Skin ADV

Gubbio, polemica contro i club privati: lettera aperta di protesta dei residenti di San Pietro

Gubbio, e' polemica accesa contro i club privati: lettera aperta di protesta dei residenti di San Pietro. Chiesto l'intervento dell'Amministrazione comunale contro schiamazzi notturni e occupazione di strade e vicoli
Lo definiscono "grave stato di abbandono e di degrado che negli ultimi tempi sta caratterizzando le vie del quartierere": è la situazione descritta in una lettera firmata inviata da un nutrito gruppo di residenti del quartiere di San Pietro all'Amministrazione comunale.
Sotto accusa i "club privati", i tanti luoghi di aggregazione da parte di giovani che rappresenta un fenomeno tutto eugubino particolarmente diffuso nelle mura del centro storico. Una moda per alcuni, un problema per altri. Problema soprattutto di "convivenza" con i residenti del centro storico che lamentano molti disagi legati alla permanenza anche in ore notturne di nuclei di giovani, nelle aree esterne ai locali adibiti a club, spesso anche con schiamazzi e disturbo della quiete pubblica.
"Le vie sono completamente invase da locali adibiti a tale scopo (tre o quattro per ogni via) - scrivono nella lettera i firmatari - Le strade, nelle quali sono collocati, sono diventate appendici dei predetti locali in cui vengono posizionate sedie durante il giorno e la notte e creati assembramenti di persone che passano lì il loro tempo, talvolta imprecando e bestemmiando, incuranti dei diritti dei residenti e con alterazione anche del decoro urbano.
E’ lecito domandarsi se locali possano essere locati e destinati a tali attività dove sostano, quotidianamente, per ogni club, mediamente, dai venti ai trenta ragazzi, e ciò in spregio alle norme sulla sicurezza, sull'igiene, e sulla salubrità.
Al di là dell’aspetto sociologico fortemente preoccupante che dovrebbe interessare non solo le famiglie ma le stesse istituzioni, la presenza di frotte di ragazzi particolarmente “esuberanti” rendono la convivenza assolutamente impossibile. Nonostante la Ztl, le strade sono invase durante la notte da motorini modificati che, probabilmente, fanno ingresso dai varchi non presidiati da telecamere, che scorrazzano indisturbati creando rumori assordanti e problemi per la sicurezza e
l'incolumità delle stesse persone che qui vi abitano, o passeggiano.
E’ sotto gli occhi di tutti la condizione del parcheggio di San Pietro che, sicuramente, meriterebbe maggiore sorveglianza da parte delle forze dell’ordine, soprattutto durante la notte, per i pericoli che potrebbero derivare a chi lascia in sosta la propria auto.
La situazione descritta risulta, ulteriormente aggravata, dagli avventori dei locali del centro che durante i week-end sostano, a centinaia, lungo le vie principali, sino alle prime ore del mattino, urlando e schiamazzando, incuranti del diritto alla quiete delle persone.
Si ricorda, ai titolari di pubblici esercizi, che grava sugli stessi l’obbligo giuridico di controllare che la frequenza dei locali da parte degli utenti, non sfoci in condotte contrastanti con le norme poste a tutela dell'ordine e della tranquillità pubblica.
I mancati controlli, tesi ad accertare il rispetto dei regolamenti in materia di orari da osservare, rendono non più tollerabile la situazione e vengono a ledere il diritto alla salute, al riposo, alla quiete di noi cittadini.
E’ pur vero che anche gli esercizi commerciali, dediti alla somministrazioni di alimenti e bevande, debbono poter esercitare le loro attività così come, il centro deve essere punto vitale e di incontro per i nostri ragazzi, ma ciò non può avvenire a discapito delle persone che qui vivono. Le società si basano sul rispetto delle regole di civile convivenza che, allo stato, a Gubbio, da parte di molti vengono completamente eluse.
Un maggior presidio del territorio da parte delle forze dell’ordine, maggiori controlli tesi a verificare il rispetto del diritto alla quiete, delle leggi in materia di ordine pubblico, sicurezza, salute, probabilmente, migliorerebbero le cose ed impedirebbero che il centro storico diventasse terra di nessuno dove tutto è lecito".
Da qui la richiesta dei firmatari di un solerte intervento, "anche con l’adozione di provvedimenti sanzionatori, affinché venga ripristinata la legalità".
Gubbio/Gualdo Tadino
05/08/2019 19:05
Redazione
Appendice di "Suoni Controvento": stasera va in scena la lirica a Collemancio
Si terrà stasera giovedì 8 agosto alle ore 21.00 a Collemancio (Cannara) Armonie dal cuore un appuntamento fuori program...
Leggi
Intervento chirurgico alla testa per il motociclista ferito sulla Apecchiese
E` stato sottoposto ad un intervento chirurgico alla testa il motociclista marchigiano, rimasto gravemente ferito in un ...
Leggi
A Bevagna la seconda edizione dell'International music festival
Partirà giovedì al teatro “Francesco Torti” di Bevagna la seconda edizione di “Bevagna International music festival”. La...
Leggi
Gualdo Tadino: ottenuto un finanziamento per il giardino Pensile di Casa Cajani
Diversi anni fa il progetto del Museo della Ceramica e degli Antichi Umbri di Casa Cajani ha subito uno stop al suo comp...
Leggi
"Oltre Festival", stasera nuovo concerto al Chiostro di San Pietro con Emma Grace
Prosegue con successo la rassegna di concerti ‘Oltre festival – Dove la musica si incontra’: domenica 4 agosto nel Chios...
Leggi
Tanti eugubini alle celebrazioni sul Col di Lana: sabato la donazione di una ceramica commemorativa dei Ceri del '17 al museo Pordoi, ieri la celebrazione in vetta
Erano tanti gli eugubini che anche quest`anno hanno preso parte alle celebrazioni sul Col di Lana per la prima domenica ...
Leggi
Coppa Italia "taroccata" dal Fano: amaranto con la Berretti e il Gubbio passeggia 6-0
E` un esordio "taroccato" quello del Gubbio in Coppa Italia. Complice la scelta del Fano che si presenta al Barbetti con...
Leggi
Cade durante escursione in mb, soccorso in elicottero un 60enne a San Giustino
Domenica impegnativa quella di oggi per il Soccorso Alpino e Speleologico Umbria (SASU) che fin dalla mattinata è stato ...
Leggi
Basket donne: PFUmbertide, Crispoltoni nuovo vice allenatore della squadra in A2
La Pallacanestro Femminile Umbertide annuncia che il nuovo vice allenatore della prima squadra, per la stagione 2019/202...
Leggi
Coppa Italia serie C: stasera Gubbio in campo contro il Fano che si presenta con la Berretti. Ternana riceve l'Olbia
Coppa Italia serie C: primo turno ufficiale, stasera alle 20.30 allo stadio Barbetti per il Gubbio che scende in campo c...
Leggi
Utenti online:      204


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv