Skin ADV

Spray urticante all’interno di un locale a Città di Castello

Spray urticante all’interno di un locale a Città di Castello. Individuato ed identificato l’autore del gesto, un cittadino di origine tunisina di 37 anni.

Personale del Commissariato di PS di Città di Castello, diretto dal Vice Questore dr. Michele Santoro, durante lo svolgimento del servizio di controllo del territorio specifico, disposto dal Signor Questore di Perugia, dedicato alla prevenzione e repressione dei reati nel contesto della così detta movida, nel centro storico di Città di Castello, interveniva a seguito di una segnalazione  presso un esercizio commerciale “bar”, dove risultava che ignoti avessero spruzzato dello spray urticante all’ interno del locale, creando una situazione di grave pericolo per gli avventori presenti che istintivamente si precipitavano all’esterno creando parapiglia e confusione per le numerose persone presenti. Il personale della Polizia di Stato che, sopraggiungeva sul posto, immediatamente accusava il classico fastidio alle vie respiratorie ed agli occhi causato proprio dalla presenza nell’ aria della sostanza urticante tipica dei suddetti spray. Nell’ immediatezza venivano subito raccolte le dichiarazioni dei presenti al fine di individuare i responsabili del fatto. La successiva attività di indagine messa in atto dagli investigatori del Commissariato, che passava al vaglio anche le immagini delle telecamere dei sistemi di videosorveglianza, permetteva di individuare ed identificare l’autore del gesto, un cittadino di origine tunisina di 37 anni il quale, con il proprio comportamento sconsiderato, metteva in pericolo i clienti del bar e della piazza antistante. Una volta rintracciato l’uomo veniva deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di porto abusivo di oggetti atti ad offendere e getto pericoloso di cose.

Città di Castello/Umbertide
05/08/2021 17:25
Redazione
Covid: in Umbria tendenza alla stabilizzazione del dato di incidenza
"Dall`aggiornamento settimanale elaborato dal Nucleo epidemiologico regionale emerge in Umbria la tendenza alla stabiliz...
Leggi
Corciano: arrestato albanese per il reato di violenza sessuale su minorenne
Personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico in servizio di controllo del territorio veniva inviato d...
Leggi
Gualdo Tadino: incontro amministrazione e sindacati
CGIL CISL UIL e le organizzazioni dei Pensionati delle suddette Organizzazioni si sono incontrati con Il Sindaco di Gual...
Leggi
Gubbio: riaperta al traffico veicolare nei giorni scorsi via Savelli della Porta
E` stata riaperta al traffico veicolare nei giorni scorsi via Savelli della Porta a Gubbio nel tratto interessato da lav...
Leggi
Nuovi presidenti di Federsanità Anci Umbria e Anci ProCiv
Con l` assemblea di Anci Umbria ProCiv dello scorso 30 luglio e quella di martedì 3 agosto di Federsanità Anci Umbria so...
Leggi
Bartoccini Fortinfissi Perugia: vaccini e Green Pass per rivedere il pubblico al PalaBarton
Il rilancio del grande volley in rosa passa da palazzetti COVID-free, questo si evince dalle volontà di Lega Pallavolo S...
Leggi
C.Castello: Coronavirus, ieri 14 nuovi positivi e sette guariti
“Ieri a Città di Castello i nuovi positivi sono stati 14, a fronte di sette persone guarite”. E’ quanto comunica il sind...
Leggi
C.Castello: “Estate in città”, sospesi tutti gli eventi del cartellone
Con l’ordinanza sindacale numero 138 pubblicata oggi, l’amministrazione comunale ha stabilito l’immediata sospensione di...
Leggi
Ridas Skuodis, schiacciatore, è ufficialmente una new entry di ErmGroup Pallavolo San Giustino
Ridas Skuodis, schiacciatore, classe 1995, è ufficialmente una new entry di ErmGroup Pallavolo San Giustino. Con un perc...
Leggi
GDF Perugia: cerimonia di avvicendamento al vertice del comando provinciale. Subentra il colonnello Antonella Casazza
Nella giornata odierna, presso la Caserma “Cefalonia Corfù” del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Perugia,...
Leggi
Utenti online:      266


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv