Skin ADV

Rocambolesco inseguimento per le strade di Assisi

Rocambolesco inseguimento per le strade di Assisi. La polizia municipale indaga una donna per false dichiarazioni e resistenza a pubblico ufficiale.

Un rocambolesco inseguimento si è verificato per le strade di Assisi venerdì mattina. Una donna è stata denunciata per false dichiarazioni sulla propria identità personale e resistenza a pubblico ufficiale. La storia è iniziata poco dopo le 11 quando dopo un paio di ore di appostamento per i controlli di prevenzione generale con il sistema “Targa OK” (per accertare la regolarità dei veicoli che circolano sulla sede stradale) i vigili urbani hanno individuato in viale Giovanna di Savoia Regina dei Bulgari (intersezione con via Padre Ludovico di Casoria) una Lancia Y sprovvista di copertura assicurativa. Fermato il veicolo e alla richiesta di esibire i documenti, la donna alla guida ha fornito generalità poi risultate non proprie sostenendo di aver dimenticato a casa la patente. La pattuglia della polizia municipale provvedeva a sequestrare l’auto ma la donna ha avviato il motore e a forte velocità si è allontanata in direzione Santa Maria degli Angeli. A questo punto due vigili si sono messi all’inseguimento, la Lancia Y si è immessa in via Padre Ludovico di Casoria, lungo la cosiddetta Mattonata, parzialmente chiusa da fioriere, e all’altezza dell’intersezione di via Patrono d’Italia con via Francesca/Ospedale delle Pareti, le hanno intimato l’alt e di scendere dal veicolo ma la donna anziché ottemperare ha continuato a fuggire effettuando sorpassi a destra e sinistra, sempre in direzione di Santa Maria, e causando, visto l’orario e l’intensità del traffico, pericolo per l’incomunità degli altri utenti della strada. L’auto, arrivata all’altezza di via Maratona, ha girato a destra immettendosi contromano nella strada per proseguire fino in via Tescio, direzione Bastia Umbra. Solo dopo diverse manovre pericolose e dopo aver sorpassato la Lancia i vigili urbani sono riusciti a bloccarla costringendola alla resa. Una volta toltele le chiavi della macchina la pattuglia ha invitato la donna a salire sull’auto di servizio. A un primo controllo è risultato che la donna in una borsa aveva documenti intestati a un’altra persona, alla richiesta di spiegazioni ha sostenuto di aver preso l’identità di una signora conosciuta in ospedale. Da qui sono partiti una serie di accertamenti mentre la donna fermata, nel frattempo accompagnata in commissariato, ha comunque riferito di chiamarsi con il primo nome fornito ai vigili. In realtà la sua identità era quella risultante dai documenti e questo ha permesso alla polizia municipale di procedere con la denuncia per false dichiarazioni sulla propria identià personale e resistenza a pubblico ufficiale, oltre a tutte le contestazioni relative a guida senza patente e senza assicurazione e a infrazioni al codice della strada come violazione dei limiti di velocità, sorpassi azzardati e circolazione contromano.

Assisi/Bastia
13/01/2020 15:31
Redazione
"Mistero Buffo" in scena a Gualdo Tadino questa sera alle ore 21
L’opera più straordinaria e monumentale di tutta la produzione del grande Maestro Dario Fo, “Mistero buffo” va in scena ...
Leggi
Al Campus “Da Vinci” la cerimonia di consegna dei diplomi agli studenti che hanno superato l'esame di Stato 2019
Al Campus “Leonardo Da Vinci” di Umbertide si è svolta la cerimonia di consegna dei diplomi agli studenti che hanno supe...
Leggi
Stasera torna "Fuorigioco", ore 21 su TRG: ospite il capitano rossoblù Malaccari e l'Ikuvium Big Game Fishing
Il surreale epilogo di Virtus Verona Gubbio, interrota e sospesa a 11` dalla fine per infortunio dell`arbitro sul punteg...
Leggi
"Economy of Francesco", ad Assisi oltre 2000 giovani. Ecco come partecipare
Assisi si prepara ad accogliere gli oltre 2000 economisti e imprenditori under 35 provenienti da tutto il mondo per part...
Leggi
Gubbio: oltre 2milioni di contatti per l'Albero di Natale più grande del mondo
Oltre 2 milioni di contatti tra pagine social, Twitter, Facebook, Instagram, ed ancora migliaia di visualizzazioni su Yo...
Leggi
Perugia: in casa due chili e mezzo di marijuana, arrestato
Gli Agenti della Polizia di Stato della Questura di Perugia – Squadra Volante, nel corso dell’attività di controllo del ...
Leggi
Gubbio: oltre 60 bambini per "GliAmiciDiCate"
Ottima risposta da parte dei piccoli eugubini per sostenere la causa della loro coetanea, Caterina, di soli 8 anni, affe...
Leggi
Perugia: servizi straordinari di contrasto alle stragi
La Polizia di Stato di Perugia ha eseguito servizi di controllo straordinario, finalizzato a contrastare il grave fenome...
Leggi
C.Castello: settimana di appuntamenti al Liceo Statale “Plinio il Giovane“
Fervono i preparativi al Liceo Statale “Plinio il Giovane“ per una settimana che sarà sicuramente da ricordare per gli a...
Leggi
Gualdo Tadino: cerimonia del Bussolo per l'elezione del Gonfaloniere
È tutto pronto per il Bussolo, la cerimonia utile all’elezione del Gonfaloniere, che verrà eletto domenica 19 gennaio al...
Leggi
Utenti online:      310


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv