Skin ADV

Città di Castello in lutto: scomparso a 89 anni il prof. Sergio Polenzani, preside del "Plinio il Giovane" e punto di riferimento nelle sfere politiche, sociali e sportive cittadine

Città di Castello in lutto: scomparso a 89 anni il prof. Sergio Polenzani, preside e punto di riferimento nelle sfere politiche, sociali e sportive cittadine.

“Con la scomparsa del Professor Sergio Polenzani si consegna alla storia di questa città, della sua comunità tutta, un tassello importante, significativo del mosaico di vita quotidiana dal dopoguerra ad oggi che ha attraversato intere generazioni di tifernati. Il professor Sergio Polenzani, “il preside” per tutti e tanto altro ancora, prima nella sua famiglia poi nelle istituzioni, nello sport, nella politica, nelle associazioni, ha rappresentato per Città di Castello un vero e proprio pilastro, un punto di riferimento attorno al quale tanto si è sviluppato ed è cresciuto. Oggi piangiamo la scomparsa di una grande tifernate innamorato della città, dei giovani, della sua gente, delle tradizioni e della storia gloriosa che lui stesso nel corso delle molteplici attività pubbliche e associative ha contribuito a difendere e promuovere con orgoglio. Come i colori biancorossi che sventolano in cima alla torre civica che lui ha sempre amato ovunque anche in ambito sportivo”. E’ quanto dichiarato il sindaco, Luca Secondi, in riferimento alla scomparsa all'eta' di 89 anni del Professor Sergio Polenzani, amministratore pubblico di lungo corso, consigliere comunale e vice-sindaco dal 1965-70 nel corso della legislatura con il Professor Luigi Angelini sindaco. Professore poi Preside per tanti anni al Liceo Classico “Plinio il Giovane”, la sua seconda casa dopo la famiglia, che ha amato e servito con straordinaria passione e competenza tanto da essere spesso ricordato da studenti illustri come Monica Bellucci, testimonial nel 2018 della “notte bianca al liceo” e tanti altri che si sono distinti in diversi settori a livello nazionale ed internazionale. Presidente dell’Istituto di Storia, Politica e Sociale “Venanzio Gabriotti”, il Professor Polenzani, è stato a lungo dal dopoguerra in avanti punto di riferimento in politica e in ambito dell’associazionismo cattolico-democratico. Si è distinto assieme ai sindaci e amministratori di allora per la nascita di manifestazioni simbolo della città che hanno traguardato ora il mezzo secolo di vita, come il Festival delle Nazioni, la Mostra Nazionale del Cavallo, la Mostra del Mobile e poi l’impegno nello sport fianco a fianco del compianto cavalier Riccardo Gualdani nel ciclismo per il passaggio o tappa a Città di Castello del “Giro d’Italia” e di altre grandi classiche a “due ruote”. Per anni supervisore dei settori giovanili del Citta’ di Castello calcio e punto di riferimento della Federazione, giudice sportivo, il professor Polenzani, ha sempre seguito dalle tribune o a bordo campo i suoi amati giovani che magari dal banco del liceo o di un'altra scuola nel pomeriggio prima dei compiti sono scesi in campo per gli allenamenti o le partite di campionato. Per alcuni anni presso l’emittente televisiva Trg ha condotto una seguitissima trasmissione, “Pensando a voce alta”, in coabitazione con Gianluigi Berardi intervistando di puntata in puntata i protagonisti della vita cittadina. Alle condoglianze del sindaco, Luca Secondi e vicinanza alla famiglia, alla moglie Anna Maria, alle figlie Cristina e Francesca, a quelle della giunta, si unisce anche il Presidente del Consiglio Comunale, Luciano Bacchetta che ricorda commosso, “il professore, il preside, l’amico, innamorato della città e della sua gente: un tifernate che ci lascia molti valori ed insegnamenti in eredità che dovremo custodire con affetto e riconoscenza”.

Questo il ricordo del deputato PD Walter Verini: “Ci sarà tempo per ricordare e approfondire nel modo giusto la figura e la vita di Sergio Polenzani. Poche personalità come lui sono state intrecciate a tanti aspetti fondamentali della comunità tifernate. Il mondo della scuola, innanzitutto, con generazioni e generazioni educate da Sergio come professore e come Preside. Il mondo dello sport e del calcio in particolare. Il mondo della politica e delle istituzioni, che ha servito, da cattolico democratico , con lealtà, competenza e autentica passione. Nel partito della DC e in quelli che nacquero successivamente anche da quel filone, come il Partito Democratico. E un altro aspetto che ha caratterizzato il suo impegno, é stato quello della tutela della memoria, a partire da quella legata alla Resistenza, alla figura di Venanzio Gabriotti e alla vita dell ‘Istituto a lui dedicato e che Polenzani ha fondato e per lunghi anni animato. Sono stato a trovarlo nell’autunno scorso. Era malato, ma con la lucidità e la passione civica e politica di sempre, tipica di una generazione che ha ricostruito le basi fondamentali del Paese e della convivenza civile dopo gli orrori del nazifascismo e della  guerra. Il dolore, grande, è innanzitutto della sua famiglia, della moglie e delle figlie, dei nipoti, ma è anche, davvero, di una intera comunità “.

Città di Castello/Umbertide
14/01/2022 19:01
Redazione
Gubbio: oggi le celebrazioni per la festa di Sant'Antonio Abate
In un periodo contrassegnato dall` emergenza legata al Covid-19 che ancora stiamo attraversando, la Famiglia dei Santant...
Leggi
Pavimentazione e nuova illuminazione per l'accesso al fiume Tevere, completati i lavori di riqualificazione
Nuova luce per una delle vie di accesso al Tevere. Da ieri sera è entrato in funzione il nuovo sistema di illuminazione ...
Leggi
Attività di controllo straordinario del territorio di Gubbio disposte dal Questore della provincia di Perugia
Sono in corso di svolgimento le attività di controllo straordinario del territorio nella città di Gubbio disposte dal Qu...
Leggi
Assemblea aziendale generale dei lavoratori della filiera tabacchicola dell’Alta Valle del Tevere
Questa mattina, nel corso di una assemblea aziendale generale dei lavoratori della filiera tabacchicola dell’Alta Valle ...
Leggi
Covid: assessore Coletto, l'Umbria dovrebbe rimanere zona bianca
"I dati dell` andamento epidemiologico sono confortanti e quindi vedremo cosa ci dirà a livello nazionale la Cabina di r...
Leggi
Covid: assessore Coletto, pronti sul cambio dati dei ricoveri
L` Umbria "è pronta a partire" non appena ci saranno eventuali indicazioni da parte del Ministero per differenziare i da...
Leggi
Covid: rischio ospedalizzazione in Umbria 21 volte più basso
In Umbria, rispetto ad un anno fa, è di 21 volte più basso il rischio di essere ricoverati per il Covid nei reparti ordi...
Leggi
Al via lunedì i lavori per la nuova casetta dell’acqua a Padule
L’assessore all’Ambiente Alessia Tasso comunica che partiranno lunedì nell’area del parcheggio retrostante la chiesa di ...
Leggi
Gubbio: online fino al 26 gennaio il bando per il Servizio Civile Universale
Scadono il 26 gennaio prossimo i termini per la presentazione della domanda per il Servizio Civile Universale: sono più ...
Leggi
In Umbria il 30-40% dei ricoverati positivi non ha patologie Covid
Negli ospedali dell`Umbria il 30-40 per cento dei ricoverati positivi al virus Sars-Cov-2 non presentano patologie legat...
Leggi
Utenti online:      560


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv