Skin ADV

Perugia, tris alla Cremonese(3-1) nel segno di Vido ma niente playoff. Ultimo appiglio la retrocessione in C del Palermo. Nesta: "Siamo in pole position"

Perugia, nell'ultimo turno di B tris alla Cremonese(3-1) nel segno di Vido ma niente playoff. Ultimo appiglio la retrocessione in C del Palermo. Nesta: "Siamo in pole position"

Perugia chiamato a vincere al Curi contro la Cremonese nell'ultima giornata di B e costretto a sperare nella sconfitta dell'Hellas Verona con il Foggia. Nesta nel suo 4-3-1-2 preferisce Vido in attacco anziché Han e l'attaccante scuola Milan lo premia dopo appena quattro minuti: cross basso di Dragomir da sinistra, Vido anticipa Claiton in area e da posizione defilata lascia partire un mancino al fulmicotone che trafigge Agazzi sotto la traversa per l'immediato vantaggio biancorosso. La Cremonese però è viva ed impatta a fine primo tempo: Piccolo calcia di potenza dalla distanza. Il violento sinistro del numero 7 grigiorosso è murato da Kouan prima che, sulla ribattuta, il pallone ritorni a Piccolo, il quale, dalla medesima posizione precedente, trafigge, nell'angolino basso alla destra, l'estremo difensore biancorosso, Gabriel, consentendo agli ospiti di pareggiare e di chiudere così il primo tempo sul 1-1. Nel secondo tempo Nesta inserisce Han per Sadiq e al minuto 70 il nordcoreano, su suggerimento di Falasco, con un imperioso colpo di testa colpisce in pieno la traversa. Il Match si decide negli ultimi 5': al minuto 86 Falzerano, subentrato a Dragomir, dal lato corto destro dell'area di rigore avversaria, crossa al centro di sinistro: Agazzi esce in modo deficitario e a sfruttare l'incertezza del portiere oapite è Kouan, posizionato centralmente a limite dell'area piccola grigiorossa, che con un destro di controbalzo insacca il tap in del 2-1 per i padroni di casa. E non è finita qui perchè in pieno recupero c'è l'assolo di Verre sulla sinistra e il numero 5 biancorosso giunto nei pressi del vertice dell'area di rigore avversaria, serve un preciso rasoterra al centro per Vido, il quale, dopo un bel controllo a seguire a centro area, prende la mira e, di destro, trafigge l'estremo difensore grigiorosso, Agazzi, sotto la traversa per il 3-1 finale e la doppietta personale per l'ex Cittadella. Un successo inutile per il Grifo, che nella graduatoria finale risulta essere nono a quota 50 punti e dunque la prima delle escluse nei playoff complice il successo per 2-1 dell'Hellas sul Foggia. Ultimo appiglio per il Perugia la retrocessione per motivi di illecito amministrativo del Palermo, come richiesto dalla Procura dela Figc nei giorni scorsi, per una decisione che si spera avvenga in tempi celeri

“Ho dato un solo giorno libero perché per me siamo in pole position - dichiara Nesta nel post gara -  ora vedremo cosa accadrà ma dobbiamo essere pronti a cogliere l’occasione. Se non toccherà a noi, andremo in vacanza e faremo una bella cena. Non voglio ancora parlare di futuro, discuteremo con la società quando le cose saranno definitivamente chiare. Se facciamo i play off sarei soddisfatto, altrimenti ci sarebbe rammarico per le sette gare senza vittoria."

Il Lecce intanto batte 2-1 lo Spezia ed è matematicamente in A assieme al Brescia già promosso mentre ai playoff va, almeno per ora, il Palermo assieme a Benevento, Pescara, Verona, Spezia e Cittadella. Playout tra Venezia e Salernitana mentre retrocedono in C Foggia, Padova e Carpi

 

Perugia
11/05/2019 19:31
Redazione
Programmazione degli eventi per la ‘Giornata Nazionale dell'Appennino’ e ‘Terza edizione di Appennino Bike Tour’ che passa a Gubbio
E’ al lavoro la macchina organizzativa degli eventi della ‘Giornata Nazionale dell`Appennino’ (15-16 giugno) e della ter...
Leggi
Gubbio: regolare raccolta differenziata rifiuti ‘porta a porta’ nei giorni 15 e 16 maggio
Si comunica che nei giorni di mercoledì 15 ‘Festa dei Ceri’ e giovedì 16 maggio Festa del Patrono, il servizio di raccol...
Leggi
Papa Francesco torna ad Assisi: a fine marzo incontrera' i giovani economisti ed imprenditori
Papa Francesco tornerà ad Assisi nella primavera del 2020: ad annunciarlo due comunicati, il primo della Diocesi e il se...
Leggi
Lutto nella Gubbio calcio: si e' spento Luigi Marinetti, storico dirigente e tifoso rossoblu'
Lutto negli ambienti sportivi e non solo, a Gubbio. Nella notte è venuto a mancare Luigi Marinetti, imprenditore nel set...
Leggi
"Brocche d'Autore", inaugurata la 18esima edizione in via Baldassini con i contenuti artistici di Campanella, Ficola e Akbari
Inaugurata la mostra 2019 “Brocche d’autore” presso il Museo delle “Brocche d’autore”, I Ceri – “Enjoy&Share” in Via Bal...
Leggi
Iniziata la Nona edizione di Caccia Village a Bastia Umbra: Record di ingressi nel primo giorno del Salone nazionale dedicato a Caccia, Pesca e Tiro a Volo
Record di presenze nella prima giornata di Caccia Village, il Salone nazionale di Caccia, Pesca e Tiro a Volo in corso f...
Leggi
Basket, C Gold: Paolo Pierotti nuovo Head Coach della Lucky Wind Foligno: "Non vedo l'ora di mettermi al lavoro, cercheremo di crescere un passo alla volta"
Sciolto il primo nodo che riguarda la Lucky Wind Foligno, fresca di salvezza nel campionato di C Gold di pallacanestro: ...
Leggi
Pellegrinaggio presso il Monastero di San Girolamo alla presenza dei protagonisti della Festa dei Ceri 2019
Si sono alzati di buon mattino, ben sapendo che anche qualche ora di sonno in più in questi giorni tanto frenetici avreb...
Leggi
Gubbio, presentata la lista di Forza Italia a sostegno di Presciutti Cinti: "E' ora di dare un'alternativa alla guida della citta'"
"E` ora di dare un`alternativa alla guida della citta`": è il messaggio forte che è stato lanciato alla presentazione de...
Leggi
Sir Perugia, in arrivo la prima chance Scudetto: alle 18 c'è Gara 4 di finale a Civitanova
Volley, Superlega: è in arrivo gara 4 di finale scudetto tra Cucine Lube Civitanova e Sir Safety Conad Perugia. Si gioca...
Leggi
Utenti online:      223


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv