Skin ADV

Inaugurata la 40/a edizione di Expo Casa

A Umbriafiere di Bastia Umbra fino a domenica 10 marzo.

Un punto di riferimento per coloro che desiderano scoprire le ultime tendenze nel campo dell'arredamento, dell'architettura e del design, u luogo dove indagare, attraverso esposizioni ed incontri, il concetto di casa come spazio dinamico e flessibile, in continua evoluzione: per la 40/a edizione, Expo Casa si è presentata sabato 2 marzo al suo pubblico, che subito numeroso ha iniziato a visitare i quattro padiglioni dove trovano spazio 180 espositori. L'evento promosso da Epta Confcommercio Umbria andrà avanti all'Umbriafiere di Bastia Umbra fino a domenica 10 marzo. "Siamo qua per celebrare un traguardo molto importante, anche con espositori che ci seguono fin dalle prime edizioni e che abbiamo deciso quindi di premiare per la loro fedeltà" ha affermato durante la cerimonia d'inaugurazione Aldo Amoni, presidente di Epta Confcommercio Umbria, il quale ha voluto anche ricordare la figura di Roberto Prosperi (presidente Epta per 15 anni) proprio a 10 anni dalla sua prematura scomparsa. "Negli ultimi anni - ha proseguito - abbiamo assistito ad una crescita esponenziale di questo evento che ha guadagnato una rilevanza nazionale senza precedenti nel settore dell'home living. Una fiera che quest'anno si è superata e che continua ad aiutare l'economia dell'Umbria". "Expo Casa - ha affermato la presidetnet Donatella Tesei - è un appuntamento importante per la nostra regione ma il livello raggiunto ormai è nazionale, perché punto di incontro su tutto ciò che significa abitare e con un format nuovo. Gli espositori riescono a presentare il meglio di un mercato in continua evoluzione, ma la spinta in più è stata quella di aver dato spazio anche alle professioni tecniche come quelle degli architetti". Tesei si è poi soffermata sull'importanza del centro fieristico regionale: "Vogliamo investire per renderlo più bello, funzionale e sostenibile. Ci sarà modo per presentare il nuovo progetto finanziato dalla Regione che sarà pronto per il prossimo anno". "L'amministrazione comunale - ha affermato poi Paola Lungarotti, sindaco di Bastia Umbra - crede al binomio tra pubblico e privato. Noi possiamo pensare a rendere più attrattiva Umbriafiere ma quello che conta poi è quello che ci mettiamo dentro. E sono i grandi eventi come questo che ci rendono competitivi e unici non solo per il Centro Italia". Su Umbriafiere, che ospita Expo Casa dal 1989, il presidente del Centro fieristico Stefano Ansideri, ha ricordato come questa struttura con i suoi padiglioni "sia sempre più la vetrina dell'Umbria e del tessuto economico regionale". Quarant'anni ma non li dimostra per il presidente della Camera di Commercio e di Confcommercio Umbria. Giorgio Mencaroni: "Con Expo Casa - ha detto - si pone sempre grande attenzione a quello che è il comparto, presentando nuovi materiali e nuove tecnologie per una tema della casa oggi delicatissimo e che va sempre più approfondito soprattutto in un momento di grande stanca del mercato immobiliare". A ricordare la partnership di Expo Casa con l'Ordine degli Architetti della Provincia di Perugia è stato il presidente Marco Petrini Elce: "Questo è un momento importante per la nostra professione perché qua possiamo incontrare le persone, in una fase anche di grandi cambiamenti per la progettazione con concetti come sicurezza e sostenibilità sempre più centrali. E i 40 anni dell'evento meritavano un allestimento particolare sia per l'ingresso che per l'Area Eventi dove si terranno con il titolo 'Le forme dell'abitare' numerosi appuntamenti". Epta, insieme all'Ordine, ha infatti indetto un concorso per l'ideazione del portale d'ingresso (una struttura simile è riproposta anche nell'Area Eventi) con il progetto vincitore che è stato firmato dal giovane architetto Alessandro Moriconi (ponteggio realizzato con il sistema tubo-giunto dove sono adagiati una serie di teli colorati che tessono una suggestiva copertura filtrante all'ingresso o la quinta che incornicia gli appuntamenti dell'Area Eventi). Ad Expo Casa, grazie alla collaborazione con i vigili del fuoco dell'Umbria, con il progetto "Casa sicura" viene dato spazio anche alla tematica della sicurezza in ambito domestico, come ha infine spiegato la funzionaria della direzione generale Eleonora Bizzarri. La casa, considerata luogo sicuro per eccellenza, nasconde invece insidie soprattutto per donne bambini, anziani e disabili. I vigili del fuoco con la "Casa degli errori" potranno così far vedere ai visitatori alcuni tra gli errori più comuni che portano ad incidenti domestici.

Perugia
02/03/2024 17:18
Redazione
Elezioni a Gubbio, parla Nafissi (Città Futura): ''No alle primarie''
A Gubbio clima caldo in vista dell`incontro di lunedì sera del tavolo del centro sinistra. Città Futura, una delle compo...
Leggi
Città di Castello: “Guarda il mondo con i miei occhi” incanta la città
La compagnia di ragazzi “speciali” ha incantato la città. Un teatro gremito ha salutato con un lungo applauso e richiest...
Leggi
Città di Castello: doppia donazione per la Muzi Betti
Anziani e solidarietà. Due belle storie di vita quotidiana e beneficienza che legano sempre di più la Asp Muzi Betti con...
Leggi
Proseguono a Città di Castello i controlli straordinari della Polizia di Stato e della Polizia Locale: identificate 76 persone
Identificate 76 persone, 56 veicoli controllati e contestate 4 infrazioni al Codice della Strada. Negli scorsi giorni s...
Leggi
Gubbio Città Europea: no influenze dalle segreterie regionali, no primarie, no Pd. Pronti a coalizione con altri soggetti
E` una posizione di attesa quella che Gubbio Città Europea, guidata da Diego Pierotti, manifesta nel lungo documento che...
Leggi
Auto fuori strada, morta una giovane ad Assisi
Una giovane di 29 anni, non ancora compiuti, è morta nella notte fra venerdì e sabato in seguito a un incidente stradale...
Leggi
A San Terenziano domenica si corre il "Trocco del lupo trail"
Sarà una grande dello sport la seconda edizione del “Trocco del lupo trail”, gara podistica in programma domenica 3 marz...
Leggi
Gubbio, costituita la coalizione di centro sinistra: fuori Cantiere Sociale, PCI e Gubbio Città Europea. Ecco documento e firme
Si è costituita la coalizione del centro sinistra a Gubbio, che si è data di nuovo appuntamento a lunedi 4 Marzo per pro...
Leggi
Martedì 5 marzo inaugurazione di "Gubbio Cammina"
Le associazioni: ADE odv - Anteas Gubbio-Gualdo tadino, Avis Gubbio, Amici del Cuore con il supporto di Comune di Gubbio...
Leggi
Ospedale Branca, in Umbria 80 casi di fibrosi cistica
In occasione della Giornata Mondiale delle Malattie Rare, il direttore generale della Usl Umbria 1, Nicola Nardella, si ...
Leggi
Utenti online:      229


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv