Skin ADV

Il questore Bellassai lascia il capoluogo umbro per Catania

Il questore Giuseppe Bellassai lascia Perugia, dopo due anni di incarico, per andare alla guida della questura di Catania, dove si insedierà i primi di ottobre.

"Vado via da Perugia contento di assumere un incarico importante ma non a cuor leggero. Quella che ho trovato è una terra fantastica alla quale resterò legato": il questore Giuseppe Bellassai lascia Perugia, dopo due anni di incarico, per andare alla guida della questura di Catania, dove si insedierà i primi di ottobre. Ha quindi incontrato la stampa del capoluogo umbro per salutare e ringraziare i giornalisti e, attraverso di loro, tutta la comunità. "Se avete una provincia così sicura il merito è assolutamente dei cittadini - ha detto -, della loro educazione, la loro mentalità, l'amore che hanno per questa terra. Sono felicissimo della fiducia che il capo della polizia ha voluto riconoscermi con questo nuovo incarico ma non posso nascondere che sono profondamente triste". "Spero di aver dato la sensazione ai cittadini di essergli stato vicino - ha proseguito il questore - perché credo che questo sia il modo migliore per fare il nostro complesso e delicato lavoro. Il cittadino deve sapere che ci siamo. Per questo voglio ringraziare anche i giornalisti, perché una comunicazione rapida, corretta e puntuale crea una percezione maggiore di sicurezza". Per questo Bellassai ha detto di aver "creduto fortemente al progetto Borghi sicuri, che è il trasferimento in termini operativi di questo modo di intendere la polizia di Stato". "Per farlo - ha proseguito - abbiamo fatto degli sforzi notevolissimi. Credo che questo progetto sia in qualche modo il filo conduttore della mia permanenza a Perugia". Quindi il nuovo incarico. "Catania - ha ricordato Bellassai - è stata per me un riferimento costante anche prima di entrare in polizia. In questa città ho fatto gli studi universitari, il servizio militare. Un ritorno nella mia terra dove ho lavorato per più di 20 anni, cominciando dalla provincia di Ragusa, dove ho svolto l'incarico operativo come dirigente della squadra mobile e poi continuando tra Lampedusa, Trapani e Palermo. Vado in Sicilia anche avendo coscienza del fatto di conoscere le dinamiche di quella terra e con la speranza quindi di poterle affrontare con maggiore incisività". L'incontro è stato anche l'occasione per inaugurare la nuova sala conferenze della questura, rinnovata negli arredi e negli strumenti tecnologici. Presenti il vescovo di Perugia, Ivan Maffeis, il prefetto, Armando Gradone e l'assessore comunale alla sicurezza, Luca Merli.

Perugia
20/09/2023 16:34
Redazione
C.Castello: la Fondazione Montesca inaugura la mostra fotografica "Umbria e i suoi paesaggi"
La mostra espone una selezione di scatti che valorizzano la bellezza dei territori umbri, realizzati dai partecipanti al...
Leggi
Terzo polo: la Cisl di Foligno - Spoleto chiede un'accellerazione
"E` necessario quanto prima avviare il processo di realizzazione del Terzo Polo sanitario". E` Bruno Mancinelli, respons...
Leggi
Venerdì 22 settembre Puliamo il Mondo farà tappa alla scuola Giovanni Pascoli di Città di Castello
Il mondo della scuola tifernate sarà protagonista anche dell’edizione 2023 di Puliamo il Mondo, la campagna di volontari...
Leggi
La guardia di finanza sequestra 20 chili di droga a Terni, un arresto
E` stato trovato in possesso di oltre 20 chilogrammi di droga, fra hascisc e marijuana, un trentunenne di Terni che è st...
Leggi
Dal 22 al 24 settembre torna il Bettona Crossing
E’ tutto pronto a Bettona per un weekend magico, tre giorni di sport all’aria aperta fra campioni e appassionati, podist...
Leggi
Maxi blitz anti-droga della Finanza: eseguite 10 misure cautelari. Una nei confronti di un eugubino
I finanzieri del Comando Provinciale di Perugia hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misure cautelar...
Leggi
Foligno: arrestato 47enne per detenzione illegale di armi
Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Foligno, nell’ambito di un apposito servizio finalizzato alla ver...
Leggi
Foligno: Festival medicina integrata, al via il prossimo 7 ottobre
E’ pronto a tornare il “Festival di medicina integrata”, la kermesse folignate che affronta il tema della medicina a 360...
Leggi
Taxi con 2 chili e mezzo di hascisc e 62 mila euro sulla E45 nei pressi di Todi
Due chili e mezzo di hascisc e oltre 62 mila in contanti sono stati trovati dalla polizia stradale all`interno di un tax...
Leggi
Casting a Spoleto per un film di Giovanni Veronesi
Nuovo casting in Umbria. La produzione Indiana Production sta cercando a Spoleto e zone limitrofi uomini e donne, di età...
Leggi
Utenti online:      222


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv