Skin ADV

Judo Kodokan Fratta, quanta sfortuna al Trofeo Ginestrini di Firenze

Sport, judo: Il Judo Kodokan Fratta applaude la prova dei propri ragazzi al Trofeo Ginestrini di Firenze nonostante i quattro infortuni che hanno falcidiato gli atleti tiberini. Il bottino finale parla comunque di sei medaglie.

Un oro, due argenti, tre bronzi e un settimo posto. È il bottino del Kdk Fratta alla prima gara dell'anno, la trentesima edizione del Trofeo Ginestrini (Firenze). I brillanti risultati ottenuti dai judoka umbertidesi - il club si è classificato all'11esimo posto nella classifica generale in cui erano presenti anche diverse rappresentative regionali - avrebbero dovuto far gioire i dirigenti che invece parlano di un weekend nero: “Abbiamo avuto quattro infortuni su sette partecipanti. Una catastrofe. Il numero di incidenti – afferma il tecnico Mirco Diarena - che si verifica su una stagione si è concretizzato in un singolo evento. Sono sicuro che la condizione fisica e i carichi di lavoro non c'entrano niente. Diciamo che sabato non eravamo particolarmente simpatici alla dea bendata.” A preoccupare di più è il ginocchio di Francesco Brachelente. Il 28enne umbertidese ha subito una rotazione anomala della gamba destra durante la finale dei 100kg e ha dovuto abbandonare la competizione. Entro dieci giorni la risonanza magnetica dirà se l'atleta potrà partecipare alla gara di Coppa Europa di Malaga (Spagna) oppure se avrà buttato alle ortiche un'intera stagione. Infortuni di entità minore anche per Gaia Marchetti, Stella Brachelente e Fabrizio Bruni, che hanno portato comunque a termine la gara anche se acciaccati. Sul gradino più alto del podio è salito, ancora una volta, Nicola Becchetti dominatore incontrastato della categoria dei +100kg. Nicola tra 15 giorni volerà a Glasgow per difendere i colori della nazionale in Coppa Europa. Argento oltre che per l'infortunato, Francesco Brachelente anche per Stella Brachelente, che nell'occasione ha gareggiato nella categoria superiore (52kg). Medaglia di bronzo per Gaia Marchetti 57kg, Fabrizio Bruni 73kg e Giacomo Fancello73kg, autori di una buona gara. Solo settimo Francesco Caponeri 66kg, ancora alle prese con un problema di salute che l'ha tenuto fuori dal tatami per quasi un mese. “Se non fosse stato per gli infortuni – prosegue il tecnico del Kdk – avrei parlato di una buona gara in cui i ragazzi si sono imposti con autorevolezza in uno dei tornei storici del judo italiano. Purtroppo oggi lo spazio più affollato della palestra sarà l'infermeria. Bisognerà valutare bene l'entità degli infortuni e riprogrammare velocemente le tappe di avvicinamento ai prossimi eventi. In trenta giorni abbiamo in rapida successione due gare di Coppa Europa e la qualificazione alla finale di Coppa Italia, non abbiamo tempo da perdere. Metteremo una fasciatura in più e andremo avanti come muli”.

Città di Castello/Umbertide
05/10/2016 11:05
Redazione
‘Arte e Follia’, a Gualdo Tadino: oggi pomeriggio presentazione del libro ‘Io sono la tigre’
Continua il grande successo di pubblico della mostra evento a cura di Vittorio Sgarbi ‘Arte e Follia. Antonio Ligabue-Pi...
Leggi
Città di Foligno, Ius pensa già al futuro: pronto il budget per la prossima stagione. Incontro a breve con Kondogbia
In casa Città di Foligno si lavora sodo in vista della sfida interna con l`Albalonga, una gara importantissima per i bia...
Leggi
Tuum Perugia, al via l'iniziativa "Tessera del sostenitore": posti vip e gadget per i tifosi che la sottoscriveranno
Mercoledì 5 ottobre è una data da circolare nel calendario, per la prima volta in questa stagione la Tuum Perugia scende...
Leggi
San Giustino Volley, rematch contro Tuum Perugia a dieci giorni dal via del campionato
Amichevole di “ritorno” per la Sia Coperture San Giustino Volley nel tardo pomeriggio di mercoledì 5 ottobre a Bastia Um...
Leggi
A Città di Castello apre Randstad, secondo player al mondo in risorse umane
Si rafforza la presenza di Randstad in Umbria con l’inaugurazione della filiale di Città di Castello di domani mercoledì...
Leggi
Tappa a sorpresa di Papa Francesco a Norcia prima di rientrare a Roma
Papa Francesco si e` recato anche a Norcia, in Umbria, dove e` stato accompagnato dall`arcivescovo di Spoleto-Norcia, mo...
Leggi
Concluso il corso di medici cinesi a Perugia
Si è concluso oggi il corso di aggiornamento professionale all`ospedale di Perugia, al quale ha partecipato un gruppo di...
Leggi
Torna a Perugia Pet Village, anche esposizione canina Enci
Piu` di 180 espositori da tutta Europa e oltre 18.000 metri quadrati di spazio espositivo, un vero e proprio villaggio d...
Leggi
Raro falco pescatore fotografato al lago Trasimeno
Da oltre un anno di lui si erano perse le tracce ed e` stato solo grazie alla foto scattata da Andrea Pagnotta se oggi s...
Leggi
Gubbio, tutte le variazioni al traffico nella settimana del Festival del Medioevo
E in vista degli appuntamenti del fine settimana a Gubbio con il Festival del Medioevo sono numerose le variazioni al tr...
Leggi
Utenti online:      300


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv