Skin ADV

Il Gubbio arriva tardi col pullman e riparte con un'altra sconfitta da Renate (0-1). Sandreani: "Dipende da noi, dobbiamo reagire"

Serie C, niente da fare per il Gubbio a Renate: finisce 1-0 per i brianzoli, decide Piscopo al 42' una gara iniziata 15' in ritardo per un guasto al pullman rossoblu'. Palo di Marchi nella ripresa.

Serie C: nuovo passo falso del Gubbio che cede di misura a Renate (0-1) contro il fanalino di coda del torneo. Sfuma una gara iniziata con 15' di ritardo per un guasto al pullman rossoblu'. A decidere il match un'azione di Piscopo nel finale di tempo, che dribbla Schiaroli e indovina il l'angolino lontano beffando Marchegiani. Una vittoria che ridà fiato alla asfittica classifica dei brianzoli, sulla cui panchina esordiva Aimo Diana, mentre il Gubbio sprofonda ancora in classifica (1 punto nelle ultime 3 gare), prima di un poker di confronti molto insidiosi da qui a fine anno solare.

Al 3' il match si apre con un legno per il Renate che coglie un legno, colto da Rossetti che spara dal limite e trova la risposta di Marchegiani che devia sulla traversa. Replica la squadra di Sandreani al 10' con Marchi che conclude di potenza da fuori area alto un metro sopra la traversa. Un paio di tentativi rossoblù ancora con Marchi e Casiraghi ma sempre dalla lunga distanza non creano grattacapi alla difesa di casa. La svolta invece al 42' con Piscopo che con una finta fa fuori Schiaroli - oggi schierato al centro della difesa - e infila l'angolino. Lo stesso attaccante potrebbe raddoppiare 60 secondi dopo ma sbaglia la mira.

Nella ripresa il Gubbio ha la migliore chance per impattare quando Casiraghi serve Marchi che si gira e lascia partire un fendente che si stampa sul montante a portiere battuto. Neanche la dea bendata dà una mano all'undici di Sandreani vicino al pari anche 5' dopo con Casoli che va di poco a lato con un lob a girare dal limite. Ancora da lontano ci provano Benedetti e Marchi ma la mira non è delle migliori e nel finale nonostante i cambi tentati dal tecnico, il Gubbio non trova più energie per rendersi insidioso. Finisce 1-0 per il Renate che sale 11 e lascia i rossoblù a quota 12 a pari punti con la Samb che però ha da recuperare il match con la Ternana. Classifica che si fa pesante alla vigilia di una carrellata di gare molto probanti, a cominciare dal match di sabato prossimo al Barbetti contro il Monza.

A fine partita a parlare sulle frequenze di RGM Hit Radio in "Terzo Tempo" è il tecnico del Gubbio Alessandro Sandreani: "E' un momento delicato. Siamo ormai a ripetere sempre le stesse cose, siamo stati puniti al nostro primo ed unico errore della partita dopo un primo tempo oggettivamente brutto, complice anche un terreno di gioco infimo e probabilmente anche l'arrivo allo stadio in ritardo ci ha un pò condizionato. Poi nella ripresa la partita l'abbiamo fatta noi ma non siamo riusciti a concretizzare nonostante diverse palle gol nitide create. Ma non voglio cercare alibi: la colpa è nostra e mia in prima battuta, sono io il responsabile tecnico e metto la faccia per primo. Parlando sia da allenatore che da tifoso, ovviamente girano parecchio le scatole(Sandreani usa un altro termine, Ndr) dopo aver perso l'ennesima partita così ma allo stesso tempo possiamo dire che in 13 giornate nessuna squadra ci è stata superiore. E' chiaro che ci sono dei problemi, dobbiamo analizzarli e pensare alla prossima partita con il Monza: bisogna reagire subito, ci aspetta una settimana importante e il nostro unico obiettivo dev'essere quello di rialzare subito la testa". 

Gubbio/Gualdo Tadino
25/11/2018 17:49
Redazione
Discarica Gubbio, nuovo filone di indagine: coinvolti il dirigente del settore Ambiente del Comune e un tecnico comunale
Non c`è pace intorno alla discarica Colognola di Gubbio: un nuovo filone di inchiesta si profila dopo l`avviso di chiusu...
Leggi
Violento litigio di una coppia di fidanzati eugubini a Cattolica: lui le recide un orecchio con un morso
Inquietante episodio in riviera romagnola che vede protagonista una coppia di eugubini. Una donna di 35 anni è stata pic...
Leggi
Perugia (in 10 negli ultimi 15') va ko sotto i colpi degli ex: decide al 90° Bandinelli, esulta il Benevento di Bucchi. Nesta: "Peccato, ottima partita anche in inferiorità numerica"
Serie B: il Perugia cade 2-1 a Benevento, decisiva la rete al 90esimo dell`ex Bandinelli. Primo tempo termnato sul 1-1 c...
Leggi
Legambiente Umbria anticipa le buone pratiche dei Comuni ricicloni: il 7 dicembre se ne parla all'Ecoforum di Perugia
Sono tante e ancora poco conosciute, secondo Legambiente Umbria, le buone pratiche applicate da alcuni Comuni della nost...
Leggi
Gubbio, scontro salvezza in Brianza con il Renate. Out Espeche e Campagnacci, tocca a De Silvestro? Diretta radio dalle 14.25 su RGM
Nella giornata numero 13 del girone B di C, il Gubbio scende in campo alle ore 14.30 in terra brianzola contro il Renate...
Leggi
Anticipi Dilettanti: in D 0-0 tra Cannara-Trestina nel derby. In Promozione Branca fermato (1-1) dal Pianello
  In Serie D finisce a reti bianche il derby dello Spoletini tra cannara e Trestina, con le due umbre che salgono rispe...
Leggi
Gubbio: mercato in piazza e negozi aperti eccezionalmente domenica 25 novembre
Domenica 25 novembre verrà recuperato il mercato soppresso lo scorso 6 novembre. “E’ una buona occasione per eugubini e ...
Leggi
Il folignate Federico Angelucci vince "Tale e quale show" con la superba interpretazione di Bocelli
Con un`interpretazione superba di Andrea Bocelli, il cantante folignate Federico Angelucci si è aggiudicato ieri sera la...
Leggi
Perugia, tre tamponamenti in mattinata tra le gallerie e Collestrada. Ribaltato anche un camion a Ripabianca
Serie di tamponamenti e incidenti su alcune delle principali strade del perugino interessate da una leggera pioggia. Nes...
Leggi
Gubbio, martedi' prossimo presentazione dei risultati del progetto "A Mano" - Turismo esperienziale nell'artigianato tra Umbria e Marche
Si terrà martedì prossimo 27 novembre a partire dalle 17, a Gubbio presso l’ex Refettorio del complesso di San Pietro, i...
Leggi
Utenti online:      219


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv