Skin ADV

Sabato l'inaugurazione del Ponte Tibetano di Sellano

In programma diversi eventi nel week end.

Si prepara a un fine settimana di festa la comunità di Sellano: sabato 23 marzo alle ore 11, è in programma il taglio del nastro e il primo attraversamento ufficiale del Ponte Tibetano, l’opera ingegneristica che ha il primato di essere il ponte sospeso più alto d’Europa, con i suoi 175 m di altezza per una lunghezza di 517,5 m, 1.023 scalini con una percorrenza stimata di 30/ 45 minuti, in base ai flussi stagionali. Il programma di sabato 23 e domenica 24 è ricco di eventi e si aprirà alle ore 10 con la conferenza stampa all’Auditorium del comune, alla presenza del sindaco di Sellano, Attilio Gubbiotti, dell’assessore regionale al Turismo, Paola Agabiti, del Commissario alla ricostruzione, Guido Castelli, del Presidente dell’Assemblea Legislativa dell’ Umbria, Marco Squarta, dell’imprenditore Brunello Cucinelli, di Paolo Borroi, Destination Manager Visit Sellano, del capo progettista dell’opera, Marco Balducci. A seguire alle ore 11 è previsto il taglio del nastro e l’attraversamento del ponte. Molte le iniziative in programma nel pomeriggio di sabato 23 e domenica 24 e vanno dalle attività outdoor, alle esposizioni, degustazioni di prodotti tipici della Valnerina e laboratori per i bambini. “Il ponte Tibetano di Sellano – commenta l’assessore Paola Agabiti – rappresenta un esempio virtuoso di un investimento di rivitalizzare del territorio anche sul fronte turistico. Pur essendo stata messa a dura prova dal sisma del 2016, la comunità ha dimostrato un grande attaccamento al territorio e i cittadini e le imprese continuando a vivere e a investire nel luogo in cui sono nati e risiedono hanno dato prova di forte resilienza – ha proseguito Agabiti - L’amministrazione comunale di Sellano a sua volta è stata lungimirante e questa imponente opera ingegneristica, è la dimostrazione di quanto sia importante l’interlocuzione tra la pubblica amministrazione e gli operatori privati, fondamentali per far sì che sia le risorse del PNRR che quelle del Piano Complementare, siano investite in progetti e azioni che intrecciano l’aspetto turistico con quello culturale, economico e sociale. Siamo sempre più convinti - conclude Agabiti - che solo attraverso una lungimirante programmazione e un oculato investimento delle risorse, si riuscirà ad arginare il fenomeno dello spopolamento delle aree interne e interventi così importanti anche all’insegna della sostenibilità, rappresentano una grande occasione per restituire piena attrattività e riportare a nuova vita un patrimonio meraviglioso della nostra regione, rivitalizzando anche il tessuto socio-economico di questi luoghi, con l’obiettivo di renderli attrattivi anche per le nuove generazioni”. Per il sindaco di Sellano Attilio Gubbiotti, “l’obiettivo strategico di questa opera è lo sviluppo di un'offerta turistica tematica capace di estendere la permanenza dei visitatori sul territorio, proponendo altri luoghi meno contaminati dal turismo di massa come i piccoli borghi della Valnerina e del Menotre, tra cui appunto Sellano. Il lavoro che si sta facendo a Sellano guarda al futuro e tra gli obiettivi c’è quello di contrastare il progressivo spopolamento tipico dei piccoli borghi dell’entroterra umbro. Per rilanciare un piccolo comune come Sellano, ci serviva una strategia globale ben chiara, lungimirante. Il sistema ponte tibetano darà occupazione con la possibilità di aprire nuove attività”.

Foligno/Spoleto
21/03/2024 10:21
Redazione
Gubbio: nel weekend torna "Ventomania" al Teatro Romano
Torna a Gubbio, nella splendida cornice del Parco del Teatro Romano, "Ventomania", la rassegna aquilonistica internazion...
Leggi
Gualdo Tadino: domani la presentazione dell’Atlante eno-gastronomico dell’Appennino umbro marchigiano
Si terrà domani, sabato 23 marzo a partire dalle ore 10, presso il Teatro Talia di Gualdo Tadino, l’incontro pubblico pe...
Leggi
Gubbio: sabato 23 marzo riapertura del Palazzo del Bargello
La Società Balestrieri di Gubbio, in collaborazione con l`Associazione Medusa, comunica alla città la prossima riapertur...
Leggi
Scheggia: presentazione e-book “Lingue e tecnologie per superare confini e distanze”
Il prossimo 25 marzo 2024 presso il Laboratorio Territoriale di Scheggia, verrà presentato ufficialmente l’e-book “LINGU...
Leggi
Proroga ministeriale post sisma, nota della coordinatrice FI Gubbio Carlotta Colaiacovo: "Grazie all'attivita governativa tanti eugubini potranno beneficiare di sgravi fiscali per altri 12 mesi"
Il Consiglio dei ministri ha da poco deliberato la proroga di 12 mesi dello stato di emergenza già dichiarato in consegu...
Leggi
Sisma di Pierantonio: il Consiglio dei Ministri proroga per un anno lo Stato d'emergenza a Umbertide, Sant'Orfeto e parte ovest di Gubbio
"Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro per la protezione civile e le politiche del mare Nello Musumeci, ha...
Leggi
Distretto del Perugino, importante riconoscimento per il servizio di Diabetologia
Importante riconoscimento per Roberta Celleno, dirigente medico dell’Usl Umbria 1, specializzata in Endocrinologia e Mal...
Leggi
Gubbio: al Caffè Letterario del Mazzatinti arriva la scrittrice Viola Ardone
Grande appuntamento il prossimo venerdì 22 marzo al Caffè Letterario del Liceo Mazzatinti. Le classi del triennio incont...
Leggi
C.Castello: domenica 24 marzo "Giornata internazionale della poesia" nella Biblioteca Carducci
La Giornata internazionale della poesia alla Bibliteca Carducci di Città di Castello: domenica 24 marzo 2024 a partire d...
Leggi
Suoni Controvento 2024: Daniele Silvestri l'11 agosto sul pianoro di Valsorda a Gualdo Tadino
Un viaggio lungo tutta l`estate per "Il Cantastorie recidivo", il nuovo live di Daniele Silvestri, inizialmente nato per...
Leggi
Utenti online:      295


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv