Skin ADV

"GubbioFaCentro": passo indietro del direttivo, critiche a Comune e associazioni di settore. Ma non manca autocritica anche per associati

"GubbioFaCentro": passo indietro del direttivo, critiche a Comune e associazioni di settore. Ma non manca autocritica anche per gli associati: "Progetto non piu' coinvolgente".

E' un comunicato articolato e non privo di spunti critici quello a cui il direttivo uscente dell'associazione “GubbioFaCentro” affida l'annuncio del proprio passo indietro. Non chiude l'associazione, che resta a disposizione della comunità come patrimonio sociale, commerciale e propositivo, ma escono di scena coloro che rappresentano il sodalizio, che da anni radunavano alcune decine di operatori del centro storico di Gubbio per operazioni di marketing e promozione della città, in sinergia con l'amministrazione comunale. Una sinergia, anche questa, messa in discussione dalla nota, a firma del direttivo, guidato finora dalla presidente Lucia Rossi, e nel cui consiglio facevano parte Patrizia Ramacci, Claudia Monacelli, David Barilari, Stefano Bedini, Anna Brunetti, Ilaria Baldinelli, Mauro Frenguellotti e Michele Mosca.

Parla di momento di riflessione, l'associazione Gubbio fa Centro, dopo tanti anni di attività, una riflessione da condividere pubblicamente, insieme alle dinamiche affrontate, e a tratti subite, durante l'ultimo percorso.
Già due anni fa erano venute alla luce criticità, sul finire del mandato di quello che poi è rimasto l'attuale Consiglio Direttivo. Per cercare di dare maggiore incisività all'azione del sodalizio, i componenti si sono avvalsi dell'aiuto di professionisti del settore che, condividendo in pieno lo spirito dell'associazione, potessero supportare azioni di marketing associativo, di promozione e rilancio.
E' così iniziato un percorso denso di progetti, iniziative, collaborazioni che, per loro stessa natura, non potevano prescindere da uno stretto rapporto di collaborazione con tanti attori della città: l'amministrazione, le altri associazioni, gli stessi associati di GubbioFaCentro. Ma è proprio qui che è emerso il nuovo corto circuito, come delineato dalla nota.
“Avevamo bisogno di un'amministrazione coraggiosa, coerente e capace di portare a compimento progetti siglati – scrive GubbioFaCentro riferendosi all'operazione di gratuità della prima ora di sosta nei parcheggi a pagamento, considerata sbilanciata a fronte della disponibilità degli operatori di fungere da polo informativo e logistico per i turisti. Altri progetti sono rimasti in sospeso (è il caso dell’affissione di targhe sull'appartenenza all'associazione rimasta senza esito da più di un anno) o altri sono stati bocciati senza contraddittorio – lamenta ancora GubbioFaCentro parlando del caso della mostra del tartufo 2019 in cui si richiedeva di affiancare il proprio progetto a quello scelto, così da offrire una migliore qualità data da specifiche competenze)

Anche la mancanza di dialogo con altre associazioni viene tirata in ballo: Ci è capitato di essere invitati a progettare su idee condivise e di trovarci al dunque da soli, scrive ancora GubbioFaCentro. Ma c'è anche autocritica, verso i propri associati, con riunioni quasi deserte e rarissime risposte ad ogni forma di comunicazione inviata. Potevamo fare di più e meglio – scrive il direttivo uscente concludendo di dover prendere atto che – è scritto testuale - sostenevamo un’idea non più coinvolgente ed appassionante. Un passo indietro destinato a lasciare una cicatrice nel rapporto tra esercenti e amministrazione comunale ma anche tra associazioni, per altro in una fase transitoria molto critica, dopo il periodo di chiusura da Covid e alla luce di una difficile ripartenza. Ora la palla passa all'amministrazione e all'assessore Fiorucci, che a partire dalla prossima riunione della Consulta sul turismo, potrà tirare le somme e fare chiarezza su questa uscita di scena di GubbioFaCentro.

 

Gubbio/Gualdo Tadino
25/08/2020 11:18
Redazione
Successo a Gubbio per il "Galà delle stelle italiane" con Ikuvium ballet a Teatro romano
Applausi sabato sera al Teatro Romano di Gubbio per il "Galà delle stelle italiane", spettacolo tra danza e letteratura ...
Leggi
Oltre 1.300 test sierologici effettuati sul personale scolastico in Umbria tra ieri e oggi: 20 sono entrati a contatto col virus
Sono stati 1.334 i test sierologici effettuati nella giornata di ieri e nella mattinata di oggi al personale scolastico ...
Leggi
Raponi (Lega): "A Gualdo Tadino il corpo di Polizia Municipale e' stato depotenziato"
"I problemi legati all`organizzazione e al numero dei vigili urbani di Gualdo Tadino sono sempre maggiori". Così il cons...
Leggi
"Suoni controvento", dopo il tutto esaurito di ieri ultimo appuntamento il 29 agosto con Elio Germano e Teho Teardo
Tutto esaurito ieri per l`appuntamento targato Suoni Controvento. Il festival estivo di arti performative promosso da AU...
Leggi
PFUmbertide, iniziata la preparazione della squadra femminile per la prossima stagione in A2
E` iniziata ufficialmente, mercoledì 19 agosto, la preparazione alla stagione 2020-2021 della Pallacanestro Femminile Um...
Leggi
Gubbstock Rock Festival: si apre stasera al Teatro Romano la XXVII edizione
Torna tra stasera e domani mercoledì la XXVII edizione del Gubbstock Rock Festival, la manifestazione di musica rock org...
Leggi
E' morta Kreole, il bovaro dell'unita' cinofila dei VVF di Perugia. Da Amatrice al ponte di Genova, il fiuto di un cane che trovava i dispersi
Nel giorno in cui l`Italia ricorda il dramma di Amatrice, distrutta quattro anni fa dal terremoto, una delle protagonist...
Leggi
Coronavirus, altri 11 casi positivi in Umbria, ma nessun ricoverato (su 632 tamponi): attualmente positivi in 175, un nuovo guarito
Undici nuovi casi di coronavirus sono stati registrati in Umbria nelle ultime 24 ore, dopo i 19 di domenica: nessuno ha ...
Leggi
Gubbio No Borders, stasera terzo appuntamento: al Palazzo dei Consoli c'e' il duo Olivieri-Bolognesi
Terzo appuntamento stasera per la 19a edizione del Festival Gubbio No Borders organizzato dall’Associazione Jazz Club Gu...
Leggi
L' assistente eugubino Passeri designato per i preliminari di Champions domani sera tra Paok-Besiktas
Ancora uno scenario internazionale per l`assistente arbitrale eugubino e figura di spicco dell`AIA Gubbio Matteo Passeri...
Leggi
Utenti online:      383


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv