Skin ADV

Foligno: il cibo di Dante, la cena evento de “I Primi d’Italia” con le ricette della Divina Commedia

Foligno: il cibo di Dante, la cena evento de “I Primi d’Italia” con le ricette della Divina Commedia. L’anteprima del festival il 22 settembre a Palazzo Candiotti.

Tra Foligno e Dante c’è un legame speciale che nasce nel 1472, quando in città venne stampata la prima edizione della Divina Commedia. Quest’anno, con i festeggiamenti per i 700 anni dalla morte del Sommo Poeta, la città rinsalda questo rapporto dedicando a Dante un evento culinario eccezionale: la cena evento che sarà l’anteprima della 22esima edizione del Festival “I Primi d’Italia”. Il 22 settembre, infatti, nella corte di Palazzo Candiotti a Foligno, sarà servita una cena speciale con i piatti “danteschi” che fanno parte della Divina Commedia e le cui ricette sono tratte dal libro “La Cucina di Dante e Boccaccio - Saggio storico e ricette ritrovate” scritto e “assaggiato” da Alex Ravelli Sorini, Susanna Cutini, Francesco Vittorio Rebuffo e Shady Hasbun (il libro è edito per i tipi de Il Formichiere). “Non potevamo non inserire nel programma di quest’anno un appuntamento legato a Dante visto che la prima stampa della Divina Commedia è stata realizzata a Foligno - spiega il presidente di Epta-Confcommercio, Aldo Amoni -. Sarà un’anteprima eccezionale per celebrare i 700 anni della morte di una figura così cara alla nostra città e a tutta l’Umbria e scoprire sapori e piatti unici”. “Un’anteprima dal forte valore culturale e che rientra nelle Giornate dantesche che Foligno ha dedicato a Dante per la ricorrenza dei 700 anni dalla morte - spiega l’assessore alla Cultura del Comune di Foligno, Decio Barili -. Un programma per cui la nostra città ha ricevuto anche la Medaglia di rappresentanza della Presidenza della Repubblica”. Foligno con Dante ha un rapporto speciale, “l’aver stampato qui l’editio princeps della Divina Commedia è un collegamento fortissimo con il Sommo Poeta e per questo abbiamo deciso di celebrarlo con tanti appuntamenti, tra cui anche un evento dal carattere gastronomico e storico come quello del 22 settembre - conclude Barili -. Sarà anche un’occasione per rilanciare le attività culturali e dare linfa alla promozione della nostra città. Il tutto, ovviamente, in piena sicurezza e nel rispetto delle normative anti-Covid”. Ai fornelli, in questo gustoso salto nel passato alla scoperta dei sapori “letterari” immersi tra Inferno, Purgatorio e Paradiso, ci sarà lo chef Shady Hasbun che, con la sua esperienza e creatività, ha contribuito alla stesura delle 66 ricette contenute nel libro (33 per Dante e 33 per Boccaccio) ed elaborato un menù per “I Primi” diviso in tre parti come le cantiche dantesche. “È stata una bellissima ricerca storica che ci ha portato a realizzare un libro unico con le pietanze che si mangiavano ai tempi di Dante. Non è stato semplice, non volevamo fare l’ennesimo libro solo storico, ma volevamo dare corpo e sapore alla letteratura dantesca - spiega lo chef Hasbun -. Abbiamo ricercato gli ingredienti che effettivamente c’erano a quel tempo, scoprendo come sia possibile e stimolante assaggiare piatti privi di tutti quegli ingredienti ormai parte della tradizione italiana arrivati solo dopo la scoperta dell’America, come patate e pomodori!”. Per lo speciale menù del 22 settembre Shady spiega di aver “utilizzato la numerologia del 3, propria di Dante. Ci saranno 3 ricette per ognuna delle 3 uscite (antipasto, primo, dolce) che a loro volta richiameranno l’Inferno, il Purgatorio e il Paradiso, con 3 vini in abbinamento - continua lo chef -. Protagonisti indiscussi saranno i piatti di pasta e zuppe, proprio per essere in tema con il Festival”.

Foligno/Spoleto
26/08/2021 17:35
Redazione
Sabato 28 agosto alla Ghea l’incontro Acli che anticipa “La Giornata per la Custodia del Creato”
Sabato 28 agosto dalle ore 16,30 presso il Santuario della Madonna della Ghea nella frazione di Purello di Fossato di Vi...
Leggi
Spello: “La città in tasca”, l’ex galoppatoio di Villa Fidelia diventa un villaggio giochi per bambini
Un villaggio di giochi gratuiti per bambine e bambini di età compresa tra i 3 e gli 11 anni. Grazie alla Provincia di Pe...
Leggi
Basket A2/F: La Bottega del Tartufo Umbertide, Michele Martinelli confermato nello staff tecnico
La Pallacanestro Femminile Umbertide comunica che Michele Martinelli farà parte dello staff tecnico anche per la prossim...
Leggi
Il musicista eugubino Kico Kc all'Ariston per le finali di Sanremo Rock
Il musicista eugubino e cantante Federico Corazzi in arte Kico Kc, che di recente ha pubblicato il suo primo singolo, "V...
Leggi
Umbria, Terapie Intensive al 9% per i dati Agenas
Un anno fa esatto in Umbria per la giornata del 25 agosto si contavano 200 positivi al covid in tutta la regione. I pazi...
Leggi
Gubbio, parla Malaccari: "Siamo una squadra importante"
Settimo anno in rossoblù, il quinto consecutivo dopo il rinnovo di quest`estate. La nascita del figlio in terra eugubina...
Leggi
Colpo di scena Doc Fest: a Gubbio sabato 28 agosto in concerto Noemi con il suo "Metamorfosi Tour 2021"
Colpo di scena a Gubbio. Momentaneamente sospeso il “Cabriolet Panorama Tour 2021” dei The Kolors previsto sabato 28 ago...
Leggi
Operazione “Stazioni Sicure”, controlli in ambito ferroviario nelle stazioni delle Marche, Umbria e Abruzzo
1 persona denunciata, 434 persone controllate, 121 bagagli ispezionati, 42 stazioni interessate, 12 treni presenziati e ...
Leggi
Distaccamento della polizia locale in piazza Matteotti a Foligno
Con l`attivazione del presidio della Polizia Locale in piazza Matteotti, all`interno del Palazzo comunale, abbiamo mante...
Leggi
Vernice fresca per il Viale della Rimembranza a Gubbio. Lavori in corso per una maggiore visibilità delle strisce pedonali
Nuovo look per gli attraversamenti pedonali del Viale della Rimembranza a Gubbio, direttrice sotto i riflettori a seguit...
Leggi
Utenti online:      187


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv