Skin ADV

Città di Castello sotto choc. Identificato il "mercante di morte" di Lamberto

Sarebbe stato identificato lo spacciatore che ha ceduto al tifernate Lamberto Lucaccioni la dose letale di mdma che tra sabato e domenica ha causato la morte del giovane in una discoteca di Riccione.
Sarebbe stato identificato dai carabinieri il presunto pusher che ieri notte ha ceduto una pasticca di ecstasy a Lamberto Lucaccioni, il 16enne di Citta' di Castello morto dopo essersi sentito male mentre ballava alla discoteca Cocoricò di Riccione. Decisiva per l'identificazione sarebbe stata la testimonianza degli amici che erano con lui. Intanto sono chiusi nella loro casa di Citta' di Castello sotto choc i genitori. Tutta la comunità tifernate si sta stringendo attorno ad una famiglia molto conosciuta in città: la novizia della morte di Lamberto, poco più che adolescente, ha fatto preso il giro del Tifernate dove la famiglia è molto conosciuta e stimata. "Una famiglia bravissima" ha continuato a ripetere anche oggi il sindaco di citta' di Castello Luciano Bacchetta che ieri si era sentito di dover richiamare tutti "al rispetto del dolore e della memoria" esprimendo il proprio cordoglio per la morte del sedicenne. Il padre, farmacista ha avuto un malore dopo avere saputo quanto successo. Dopo avere raggiunto Riccione nella notte tra sabato e ieri, i congiunti del ragazzo sono tornati a Citta' di Castello dove vivono. I carabinieri di Riccione al lavoro da ieri per morte conseguente ad altro reato, lo spaccio di droga, avevano raccolto le testimonianze dei due 17enni che erano con Lamberto (risultate decisive) e i filmati di sorveglianza. Il ragazzino, in vacanza a Pinarella di Cervia, alloggiava con i genitori di uno dei due amici in un appartamento per le ferie. Sabato sera i tre hanno preso il treno per andare a ballare alla discoteca Cocoricò di Riccione. Lamberto si è sentito male in pista proprio mentre ballava con i compagni, che gli hanno semplicemente consigliato di andare fuori per una boccata d'aria. All'uscita del Cocorico nel presidio medico permanente con un'ambulanza del 118 pagata privatamente dalla discoteca, hanno visitato per la prima volta Lamberto. "Era vigile, ho cercato di parlare con lui", ha raccontato Mauro Bianchi del marketing Cocoricò avvertito dagli uomini della vigilanza che un minorenne si era appena sentito male. "Quando gli hanno misurato la febbre, che aveva alta, era spaventato, ha tentato di dire qualcosa. Era cosciente, ma l'infermiera ha capito la gravità ed è stato portato in ospedale". Al ''Ceccarini'' il 16enne e' deceduto poco dopo. Sulla dinamica del soccorso ci sono le parole di Sarah, l'operatrice che in uno sfogo sul web ha raccontato come abbia cercato per un'ora e mezza di rianimare il giovane cuore. Il decesso e' stato dichiarato proprio mentre i genitori arrivavano in ospedale.
Città di Castello/Umbertide
20/07/2015 12:11
Redazione
Gubbio: torna in scena "Artemisia il Musical"
‘Artemisia il Musical’, torna in scena venerdì 31 luglio, ore 21, al Teatro Romano, con il Patrocinio della Regione Umbr...
Leggi
Il cantante Grayson Capps stasera a Gualdo Tadino
Dopo gli strepitosi tour italiani del 2013 e 2014, in cui gli aggettivi andati per la maggiore in questi concerti sono s...
Leggi
Stasera si alza il sipario su ‘Gubbio Summer Festival’ edizione 2015
Il sindaco Filippo Mario Stirati porterà il saluto dell’amministrazione al ‘Concerto inaugurale’ della 26.esima edizione...
Leggi
Gubbio: il Rico Blues Combo protagonista in Sardegna
Giovedi 23 luglio il Rico Blues Combo sarà protagonista in Sardegna alla 25° edizione del “Narcao Blues Festival”, appun...
Leggi
Perugia, 12 gol al Sarnano nel primo test. Del Prete-Belmonte i colpi in canna
Esordio con dodici gol ieri per il perugia a pochissimi giorni dall`inizio della preprazione a Sarnano dei biancorossi c...
Leggi
Dopo la pausa da lunedi’ riparte CdCinema
Dopo la consueta piccola pausa, il Cortile Santa Cecilia torna ad ospitare la rassegna cinematografica CdCinema, organiz...
Leggi
Poste Italiane, tagli in 33 uffici nella zona di Perugia
Ritorna la volontà di Poste Italiane di “tagliare” 33 uffici postali nella zona di Perugia dopo che questo tentativo ave...
Leggi
School Volley Perugia-Bastia, rilevato il titolo della Megaride Napoli
Un’anteprima assoluta per School Volley Perugia ed un gradito ritorno per Bastia Umbra è il campionato nazionale di seri...
Leggi
Raccolta differenziata a Gubbio: nuovo incontro domani sera a Padule
Proseguono gli incontri pubblici promossi dall`assessore comunale Alessia Tasso per illustrare alla popolazione le novit...
Leggi
Riorganizzazione Polizia Provinciale: accolto l'odg dell'on. Giulietti
Novità in vista per il personale di Polizia provinciale, oggetto del processo di riorganizzazione che sta interessando l...
Leggi
Utenti online:      244


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv