Skin ADV

Bartoccini Fortinfissi Perugia: Bergamo ha la meglio al tie-break contro una Perugia altalenante

Una Bartoccini-Fortinfissi Perugia a fasi alterne esce con un solo punto dalle mura amiche del PalaBarton, dopo ben 2 ore e 40 minuti di gara contro Bergamo.

Una Bartoccini-Fortinfissi Perugia a fasi alterne esce con un solo punto dalle mura amiche del PalaBarton, dopo ben 2 ore e 40 minuti di gara contro Bergamo. Le umbre partono bene nel primo set, al via allungano subito sul 5-2 ma  le bergamasche non ci stanno e reagiscono erodendo man mano il margine, arrivati al 13 c’è la parità, inizia il punto a punto fino a quota 16 poi Bergamo allunga sul 16-18 ed allora Cristofani chiama time-out, la tendenza s’inverte, le perugine recuperano sul 21-20 e Bergamo chiama il secondo time-out , gli ultimi istanti sono delicatissimi, le ospiti arrivano prima al set-point ed allora coach Cristofani tenta il tutto per tutto fermando il gioco per l’ultima volta, le lombarde non perdono la concentrazione però e dopo uno scambio concitato, dimostrando maggior freddezza Enright manda la palla a terra per il punto del 23-25. Il secondo set parte più combattuto, le due squadre si scambiano punti alternandosi al servizio fino al 9-9, Perugia allunga sul 12-9 ma Bergamo non ci sta e rientra sul 13 pari trascinata da Enright, comincia un’altra fase punto a punto fino al 19 pari, le padrone di casa tentano la fuga con Guerra e Diouf (21-19) Giangrossi chiama il primo time-out, al rientro, su una palla mal gestita in ricezione, Bauer pianta il chiodo del 23-19, le ospiti fermano di nuovo il gioco, Diouf e Guerra continuano marcare punti pesanti ma il sigillo del 25-20 è ad opera di capitan Havelkova. Nel terzo set l’avvio è nuovamente punto a punto fino al 5 pari, le bergamasche prendono margine andando sul +2 per poi arenarsi, la situazione si ribalta fino al 9-7 messo a segno da Bauer, la Bartoccini-Fortinfissi Perugia amministra il margine fino al ritorno in parità sul 14-14, le padrone di casa allungano di nuovo con Guerra e Diouf, quando il margine diventa di tre (18-15) Giangrossi decide di parlarci su, la pausa è provvidenziale, Bergamo cambia registro e grazie al duo Ogoms / Loda ricuce lo strappo e sul 19-19 è Cristofani a chiamare time-out. Al rientro Diouf e Guerra vanno di nuovo in break (21-19) e Bergamo spende l’ultimo time-out. La pausa serve a poco, le “Magliette Nere” sono oramai lanciate e Guerra mette a terra la palla del 25-21 che vale un punto. Anche il terzo set in avvio rispetta il copione dei due precedenti, le due formazioni si alternano con il punteggio fino al 7-7, Perugia tenta la fuga portandosi sul +3 (11-8), Bergamo ritorna a pari quota sul 14-14 e non soddisfatta allunga inducendo Cristofani al time-out (15-17). Le padrone di casa recuperano e quando Guerra mette a terra la palla del 17-18 è Giangorssi a chiamare lo stop, la rincorsa delle padrone di casa si arresta, le ospiti amministrano un margine che cresce fino al 21-24, Cristofani ferma per l’ultima volta il gioco tentando il tutto per tutto. Alla ripresa la diagonale Diop / Guiducci funziona alla perfezione ed il primo set point viene sventato, anche Giangrossi chiama time-out incaricando Loda di terminare il set con il punto del 22-25 che manda al tie-break. Il set decisivo parte sulla scia del precedente, Bergamo sembra più concreta e va subito sul +2, arrivati al 4-7 Cristofani chiama time-out ma la musica non varia, le ospiti vanno al cambio campo sul 4-8, Havelkova e compagne sembrano aver perso lo smalto, sul 5-12 Cristofani tenta il tutto per tutto con il time-out ma non serve, il margine è tanto ed il finale che vale 2 punti per le ospiti fin troppo severamente dice 6-15.

Perugia
06/11/2021 22:10
Redazione
Gubbio, a San Martino si festeggia: torna il tradizionale "Albero della Cuccagna"
A Gubbio si tornerà a celebrare la Festa di San Martino con il tradizionale Albero della Cuccagna. La manifestazione avr...
Leggi
Torna questa sera "Volley Break" su Trg - canale 11 alle ore 21.00
Torna questa sera alle 21.00 "Volley Break, la pallavolo umbra dalla A1 alla Z". Ospiti di Federica Monarchi per la Bart...
Leggi
Gualdo Tadino: travolto dal muletto, un indagato per la morte di Renzo Gatti
Si indaga sulla morte a Gualdo Tadino dell`imprenditore Renzo Gatti, deceduto nel pomeriggio di ieri travolto da un mule...
Leggi
Gualdo Tadino: tragedia sul lavoro, muore imprenditore schiacciato dal muletto
Tragedia sul lavoro nel pomeriggio odierno a Gualdo Tadino, zona industriale nord. Muore un imprenditore cinquentrenne, ...
Leggi
Avis Gubbio, il presidente Ghigi analizza trend donazioni e invita: "Torniamo a donare"
Da Gubbio l`appello del presidente Avis, Loris Ghigi, che analizza il trend delle donazioni: "Nel mese di ottobre 2021 s...
Leggi
Calcio, Gubbio: domani la trasferta in casa dell'Imolese. Ecco le parole di mister Torrente
Il Gubbio cerca la luce. Dopo due sconfitte consecutive, tra cui la prima in casa contro il Siena, i rossoblù vogliono r...
Leggi
Città di Castello, incendio in loc. Titta: in fiamme una rimessa agricola. Nessuna persona coinvolta
La squadra dei Vigili del Fuoco di Città di Castello è intervenuta nella tarda serata di ieri, dopo le 23.00 per un ince...
Leggi
Casacastalda: incidente per la probabile fuori uscita della griglia del giunto stradale della Perugia-Ancona. Un ferito
Incidente stradale nei pressi dell`uscita di Casacastalda della Perugia-Ancona, nella tarda serata di ieri. Tre le macch...
Leggi
Gubbio, ultimi preparativi per Imola. Bonini convocato in U20, Cordoglio per la scomparsa dell'ex rossoblu' Pazzaglia
Calcio, Serie C: dopo due brucianti sconfitte filate, il Gubbio è deciso a riprendere appieno la marcia nel girone B. Do...
Leggi
Volley, A1 Femminile: Bartoccini Fortinfissi Perugia pronta al duello con Bergamo
Dopo la gara di domenica scorsa giocata contro Novara ad un alto livello, in cui però il risultato non ha reso giustizia...
Leggi
Utenti online:      195


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv