Skin ADV

Oltre 100 volontari “DONIAMOCI” hanno aperto la Catena Umana Perugiassisi

Oltre 100 volontari "DONIAMOCI" hanno aperto la Catena Umana Perugiassisi. Una Catena Umana di 25 km che ha visto protagonista il gruppo doniamoci.

È stato il gruppo “Doniamoci” ad aprire la Catena Umana di 25 km tra Perugia ed Assisi che si è svolta domenica. Un gruppo di volontari “Doniamoci” composto da oltre cento persone ha aperto ufficialmente la catena, insieme ma distanziati per rispettare le regole antiCovid, ma unite comunque da un filo colorato. Le associazioni AIDO Provinciale Perugia, ANED Umbria, AVIS Perugia e Avanti Tutta del progetto “Doniamoci” hanno fortemente voluto la partecipazione alla Catena Umana della Pace e della Fraternità che ha visto coinvolti tutti i volontari delle associazioni in questa bellissima iniziativa. Un’adesione quella di “Doniamoci” che ha visto diffondere, con cartelli, striscioni e tanto entusiasmo i propri valori e concetti di condivisione, volontariato e promozione della cultura del dono. Il tema di quest’anno è stato la “cura” e mai come in questo momento abbiamo sentito il bisogno di cura e di cure. La cura è responsabilità, rispetto, amore, solidarietà, vicinanza, condivisione, gratuità, accoglienza. La cura è pensare anche con il cuore. Un tema che si sposa appieno con i valori e gli obiettivi del progetto “Doniamoci” che promuove da sempre la cultura del dono sensibilizzando la popolazione del territorio alla donazione; avviare un rapporto di cooperazione tra le varie associazioni di volontariato, coinvolgendo particolarmente i giovani e le scuole per il perseguimento di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale, tese alla donazione ed a una sana crescita rivolta a migliorare il bene comune; avviare politiche coordinate sulle tematiche formative della popolazione rivolte all'acquisizione di corretti stili comportamentali e relazionali in materia di solidarietà, integrati in processi di promozione della salute e dello star bene. «Un ringraziamento speciale – sottolineano i coordinatori del gruppo “Doniamoci” - va a tutti volontari che hanno partecipato attivamente, alle amiche e amici di tutte le altre associazioni coinvolte nella catena umana, agli organizzatori con un ringraziamento particolare a Flavio Lotti. È stato importante partecipare e vedere come si riesca a fare qualcosa in massima sicurezza in questo momento così difficile, anche grazie alle forze dell’ordine presenti che con il loro contributo espresso con professionalità e cortesia hanno garantito il rispetto della distanza di sicurezza – concludono dallo staff “Doniamoci”. Le attività di “Doniamoci” proseguono nei prossimi mesi e, sono già in cantiere nuovi eventi e progetti che riguarderanno in particolar modo i giovani e le scuole, anche attraverso dei concorsi che hanno come obiettivo la promozione della cultura del dono, soprattutto tra le nuove generazioni. Il progetto prevede una serie di iniziative, eventi e attività che avranno come tematica di base il “dono”, inteso a 360°, dono inteso non solo come donazione di organi, ma anche come donazione di tempo nelle attività di volontariato legato alla salute, donazione di sangue, donazione di midollo osseo, donazione di organi e tessuti.

Assisi/Bastia
13/10/2020 13:42
Redazione
Gubbio: alla Colacem le prime due Volkswagen elettriche ID.3
All’insegna della sostenibilità e dell’attenzione all’ambiente Colacem ha scelto il gruppo Volkswagen, nello specifico A...
Leggi
Domani conferenza stampa di inizio dei lavori di ampliamento del Residence “Daniele Chianelli”
Si terrà, domani, Giovedì 15 ottobre alle 10, presso il Residence “Daniele Chianelli”, struttura che come noto ospita ma...
Leggi
Coscienza e consapevolezza, gli studenti tifernati “in viaggio” alla scoperta della battaglia ecologista contro la diga di Belo Monte in Brasile
Ambiente, coscienza e consapevolezza. Mercoledì 14 ottobre seconda mattinata con gli studenti delle scuole superiori di ...
Leggi
Gualdo Tadino, cede la strada, camion si ribalta in via Pennoni
Traffico bloccato stamani in via Pennoni a Gualdo Tadino dove un camion si è accasciato su un fianco in una delle strade...
Leggi
Gubbio: tra errori giudiziari e terrorismo, ecco l’ultimo libro di Mariuccini
Un clamoroso errore giudiziario che costringe in carcere per venti anni un umbro, Luigino Reattino, personaggio tra real...
Leggi
Viadotto Corbara: Melasecche, “A novembre inizia messa in sicurezza e a gennaio si prevede riapertura per traffico pesante”
“La veloce riapertura al traffico leggero a senso unico alternato del viadotto sul Lago di Corbara ha seguito la nuova l...
Leggi
Perugia: annullata la manifestazione podistica 'Straquasar'
Salta anche la Straquasar. E` stata annullata una della manifestazioni podistiche più partecipate del perugino che si sa...
Leggi
Polizia di Stato, controlli nelle stazioni di Marche, Umbria e Abruzzo
2.980 identificati, 5 persone denunciate in stato di libertà, 236 pattuglie impegnate nelle stazioni, 85 sui treni e 26 ...
Leggi
Gubbio: annullata "Ventomania", la rassegna dedicata agli aquiloni
A Gubbio è arrivata la notizia ufficiale dell`annullamento di "Ventomania", la manifestazione con gli aquiloni prevista ...
Leggi
Ast, la presidente Tesei sollecita il governo per tavolo nazionale
Attraverso una missiva indirizzata al Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e al Ministro dello sviluppo economico, ...
Leggi
Utenti online:      239


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv