Skin ADV

Citta di Castello: Inaugurata in Pinacoteca la mostra "Alice a Bruxelles" promossa dalla Fondazione Villa Montesca”

È stata inaugurata stamattina presso la Manica Lunga della Pinacoteca comunale di Città di Castello la mostra “Alice a Bruxelles, le scuole rurali della Montesca e di Rovigliano all’Esposizione Universale del 1910.

È stata inaugurata stamattina presso la Manica Lunga della Pinacoteca comunale di Città di Castello la mostra “Alice a Bruxelles, le scuole rurali della Montesca e di Rovigliano all’Esposizione Universale del 1910. Dalle origini a Maria Montessori” organizzata dalla Fondazione Hallgarten-Franchetti in collaborazione con il Comitato per le celebrazioni dei 150 anni dalla nascita della Baronessa Alice Hallgarten (23/06/1874 – 23/06/2024). La mostra nasce da uno studio, promosso dalla Fondazione e cofinanziato dal Social Sciences and Humanities Research Council of Canada /Conseil de recherches en sciences humaines du Canada, che ha consentito la ricostruzione filologica dello stand espositivo che i Franchetti presentarono a Bruxelles nell’ambito dell’Esposizione Universale. Gli oggetti esposti, documenti originali dell’epoca provenienti dall’archivio di Villa Montesca e della Tela Umbra e dagli archivi di tutto il mondo sono esattamente quelli che i visitatori poterono osservare all’esposizione di Bruxelles. Vi sono documenti, fotografie e alcuni materiali che, persi nel corso degli anni, sono stati ricostruiti in maniera assolutamente fedele all’originale. Il visitatore potrà immergersi, come in uno specchio, nella favolosa avventura educativa delle scuole di Alice alla Montesca e Rovigliano, apprezzando gli oggetti esposti che rappresentano un’esaustiva scelta di diari di scuola, registri, materiali didattici, disegni e fotografie. Lo studio è stato coordinato da Cristina Caracchini della Western University dell’Ontario (Canada), che ha rintracciato tantissimi materiali non presenti nell’archivio della Montesca, in collaborazione con Giacomo Pirazzoli del Dipartimento di Architettura dell’Università di Firenze che ha curato la ricostruzione dello stand sulla base di tecniche fotogrammetriche. La Mostra racconta l’attività didattica quotidiana che si teneva presso le scuole e consente anche di percepire la natura dell’incontro fra la realtà educativa dei Franchetti e le origini dell’ispirazione di Maria Montessori, toccando con mano il contributo che Alice, anche grazie alla sua fittissima rete di conoscenze e di relazioni, poté garantire alla diffusione del Metodo di Maria Montessori nelle sue prime intuizioni sperimentali. L’evento è stato introdotto dai saluti istituzionali del Presidente della Fondazione Villa Montesca Angelo Capecci, del Sindaco Luca Secondi, di Maria Aurora Cavarra del Servizio Valorizzazione risorse culturali, Musei, archivi e biblioteche della Regione Umbria, di Rossella Santolamazza della Soprintendenza Archivistica e Bibliografica dell’Umbria e Pasquale La Gala già Presidente di Tela Umbra. Fabrizio Boldrini, Direttore della Fondazione Villa Montesca, insieme ai curatori Cristina Caracchini e Giacomo Pirazzoli hanno presentato e illustrato la mostra a tutti i partecipanti.

“La mostra -  ha dichiarato il Presidente della Fondazione Angelo Capecci - permette una visione unica dell’esperienza delle scuole rurali di Alice e di Leopoldo Franchetti e ricostruisce, non solo in chiave storica ma anche in una prospettiva pedagogica, il lavoro che ha caratterizzato il cuore dell’esperienza educativa di Villa Montesca, che la Fondazione attraverso iniziative sia livello locale che internazionale cerca di portare avanti, nello spirito e nella via indicata dall’eredità Franchetti”.

Il Sindaco di Città di Castello ha concluso dichiarando, "Un progetto di grande valore storico, culturale e sociale che proietta la nostra comunità locale in ambito internazionale portando all'attenzione di tutti, visitatori della mostra, istituzioni, esperti del settore e del mondo della scuola università anche aspetti inediti e magari poco conosciuti della esperienza unica ed innovativa delle scuole rurali di Alice e Leopoldo Franchetti: un patrimonio di conoscenza e sapere da diffondere e custodire ai massimi livelli. Grazie a tutti coloro, a partire dalla dalla Fondazione Hallgarten-Franchetti, che, in collaborazione con il Comitato per le celebrazioni dei 150 anni dalla nascita della Baronessa Alice Hallgarten, insieme ai curatori Cristina Caracchini e Giacomo Pirazzoli, hanno organizzato questa mostra e gli eventi che ne seguiranno, consentendo alla nostra città di rappresentare un faro per il futuro della storia e della pedagogia a livello internazionale". 

Città di Castello/Umbertide
20/04/2024 15:06
Redazione
Gualdo Tadino, grande successo per il "Convivium Epulonis" 2024. A vincere la competizione Porta San Facondino
Grande successo del 26mo appuntamento del "Convivium Epulonis" 2024, il banchetto medievale organizzato dall’Ente Giochi...
Leggi
Perugia: cittadino straniero arrestato dalla Polizia di Stato. Sorpreso con 3 involucri di sostanza stupefacente celati all’interno della bocca
Il personale della Polizia di Stato di Perugia, nell’ambito di un servizio di osservazione finalizzato al contrasto dell...
Leggi
Gubbio: la parrocchia di San Pietro celebra la dedicazione del nuovo altare
La comunità eugubina di San Pietro celebra la festa per la dedicazione del nuovo altare della chiesa parrocchiale, che c...
Leggi
Spartan Race, spettacolo a Gubbio: terzo posto per Manuel Moriconi nella "Beast". All'interno il link con il servizio
Dopo l`oro dello scorso anno, arriva una madaglia di bronzo per Manuel Moriconi che chiude terzo nella categoria maschil...
Leggi
Nona udienza al Tribunale di Perugia del processo "Green Genetics - Greenvest". Tutti i dettagli delle testimonianze in aula
Nona udienza nell`aula degli affreschi del tribunale di Perugia del processo “Green Genetics – Greenvest”, l`esplosione ...
Leggi
Serie C, Gubbio verso Recanati per ottenere la quinta piazza matematica. Braglia: "Abbiamo le qualità per fare ancora un percorso importante"
Serie C: ultimi accorgimenti per il Gubbio, atteso domenica alle 16.30 alla sfida sul campo della Recanatese. Leopardian...
Leggi
Inaugurata a Gubbio la mostra "Castelli eugubini sulla via di Francesco" alle Logge dei Tiratori. Sei castelli si raccontano
Sei castelli, tra Gubbio e Assisi, San Vittorino, Vallingegno, Petroia, Biscina, Giomici e Coccorano, raccontati in una ...
Leggi
Gubbio: domani l'incontro "Vite Ceraiole: in ricordo di Sandro del forno e Peppe Marzani"
Si svolgerà domani, sabato 20 aprile alle ore 17, presso la Società di Mutuo Soccorso, l`incontro "Vite Ceraiole: in ric...
Leggi
Corsa ai DigiPASS dell’Altotevere: dall’inizio dell’anno circa 600 nuovi utenti si sono rivolti agli sportelli del comprensorio
Nei locali della nuova sede a piano terra di Palazzo Vitelli a San Giacomo, nel cuore della Biblioteca comunale Carducci...
Leggi
Calcio: A.S. Gubbio, le gare nel prossimo weekend del settore giovanile
A.S. Gubbio, le gare nel prossimo weekend del settore giovanile: Domenica 21 aprile - Under 15 serie C: 13° giornata di...
Leggi
Utenti online:      377


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv