Skin ADV

Nuova vita per il bimbo operato a Perugia

Nuova vita per il bimbo operato a Perugia. Aveva una malformazione congenita.

Ha superato anche l' ultimo controllo e torna a casa con la certezza che il suo sviluppo fisico e mentale sarà regolare, un bimbo di due anni e mezzo tornato a nuova vita anche grazie alla tenacia della nonna, da dieci anni a Perugia come badante, e soprattutto ai medici del Santa Maria della Misericordia. "Quando i sanitari dell' Ucraina, dove vive mia figlia, hanno diagnosticato al piccolo una malformazione congenita all' intestino - racconta la nonna all' ufficio stampa dell' ospedale - non ho perso un attimo di tempo. Da una amica ho saputo che a Perugia c' era un bravo chirurgo pediatrico e mi sono messa subito in contatto con lui". "La nonna venne ha mostrarmi la documentazione medica nel 2018 - ricorda il dottor Marco Prestipino, responsabile della struttura complessa di Chirurgia pediatrica - e concordammo l' arrivo in Italia del bambino a marzo". "Da allora - prosegue - il piccolo paziente è stato valutato e preparato in questi mesi, anche con una adeguata alimentazione, per eseguire un intervento chirurgico, per risolvere una 'assenza congenita di innervazione del colon terminale', una patologia che si verifica ogni cinquemila nati". "La struttura di chirurgia pediatrica - spiega ancora - ha alzato negli ultimi anni il livello di complessità degli interventi e solo nel 2019 ha eseguito quattro interventi analoghi e tre ne ha programmati per i prossimi mesi". Operato il 3 luglio dall' equipe chirurgica che oltre a Prestipino comprende anche la dottoressa Elisa Magrini e il dottor Bernardino Melissa, con anestesista dottoressa Simonetta Tesoro, il bambino dopo poco più di un mese - fa sapere l' ufficio stampa del Santa Maria della Misericordia - è cresciuto di peso e di altezza in maniera assolutamente incoraggiante. L' intervento chirurgico e la relativa degenza fanno parte di un progetto umanitario sostenuto dalla Regione Umbria. E la mamma del piccolo, che nei mesi di permanenza a Perugia ha imparato anche un po' di lingua italiana, così esprime la sua gratitudine. "Abbiamo incontrato sulla nostra strada tante persone di grande umanità, che ci hanno incoraggiato. Non è stato facile, perché i medici di Ivano-Frankivsk Oblast (Ucraina), la nostra città non erano riusciti a risolvere il problema di mio figlio ed eravamo scoraggiati. La riconoscenza della mia famiglia è per sempre e il bambino quando sarà grande, tornerà a Perugia per rinnovare il grazie al dottor Prestipino e a tutto il personale dell'ospedale".

Perugia
22/08/2019 17:15
Redazione
‘DigiPASS Gubbio’ chiuso per pausa estiva dal 26 agosto al 6 settembre
La società ‘Gubbio Cultura Multiservizi’ comunica che il servizio comunale ‘DigiPASS Gubbio’ in via Gioia 6, resterà chi...
Leggi
Sisma 2016: domani incontro nella sede regionale di protezione civile a Foligno
A tre anni dal sisma che nel 2016 ha colpito l’Umbria, il presidente della Regione Umbria, Fabio Paparelli, ha convocato...
Leggi
Gubbio, da oggi servizio navetta gratuita per collegare capolinea bus ed i parcheggi liberi, in occasione del "Trofeo Fagioli". Il dettaglio di tutte le disposizioni di traffico
Il Comando di Polizia Municipale di Gubbio, comunica che, in relazione alle modifiche alla circolazione per lo svolgimen...
Leggi
Gubbio:su il sipario sul 54° Trofeo Luigi Fagioli, stasera la premiazione di Miki Biasion in piazza 40 martiri
E` vigilia di lusso a Gubbio per il 54° Trofeo Luigi Fagioli. Con il “pieno” di 292 piloti iscritti prende il via l`even...
Leggi
Gubbio, affluenza turistica top per la stagione estiva 2019. Al Trg notizie le interviste agli operatori alberghieri soddisfatti
Gubbio riconferma il suo appeal come destinazione turistica d`eccellenza nel cuore verde d`Italia. Davvero positivo, in...
Leggi
Todi Festival 2019: esordisce con il poeta slammer Savogin
La poesia secondo Simone Savogin: un’esigenza, qualcosa che si possiede interiormente e che serve, uscendo da sé, a crea...
Leggi
Gualdo Tadino: comunicato stampa congiunto tra Amministrazione Comunale, Ente Giochi de le Porte e i 4 Priori
"I Giochi de le Porte sono il tratto identitario della nostra comunità, di tutta la comunità, rappresentano non solo una...
Leggi
Al via domani San Bartolomeo 2019 a Città di Castello
Prende il via domani, venerdì 23 agosto, San Bartolomeo 2019 a Città di Castello, una tre giorni che interessa centro st...
Leggi
Assisi: effettuato nel centro storico un altro intervento di derattizzazione
Continuano gli interventi di derattizzazione sul territorio comunale sia nel rispetto del cronoprogramma stabilito dall’...
Leggi
Spello: revoca anticipata C.d.A. VUS, le motivazioni dei 12 comuni che non hanno partecipato alla votazione
“L’azione compiuta dal Comune di Foligno nel dare corso alla revoca anticipata del C.d.A della Valle Umbra Servizi con i...
Leggi
Utenti online:      208


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv