Skin ADV

Avvistato un orso marsicano sui Sibillini

Lo scorso 9 ottobre è stato avvistato in un’area ben riconoscibile del Parco Nazionale dei Monti Sibillini un esemplare adulto di orso marsicano.

Lo scorso 9 ottobre è stato avvistato in un’area ben riconoscibile del Parco Nazionale dei Monti Sibillini un esemplare adulto di orso marsicano. L’avvistamento, ad opera di Filippo Monachesi, è stato documentato attraverso straordinarie riprese video. Nel ringraziare Monachesi per aver messo a disposizione del Parco le immagini raccolte, riteniamo opportuno fornire qualche informazione aggiuntiva. Dalle riprese disponibili non è possibile riconoscere il sesso dell’animale. La presenza di un orso nel Parco è stata accertata in altre occasioni negli ultimi anni: gli individui maschi, specialmente se giovani, possono andare in dispersione e raggiungere luoghi relativamente distanti dal territorio di origine, rappresentato soprattutto dal Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. Un orso, che venne chiamato Ulisse, frequentò il territorio del Parco Nazionale dei Monti Sibillini dal 2006 al 2009 e fu oggetto di un costante monitoraggio. Altre segnalazioni accertate o attendibili di orso marsicano hanno interessato recentemente i territori del Gran Sasso, Monti della Laga, reatino, Valnerina e Sibillini. Il Parco sta avviando attività di monitoraggio finalizzate soprattutto a seguire gli spostamenti di questi animali e ad accertarne il sesso tramite analisi del DNA, effettuate dall’ISPRA su campioni biologici quali peli od escrementi. La conservazione dell’orso marsicano, sottospecie endemica dell’Appennino Centrale di interesse comunitario e a rischio di estinzione, dipende dalla sua diffusione e colonizzazione di nuovi territori potenzialmente idonei, quali i Monti Sibillini. Ma finora non è mai stata accertata la presenza di individui femmina nel contesto del Parco o aree limitrofe. Si tratta di un animale non pericoloso per l’uomo, tuttavia, in caso di fortuito incontro, è importante adottare comportamenti tali da non disturbarlo o innervosirlo; a tal fine bisogna restare calmi, senza gridare o compiere movimenti bruschi che possano essere interpretati come minacce, per lo stesso motivo non bisogna avanzare verso di lui bensì restare fermi oppure allontanarsi lentamente, senza fuggire di corsa.

Perugia
11/10/2021 15:47
Redazione
Inaugurata la quarta Biennale di Spoleto
Inaugurata sabato scorso negli spazi espositivi del Comune di Spoleto la quarta Biennale di Spoleto, aperta ad ingresso ...
Leggi
Nocera Umbra: il sindaco Caparvi presenta la giunta
Due donne e due uomini, tutti interni alla maggioranza. Il neosindaco Virginio Caparvi vara a tempo di record la giunta ...
Leggi
Covid-19: ieri a Città di Castello nessun nuovo positivo e un guarito
Il sindaco rende noto che ieri a Città di Castello l’Usl Umbria 1 non ha registrato alcuna nuova positività al Covid-19,...
Leggi
Città della Pieve: arrestato 50enne per il reato di “spendita e introduzione nello stato di monete falsificate”
Nella giornata di sabato 9 ottobre i Carabinieri della Stazione di Tavernelle hanno dato esecuzione ad un Ordine di Carc...
Leggi
Gubbio: nuovo progetto in arrivo per l’IIS Cassata-Gattapone
Un nuovo progetto in arrivo per l’IIS Cassata-Gattapone: presso l’istituto tecnico eugubino sarà infatti attivata una pr...
Leggi
Covid: in Umbria ancora in calo gli attualmente positivi
Sono stati sei i nuovi positivi al Covid emersi nell`ultimo giorno in Umbria dove scende da 46 a 45 il numero dei ricove...
Leggi
Gubbio: il mercato torna tutto in Piazza Quaranta Martiri dal 12 ottobre
Da domani, martedì 12 ottobre 2021, tutti i posteggi del mercato settimanale di Gubbio, settore alimentare e di vendita ...
Leggi
Gubbio: centro storico, convocato un tavolo con tutti i portatori d’interesse
E’ stato convocato per lunedì 18 ottobre alle 15 un tavolo di concertazione sulle problematiche del centro storico, alla...
Leggi
Successo per il primo torneo di Padel organizzato da Aelc Gubbio: ben 48 giocatori amatoriali in gara, trionfo per il duo Morelli-Breccolotti
In archivio la prima partecipata edizione del torneo di Padel per beneficienza ideato e organizzato da Aelc Gubbio con i...
Leggi
Bartoccini Fortinfissi Perugia: una Chieri ostinata nega a Perugia il tie-break e fa bottino pieno
Una gara difficile sulla carta sin dal pronostico quella di Chieri dove si sapeva che le ragazze di coach Cristofani avr...
Leggi
Utenti online:      395


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv