Skin ADV

Il genio di Raffaello narrato da Sgarbi appassiona il pubblico del Gubbio Doc Fest: e il critico visita la mostra del Gonfalone Corpus Domini, con 2 citazioni dal palco

Il genio di Raffaello narrato da Sgarbi appassiona il pubblico del Gubbio Doc Fest: e il critico visita la mostra del Gonfalone Corpus Domini, con 2 citazioni dal palco.

E' il genio di Raffaello esaltato dalla brillante verve narrativa di Vittorio Sgarbi, il grande protagonista della terza serata del Gubbio Doc Fest di scena a Gubbio fino al 30 agosto. La rassegna di musica, cultura, approfondimenti ed eccellenze enogastronomiche, nel segno della sostenibilità, ritrova un protagonista già presente in una delle precedenti edizioni. 

La presenza di Vittorio Sgarbi a Gubbio però stavolta ha assunto inevitabilmente un significato speciale: sia per il personaggio raccontato dal palco di Piazza Grande, di fronte ad un pubblico numeroso (prevista capienza massima di 600 posti quasi interamente coperta) di cui si celebrano i 500 anni dalla morte, ma soprattutto perchè proprio nei giorni scorsi è stata inaugurata alla chiesa dei Bianchi di piazza 40 martiri a Gubbio, la mostra del Gonfalone del Corpus Domini, datato fine '400, che secondo una ricostruzione di Giordana Benazzi, ex soprintendente, va fatto risalire ad un lavoro d'equipe della bottega di Giovanni Santi (padre di Raffaello) nel quale si intravede anche la mano del giovanissimo pittore urbinate. E poco prima dello spettacolo a Piazza Grande, Sgarbi ha fatto visita alla mostra osservando con grande interesse e attenzione il pregevole gonfalone bifacciale, scoperto a inizio anni '90 da un lavoro di restauro che ne ha riportato alla luce le fogge (vi era stato realizzato un successivo disegno sopra). Accompagnato dalla stessa Benazzi, dal responsabile dei Beni culturali della Diocesi, Paolo Salciarini (autore della scoperta del disegno sottostante) e da don Pietro Vispi, Sgarbi - che aveva auspicato un recupero del manufatto già 15 anni fa - ha citato il Gonfalone nel corso dello spettacolo sul palco, confermando che potrebbe effettivamente appartenere a quel gruppo di opere giovanili in cui un ancora acerbo Raffaello comincia a misurarsi con l'arte pittorica, seguendo le orme meno raffinate del padre Giovanni che poi ne affiderà la crescita e quindi la maturazione portandolo alla scuola di Pietro Vannucci detto Perugino. 

Appassionante il percorso narrativo proposto da Sgarbi per il Gubbio Doc Fest, con monologhi approfonditi, la cui intelaiatura ripercorre la biografia dell'artista realizzata dal Vasari, e intervallato da alcuni brani al violino di un eccentrico e sontuoso Valentino Corvino. Al termine il critico d'arte non ha mancato di intrattenersi con molti dei presenti per firmare le copie del suo libro su Leonardo, preannunciando una prossima uscita proprio dedicata a Raffaello l'Urbinate.

Stasera chiusura del Gubbio Doc Fest con la serata degustativa di prodotti tipici locali e ricette da gourmet proposte dallo chef Gianni Lettica alle Sale degli Arconi di Palazzo dei Consoli.

 

Gubbio/Gualdo Tadino
30/08/2020 10:12
Redazione
Supercoppa Italiana volley femminile: la Bartoccini Perugia cede a Novara dopo 2 set giocati alla pari (3-1)
Inizia con una sconfitta sul parquet di Novara la stagione ufficiale della Bartoccini Fortinfissi Perugia chiamata subit...
Leggi
Gubbio, torna "Sbandiamo" quest'anno in forma ridotta al Teatro Romano: oggi alle 18.30 l'appuntamento con la banda Madonna del Ponte
  Non ci sarà la platea gremita di musicisti con decine di complessi bandistici provenienti da tutta Italia. Non ci sar...
Leggi
Cannara, rinviata la tradizionale Festa della cipolla ma a settembre c'e' l'Onion summer village
La quarantesima Festa della cipolla di Cannara dà appuntamento al 2021 ma la città non rinuncia a celebrare i prodotti d...
Leggi
Coronavirus in Umbria: appena 12 casi positivi in piu' su un record di tamponi giornalieri (oltre 2.000). Tutti negativi i 6.000 test sul personale scolastico
Sono 12 i nuovi casi di positività al Covid emersi in Umbria nell` ultimo giorno, 1.753 complessivamente. Frutto dell` a...
Leggi
Quintana, tempo di prove ufficiali: appuntamento domani al Campo de li Giochi dalle 15
Si entra sempre più intensamente nel clima quitanaro a Foligno. Domani 30 agosto, alle ore 15 al Campo de li Giochi “Mar...
Leggi
Gubbio calcio, parla Pasquato: "Non vedo l'ora di cominciare, ho grandi motivazioni. Gomez? Possiamo trovarci molto bene"
Nel calendario di conferenze stampa giornaliere con i nuovi volti in casa Gubbio, l`ultimo sabato di agosto tocca a Cris...
Leggi
A Citta' di Castello operative le fototrappole per contrastare il fenomeno di abbandono rifiuti ed elusione differenziata
L’entrata in azione delle quattro fototrappole in dotazione al Comune di Città di Castello per contrastare l’abbandono d...
Leggi
Inaugurata la pista ciclabile comprensoriale da S.Anatolia di Narco alla Cascata delle Marmore
Inaugurato nuovo tracciato della ciclovia del fiume Nera e del percorso ciclabile della Via di Francesco, che si svilupp...
Leggi
Oddo torna a casa: e' il nuovo allenatore del Pescara. Polemiche a Perugia
Dopo due settimane di trattative, il Pescara ha scelto l` allenatore per la prossima stagione in serie B. Si tratta di M...
Leggi
Grande successo per la serata musicale "Emozioni" con Mogol e Carroccia a Piazza Grande per il Gubbio Doc Fest 2020 (stasera a "Trg Plus" ore 20.45)
E` stato un tripudio di applausi ed entusismo con un suggestivo tuffo nel passato, tra le canzoni più amate dell’indimen...
Leggi
Utenti online:      207


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv