campo il Perugia, atteso alle 15 di oggi dall`accattivante duello di Coppa Italia al “San Paolo” contro il Napo...
Leggi
Utenti online:      213


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv