Skin ADV

Quattro persone indagate e oltre 2.600 persone controllate: il bilancio dell’ultima settimana della Polizia di Stato sui treni e nelle stazioni ferroviarie di Marche, Umbria e Abruzzo

Quattro persone indagate e oltre 2.600 persone controllate: il bilancio dell'ultima settimana della Polizia di Stato sui treni e nelle stazioni ferroviarie di Marche, Umbria e Abruzzo.

4 persone indagate, 2.649 persone controllate, 274 pattuglie impegnate in stazione, 65 servizi a bordo treno, con 140 treni presenziati, 16 contravvenzioni elevate: è questo il bilancio dell’attività del Compartimento Polizia Ferroviaria per le Marche, l’Umbria e l’Abruzzo, nell’ultima settimana. Ad Avezzano, il personale del Posto Polfer ha denunciato un cittadino italiano che si aggirava nel piazzale antistante alla stazione ferroviaria con un piede di porco in metallo della lunghezza di circa 43 cm. L’uomo si trovava nei pressi del chiosco bar della predetta piazza probabilmente con l’intento di forzare la porta di ingresso. E’ stato denunciato per possesso ingiustificato di oggetto atto a offendere che è stato sequestrato.  Gli agenti della Sezione Polfer di Foligno hanno denunciato un cittadino nigeriano 30enne, residente a Foligno per il reato di rifiuto di fornire le generalità e false attestazioni a Pubblico Ufficiale. Nel corso dei servizi di vigilanza disposti nell’ambito della stazione ferroviaria di Foligno, il personale Polfer è intervenuto a bordo di un treno proveniente da Terni per un viaggiatore privo di biglietto che si è rifiutato di fornire le generalità al capotreno. Alla richiesta degli agenti Polfer, l’uomo ha fornito le proprie generalità ma dai controlli effettuati per identificare lo straniero, il nome è risultato falso così come la sua residenza. Nei suoi confronti oltre la denuncia è scattata la multa di euro 100.00 per non aver acquistato il biglietto del valore di euro 2. Sempre a Foligno, la Polizia Ferroviaria nel corso dei mirati servizi di vigilanza in ambito ferroviario, durante i controlli di Polizia, ha denunciato un cittadino tunisino poiché non ha ottemperato all’invito di presentarsi presso l’ufficio immigrazione della Questura di Perugia per regolarizzare la sua posizione sul territorio nazionale e ha denunciato un cittadino italiano per inottemperanza agli obblighi della sorveglianza speciale, poiché viaggiava a bordo di un treno regionale privo delle previste autorizzazioni. Allo stesso è stata applicata anche una sanzione di Euro 400 per violazione delle norme anticovid.

Perugia
19/04/2021 17:02
Redazione
Piano vaccini: il Centro operativo regionale chiede ulteriori 8000 dosi per l'Umbria
All’Umbria occorrono nell’immediato almeno altre 8 mila dosi di vaccino, oltre alle 50 mila aggiuntive che erano state r...
Leggi
Convegno in diretta Facebook e Instagram per celebrare il centenario dei vasellari eugubini "Mastro Giorgio"
Sabato 24 aprile dalle ore 18:30 l’Associazione Maggio Eugubino sarà in diretta Facebook e Instagram dalla Casa di Sant’...
Leggi
Doppio appuntamento per la Juniores dell’Unione ciclistica Foligno
Doppio appuntamento per la Juniores dell’Unione ciclistica Foligno che, domenica 18 aprile, ha registrato successi lusin...
Leggi
Ryanair lancia il suo operativo estivo da Perugia 21 voli settimanali, 8 rotte (1 nuova)
Ryanair, la compagnia aerea numero uno in Italia, ha lanciato oggi (19 aprile) il proprio operativo per l’estate 2021 su...
Leggi
Verso la riapertura di alcune attività non Covid a Spoleto
Come previsto, in relazione al quadro epidemiologico in miglioramento, al "San Matteo degli Infermi" di Spoleto si inizi...
Leggi
Covid: proteste ristoratori, bloccata per 20 minuti la E45. Blocco alle porte di Perugia, Digos identifica manifestanti
Carreggiata nord della E45 bloccata per una ventina di minuti stamani alle porte di Perugia nell`ambito delle proteste d...
Leggi
Test rapidi alla Croce Rossa di Città di Castello
Fino al 30 aprile proseguirà la campagna di screening sierologico promossa dal comune di Città di Castello in collaboraz...
Leggi
Fine settimana di votazioni per il Pd Umbro in vista del congresso
"È stato un fine settimana di votazioni per il Pd Umbro per il rinnovo dei propri organismi territoriali, provinciali e ...
Leggi
C.Castello: Coronavirus, ieri un positivo e 11 guariti
“I dati di ieri a Città di Castello sono molto buoni: un positivo e unici persone guarite”. E’ quanto ha comunicato stam...
Leggi
Ristrutturazione scuola primaria di Niccone, va avanti l'iter amministrativo: al via i lavori entro l'estate
Sta proseguendo l`iter amministrativo riguardante i lavori di ristrutturazione presso la scuola primaria che sorge nella...
Leggi
Utenti online:      329


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv