Skin ADV

Sisma Umbertide: la Regione dà mandato per lo stato di emergenza

Il servizio di Protezione civile dovrà redigere la relazione.

La giunta regionale dell'Umbria, nella seduta straordinaria di oggi, ha deliberato di dare mandato al servizio Protezione civile ed emergenze, con il supporto del servizio Rischio sismico della Regione, di redigere insieme a tecnici ministeriali l'apposita relazione da inviare al dipartimento nazionale di Protezione civile per la dichiarazione dello stato di emergenza, richiesta che sarà valutata dal governo nazionale. Sin dalle ore successive al sisma, che ha avuto epicentro a Umbertide e ha concentrato i suoi effetti nelle frazioni a sud del medesimo comune e nelle frazioni a nord del comune di Perugia, gli uffici della Regione - spiega l'ente - hanno iniziato a raccogliere i dati al fine di valutare il sussistere delle condizioni per l'ottenimento dell'emergenza nazionale. La giunta regionale, inoltre, venerdì 10 ha deliberato d'urgenza un impegno economico per intervenire nell'immediato. I sopralluoghi tecnici per la verifica della stabilità degli edifici, iniziati dalle prime ore del 10 marzo, hanno disegnato - sottolinea la Regione - "un evidente scenario di notevole criticità sociale ed abitativa nelle frazioni maggiormente colpite. Secondo una prima stima, alla fine dei controlli potrebbero risultare circa 500 persone con abitazioni non agibili, oltre alle attività commerciali presenti in loco".

Perugia
13/03/2023 13:52
Redazione
A Gubbio l'evento “La magia della Serie C”
Il 22 marzo 1998 il Gubbio calcio tornava in Serie C, chiamando a raccolta le migliori forze imprenditoriali della città...
Leggi
Gualdo Tadino: iniziati oggi i lavori di consolidamento del Costone Roccioso della Rocchetta
Finalmente si parte. Dopo tanti e troppi anni di attesa, l’area dove sorge la sorgente Rocchetta a Gualdo Tadino ha vist...
Leggi
“Pomeriggi con la storia” per scoprire la Gubbio che fu
Pomeriggi con la storia, ovvero appuntamenti con esperti e studiosi che racconteranno cultura, storia e tradizioni della...
Leggi
Moni Ovadia visita l'azienda Ceramiche Noi a Città di Castello
“Esempio di resilienza, solidarietà, determinazione e grande creatività nel portare avanti insieme un’attività che dà lu...
Leggi
In nome della legalità a Trevi arriva l’Albero del giudice Falcone
Anche a Trevi è arrivato l’Albero del giudice Giovanni Falcone, simbolo della resistenza civile alle mafie. È infatti un...
Leggi
Covid: Gimbe, in 7giorni -4,7% dei nuovi casi in Umbria
In Umbria nella settimana 3-9 marzo si registra un miglioramento dell`incidenza per 100.000 abitanti (66,4) e si evidenz...
Leggi
Boccette A1, Città di Castello torna alla vittoria
Pare risorgere il Bar Millefiori Città di Castello che supera il Piegaro con un netto 5-1 ed accorcia le distanze dalla ...
Leggi
Incendio in casa a Città di Castello, anziano intossicato
Un uomo di 85 anni è rimasto intossicato dal fumo in seguito a un incendio che si è sviluppato nel suo appartamento a Ci...
Leggi
Sei umbri nella direzione nazionale del Pd
Sono sei gli umbri che fanno parte della nuova direzione del Pd guidata da Elly Schlein. Sono Anna Asacani, Camilla Laur...
Leggi
La Strasimeno 2023 parla inglese
Passato lo scorso anno il ventennale, la Strasimeno ha ripreso la sua marcia verso nuovi traguardi e lo ha fatto alla su...
Leggi
Utenti online:      221


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv