Skin ADV

Statale 219, Anas fa il punto sul cantiere: lunedì si riparte

Statale 219, Anas fa il punto sul cantiere: lunedi' si riparte. Stirati: "Continuiamo a monitorare il cantiere anche con vigili e forze dell'ordine. Da Anas approccio serio ai problemi".

A seguito delle sollecitazioni del sindaco Filippo Stirati, arrivano questa mattina da Anas aggiornamenti rispetto ai lavori sulla statale n. 219 Gubbio e Pian D'Assino. “L’intervento di risanamento della pavimentazione esistente, oltre alla completa sostituzione dello strato di asfalto attuale con uno di maggior spessore - scrive in una nota Anas - prevede la riqualificazione della fondazione stradale con innovative tecniche di rigenerazione dei materiali. I lavori, iniziati al principio dell’estate in corrispondenza dei tratti di intersezione con la statale 318, si sono svolti regolarmente e nei tempi previsti dai progetti sino al tratto compreso tra gli svincoli di Torre Calzolari e Padule. In questo tratto stradale - prosegue Anas - e più precisamente nelle poche centinaia di metri intorno al km 11, nel corso della rigenerazione della fondazione stradale sono emersi alcuni imprevisti, tra i quali una serie di infiltrazioni d’acqua lateralmente e al di sotto del piano di  posa della fondazione stradale stessa. E’ stato dunque necessario sospendere temporaneamente i lavori per eseguire nuove prove di laboratorio, finalizzate a individuare una soluzione per il superamento delle criticità emerse”. Anas ha dunque svolto una serie di indagini scientifiche a seguito delle quali, si legge nella nota indirizzata al sindaco Stirati, “i lavori potranno riprendere speditamente con le nuove disposizioni tecniche, ovviamente non appena cesseranno le perturbazioni meteorologiche di questi ultimi giorni”. Anas auspica di poter ricominciare i lavori sin da lunedì prossimo, 19 ottobre. Il sindaco Stirati commenta la nota parlando di “particolare apprezzamento per l’approccio serio di Anas, che nel riscontrare una serie di criticità è subito intervenuta con approfondimenti scientifici atti a evitare che l'intervento in atto fosse destinato a essere poco durevole nel tempo. Continueremo a monitorare il cantiere che sta ripartendo – spiega il sindaco – consapevoli del forte disagio per gli automobilisti, gli autotrasportatori e soprattutto per i cittadini residenti nella zona. Vigili e forze dell'ordine continueranno ad essere coinvolti nel controllo continuo del traffico e nella gestione dei temporanei disagi”.

Gubbio/Gualdo Tadino
16/10/2020 13:30
Redazione
C.Castello: Coronavirus; tre nuovi positivi e un guarito, i casi di residenti in città sono 22
“Ci sono stati comunicati tre nuovi positivi e un guarito, per cui il totale complessivo dei casi riguardanti persone re...
Leggi
Massa Martana: cerimonia di consegna delle Borse di studio agli studenti
E’ prevista per domani, sabato 17 ottobre, alle 11.30, nel teatro Consortium di Massa Martana la cerimonia di consegna d...
Leggi
Umbertide: comunicati dalla Usl Umbria 1 tre nuovi casi di positività al Covid-19
“Il Dipartimento prevenzione-Servizio igiene e sanità pubblica della Usl Umbria 1 ha dato comunicazione di tre nuovi cas...
Leggi
Istituire la Consulta dei Giovani nel Comune di Umbertide, LiberaIlFuturo presenta un ordine del giorno
L`associazione LiberaIlFuturo, attraverso i suoi consiglieri Francesco Caracchini e Ivano Pino, ha presentato al Consigl...
Leggi
Norcia: lavori pubblici, affidato appalto marciapiedi Viale della Stazione e Illuminazione pubblica
E’ stata espletata nei giorni scorsi la gara per i lavori di realizzazione del percorso pedonale in Viale della Stazione...
Leggi
L'appello dell'Avis: ci serve sangue, eugubini andate a donare
L’ Avis Gubbio, con il suo presidente Loris Ghigi, si appella a tutti i cittadini perché vadano a donare: manca sangue e...
Leggi
Assisi: Covid-19; attualmente 86 casi positivi, 7 classi in isolamento su 319
Ad oggi nel comune di Assisi sono presenti 86 casi positivi (dato del Centro operativo regionale) per i quali sono state...
Leggi
Stasera su Trg (ore 23) Guido Perosino e Giuseppe Roma sul "recovery fund". Le interviste di Giuseppe Castellini
“Cosa fare, e come, con le risorse del Recovery Fund”. Continua su Trg il ciclo di  interviste da 15 minuti ciascuna pro...
Leggi
Gubbio: un progetto per installare 340 bandiere nel centro città
Ci sono un’attenta analisi delle fonti e un’approfondita ricerca storica svolte da parte di un valente comitato scientif...
Leggi
Perugia: i carabinieri arrestano due cittadini stranieri
In questi giorni, i Carabinieri di Perugia, oltre a essere impegnati in prima linea nei servizi connessi al controllo de...
Leggi
Utenti online:      283


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv