Skin ADV

Nocera Umbra: truffatore sul web smascherato dai Carabinieri della Compagnia di Gubbio

I Carabinieri della Stazione di Nocera Umbra hanno denunciato un uomo di 40 anni residente a Rimini, responsabile dell'ennesima truffa on line nell'acquisto di beni, di fatto mai consegnati.

La necessità di acquistare un auto e il prezzo vantaggioso lo hanno tratto in inganno. I Carabinieri della Stazione di Nocera Umbra hanno denunciato un uomo di 40 anni residente a Rimini, responsabile dell’ennesima truffa on line nell’acquisto di beni, di fatto mai consegnati. La vittima è un anziano nocerino, il quale si era mostrato interessato all’acquisto di una Fiat Panda sul sito subito.it. Il modus operandi è sempre lo stesso. Un’inserzione sul web dove vengono mostrate alcune foto del veicolo, il prezzo vantaggioso e l’abilità del truffatore nel raggirare la vittima. Quest’ultima, dopo un contatto telefonico avuto con il venditore, che lo ha rassicurato sulla bontà della trattiva e la regolarità della documentazione, ha versato la somma di 570 euro, in acconto, su una Postepay. Naturalmente, l’autovettura non è mai stata consegnata e del venditore più nessuna traccia. All’anziano non è rimasto altro che rivolgersi ai Carabinieri, i quali hanno immediatamente attivato le indagini, effettuando accertamenti postali e sulle utenze cellulari utilizzate dal truffatore per farsi contattare dalla vittima di turno, giungendo, così, a scoprire la reale identità dell’inserzionista. Dall’attività d’indagine svolta è stato accertato che il reo, anche in passato, si era reso responsabile di analoghi fatti a danno di vittime residenti sul tutto il territorio nazionale. I militari della Compagnia di Gubbio, anche su input del Comando Provinciale di Perugia, sono molto attenti al fenomeno delittuoso delle truffe on line, oggi sempre più diffuso. Questo evento è anche un’occasione preziosa per ricordare alle persone di adottare tutte le cautele possibili nell’effettuare acquisti sul web, in particolare nelle trattative fra privati.

Gubbio/Gualdo Tadino
09/10/2019 17:49
Redazione
Domani presentazione del programma dell'esercitazione di protezione Civile ”Gubbio si Esercita”
Presentazione del programma dell`esercitazione di protezione Civile ”Gubbio si Esercita”, domani alle ore 12.00 presso l...
Leggi
Gubbio: domani la presentazione della Stagione di Prosa 2019/2020
Domani alle ore 11,30 presso la Sala degli Stemmi del Comune di Gubbio verrà presentata la Stagione di Prosa 2019/2020 d...
Leggi
"Indossare l'arte": domenica prossima a Gubbio si inaugura la mostra di Antonella Maranga
Si terrà domenica 13 ottobre, alle ore 18 al Park Hotel Ai Cappuccini, il vernissage della mostra di Antonella Maranga, ...
Leggi
"Visioni d'Umbria": confronto Tesei-Bianconi promosso da CNA. In diretta su TRG dalle ore 17.30
Proseguono, accanto alla campagna elettorale verso il voto del 27 ottobre, anche i confronti pubblici tra i candidati al...
Leggi
Arriva a Gubbio un format ideato dall’Ordine dei Giornalisti dell’Umbria: stasera si parla di social al Digipass (ore 21)
Dopo Narni e Spoleto, arriva a Gubbio un format ideato dall’Ordine dei Giornalisti dell’Umbria organizzato nei DigiPASS ...
Leggi
Assisi: via Ermini più sicura, approvato il progetto
La giunta comunale nell’ultima seduta ha approvato il progetto definitivo di riqualificazione e messa in sicurezza di vi...
Leggi
Grande successo per la terza edizione della Festa Regionale dei nonni tenutasi quest'anno a Città di Castello
Si è tenuta domenica scorsa a Città di Castello la terza edizione della Festa Regionale dei nonni promossa dall`associaz...
Leggi
C.Castello: il cigno Otis arrivato al Parco di Rignaldello
Ora Gisella non è più sola. È arrivato Otis, il cigno che il consigliere comunale di Città di Castello Giovanni Procelli...
Leggi
SuperEnalotto: ad Arrone centrato un 5 da 31mila euro
Umbria a segno nell`ultimo concorso del SuperEnalotto: ieri sera ad Arrone, in provincia di Terni, è stato centrato un "...
Leggi
Strage di pecore in azienda agrituristica tra Gubbio e Sigillo
Strage di pecore, la notte scorsa, sulle colline di Gubbio, a circa 700 metri di altitudine. I lupi hanno attaccato e br...
Leggi
Utenti online:      456


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv