Skin ADV

Moderno e a basso impatto, inaugurato il nuovo depuratore a Spello

E’ stato inaugurato mercoledì 3 aprile 2024 l’impianto di depurazione Spello-Castellaccio dopo i lavori che hanno permesso l’adeguamento alla direttiva 91/271 CEE sul trattamento delle acque reflue nel rispetto dell’ambiente.

Non solo moderno e dotato di tecnologie all’avanguardia ma anche rispettoso dell’ambiente. E’ stato inaugurato mercoledì 3 aprile 2024 l’impianto di depurazione Spello-Castellaccio dopo i lavori che hanno permesso l’adeguamento alla direttiva 91/271 CEE sul trattamento delle acque reflue nel rispetto dell’ambiente. Si è trattato di un importante progetto di rinnovamento e ampliamento commissionato dall’A.U.R.I. (Autorità Umbra Rifiuti e Idrico) e appaltato da Vus SpA per il quale sono stati investiti oltre 2 milioni e mezzo di euro anche grazie al riutilizzo di economie del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione della Regione Umbria. Grazie ai lavori l’impianto, che attraverso apparati tecnologicamente avanzati consente una elevata qualità di depurazione delle acque reflue e il contestuale riutilizzo in natura dei fanghi di scarto, serve  un carico complessivo di quasi 25 mila abitanti (il doppio di quello precedente) tra Spello e una parte del Folignate, proprio in un ottica di efficienza e integrazione tra territori. Ma non è tutto. E’ infatti prevista a breve un’altra tranche di intervento da circa 900mila euro per installare pannelli fotovoltaici, illuminazione a Led e un impianto antintrusione con l’obiettivo di contenere il consumo energetico e sfruttare energia “verde” per far funzionare l’impianto anche in caso di improvvisi blackout. Al taglio del nastro, insieme al sindaco di Spello Moreno Landrini e agli assessori comunali Enzo Napoleoni e Rosanna Zaroli, erano presenti il dirigente dell’Auri Sandro Rossignoli il quale ha rimarcato “la rilevanza e al contempo la necessità di un moderno depuratore per il territorio”, il dirigente del settore Reti e Impianti Vus, Romano Menichini e il direttore dell’Area Tecnica della Vus, Ing. Giancarlo Piccirillo, che ha illustrato il funzionamento di un impianto considerato “altamente moderno e a basso impatto”. “Si tratta di un traguardo atteso da anni – afferma il sindaco Landrini – utile a garantire un adeguato smaltimento del reticolo della rete fognaria del territorio, con un'attenzione particolare alla tutela ambientale. Sono orgoglioso di vedere la presenza di diversi cittadini che dimostrano interesse verso questa opera  e aggiungo che l’impianto potrà essere, di concerto con le scuole, teatro di visite guidate per illustrare il ciclo dello smaltimento dei reflui”. Il primo cittadino di Spello ha voluto anche sottolineare “l’impegno e la professionalità della Vus che ha gestito un’operazione complessa e utile per il territorio a dimostrazione che quando la sinergia funziona si possono centrare gli obiettivi” e il fatto che “il nuovo depuratore va a chiudere il cerchio su una serie di interventi volti al potenziamento della rete fognaria del territorio realizzati negli ultimi dieci anni di concerto con la Vus per circa 10 milioni di euro”.

Foligno/Spoleto
04/04/2024 11:19
Redazione
Approvato il progetto per la concattedrale Norcia
Approvato il progetto di ricostruzione della concattedrale di Santa Maria Argentea di Norcia. A darne notizia è il vesco...
Leggi
A LINK ieri sera su TRG il primo confronto tra i candidati sindaco di Gubbio: Tasso, Girlanda, Della Porta. replica oggi alle ore 17
Primo round ieri sera a LINK su TRG ( canale 13 ) per i candidati sindaco di Gubbio. In studio Alessia Tasso ( Led - Psi...
Leggi
Primo “Spring Day” organizzato dalla scuola dell’infanzia di Calzolaro e dalla scuola primaria di Verna
Una giornata diversa, dedicata alla natura che si risveglia dopo il freddo invernale. Il primo “Spring Day” organizzato ...
Leggi
Impegni istituzionali per la Bartoccini Fortinfissi Perugia
Le istituzioni incontrano la squadra campione di Serie A2 femminile. La Bartoccini Fortinfissi Perugia è stata infatti r...
Leggi
Perugia: il presidente CEI cardinale Zuppi lancia il monito da Palazzo Gallenga: "Pericolosissimo scindere immigrazione e diritti umani"
Scindere il tema dell`immigrazione da quello dei diritti umani "sarebbe pericolosissimo" per il cardinale Matteo Zuppi, ...
Leggi
L'imprenditore sangiustinese Davide Pecorelli condannato a 4 anni di reclusione dalla giustizia albanese. Chiesta l'estradizione, a fine maggio l'udienza a Perugia
Il tribunale di Puke, in Albania, ha condannato a 4 anni Davide Pecorelli, 49 anni di San Giustino, imprenditore del set...
Leggi
I Templari ritornano a Gubbio
Dopo oltre settecento anni, i Templari ritornano a Gubbio, domani 4 aprile alle 17,30 nella sala dell’ex Refettorio pres...
Leggi
L'Umbria si tinge di rosa con il Giro d'Italia di ciclismo
Il 10 e l`11 maggio l`Umbria si tingerà di rosa con due tappe, la 7/a e l`8/a, del Giro d`Italia di ciclismo. La prima s...
Leggi
Concerto della Banda Musicale “Città di Gualdo Tadino” al Teatro Don Bosco venerdì 12 aprile
La Banda Musicale “Città di Gualdo Tadino” ha aderito al all’iniziativa benefica promossa dal Comitato “Beato Angelo” ne...
Leggi
Campioni dell’Alto Tevere ricevuti dalla Presidente Tesei
“Abbiamo accompagnato i campioni dello sport dell’Alto Tevere dalla Presidente Donatella Tesei - rendono noto i Consigli...
Leggi
Utenti online:      217


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv