Skin ADV

Montefalco. oltre 23.000 i visitatori per “il miracolo di azzurro e di oro” di Benozzo Gozzoli al Museo San Francesco di Montefalco

Montefalco. giorni per ammirare “il miracolo di azzurro e di oro” di Benozzo Gozzoli al Museo di Montefalco. La pala della “Madonna della Cintola” -visitata sinora da oltre 23000 persone- rimarrà esposta fino a domenica 1 maggio
Sono stati oltre 23.000 i visitatori fino ad oggi venuti ad ammirare “il miracolo di azzurro e di oro” di Benozzo Gozzoli al Museo San Francesco di Montefalco, siglando un record in ascesa di visitatori al Museo, sia italiani che stranieri, con oltre il 70% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Rimangono ancora pochi giorni per cogliere la straordinaria occasione di vedere nella città di origine la Pala d’altare di Benozzo Gozzoli, tornata nel borgo umbro dopo 167 anni. Un successo siglato da grandi apprezzamenti di pubblico e critica, eventi collaterali, incontri, concerti, visite e didattiche con le scuole e anche ospiti illustri del mondo dell’arte e della cultura, quali il critico d’arte-giornalista Philippe Daverio, lo storico dell’arte Vittorio Sgarbi e il direttore dei Musei Vaticani Antonio Paolucci, curatore stesso della mostra. Le loro dichiarazioni hanno reso omaggio alla grandezza dell’opera e all’eccezionalità del pittore fiorentino Benozzo Gozzoli, che amò Montefalco onorandola con i suoi capolavori. La mostra sarà visitabile fino a domenica 1 maggio, con il prolungamento anche in questo giorno di festa, rispetto alla data originaria di proroga fissata al 30 aprile, per dare più possibilità agli interessati di ammirare l’opera (apertura tutti i giorni orario continuato 10.30-18). Oltremodo, nell'ultimo fine settimana, dal 29 aprile al 1 maggio, l’orario di apertura sarà prolungato fino alle 19.30. La straordinaria esposizione della Madonna della Cintola permette di assistere all’incontro emozionante tra la Pala dipinta per la chiesa di San Fortunato e gli affreschi commissionati sempre a Benozzo per la chiesa di San Francesco. Bellezza, armonia spirituale e mistica poesia regnano sovrane nelle sue opere. La prestigiosa operazione di restauro, che ha riportato alla luce i colori e lo splendore della Pala, è stata eseguita dai Musei Vaticani grazie al contributo della riuscita sinergia tra pubblico e privato, con la partecipazione importante di imprenditori del territorio. Molto apprezzato anche il catalogo della mostra, in italiano e inglese, realizzato grazie al prezioso contributo dell’azienda Fabiana Filippi. Il volume presenta il restauro della magnifica Pala d’altare ed è completato da un accurato apparato fotografico che ne illustra le fasi e i dettagli artistici, oltre a notizie biografiche e una bibliografia essenziale.
Foligno/Spoleto
20/04/2016 09:17
Redazione
Gubbio: stasera presentazione del libro ‘Cuore di rondine’ del ‘Comandante Alfa’
Con il patrocinio del Comune, verrà presentato domani venerdì 22 aprile alle ore 21, presso la Sala Trecentesca della Re...
Leggi
Si chiude domani la Stagione di Prosa del teatro Don Bosco di Gualdo Tadino
Con "Solo di sabato" si chiude la Stagione di Prosa del teatro Don Bosco di Gualdo Tadino, giovedì 21 aprile, alle 21. U...
Leggi
Spello: in centro storico la raccolta differenziata operativa dal 2 maggio
Nel centro storico di Spello la raccolta porta a porta sarà operativa dal 2 maggio 2016. Progressivamente verranno elimi...
Leggi
Citta' di Castello: presentato ciclo di incontri "L'importanza di chiamarsi genitori"
Il 19 aprile nella Sala Consiliare del Comune di Città di Castello è stato presentato il progetto “L’importanza di chiam...
Leggi
Verso Gubbio-Foligno: e' partita la prevendita biglietti. Ingresso gratis per le giovanili delle scuole calcio
E` già iniziato il conto alla rovescia per Gubbio-Foligno, un derby che può segnare un decisivo passo avanti verso la pr...
Leggi
Gubbio: al via il programma del quinto incontro del progetto Erasmus+
Al via il programma del quinto incontro del progetto Erasmus+, partenariato strategico tra scuole, finanziato dalla EU ...
Leggi
Il Ce.sn.u. premiato al Flaminio Fidanza “Spazio alle idee”
Il Ce. S.N.U. - Centro Studi Nutrizione Umana si è classificato al secondo posto con il lavoro “Festa della mamma iodata...
Leggi
C.Castello. L'importanza di chiamarsi genitori. Al via il primo ciclo di incontri sulla genitorialita'.
Il 19 aprile nella Sala Consiliare del Comune di Città di Castello è stato presentato il progetto “L’importanza di chiam...
Leggi
Rivedere la mutualita' e la partecipazione nelle cooperative: interrogazione parlamentare dell'on. Giulietti
L`on. Giampiero Giulietti ha presentato un`interrogazione al Ministro del lavoro per sollecitare il Governo a rivedere i...
Leggi
“L'Umbria ad alto rischio di infiltrazioni mafiose”
Le responsabilità amministrativa-contabile e penale dei pubblici dipendenti sono gli argomenti che sono stati approfondi...
Leggi
Utenti online:      354


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv