Skin ADV

Uso consapevole dei social network con il progetto Legalità al Cassata-Gattapone

Gubbio, l'uso consapevole dei social network al centro degli incontri nell'ambito del progetto Legalità al Cassata-Gattapone

Anche quest'anno l'IIS CASSATA-GATTAPONE ha attivato il Progetto Legalità che ha anche lo scopo di informare e sensibilizzare gli studenti sulle problematiche legate ad un uso consapevole dei social network e di prevenire forme di cyberbullismo.

L'attività ha interessato tutte le classi prime del plesso Cassata e le classi prime e seconde del plesso Gattapone e si è svolta lunedì 10 aprile. Gli studenti, dopo il lavoro in classe con i loro insegnanti che hanno affrontato l'argomento partendo dalla loro esperienza e dal loro coinvolgimento, hanno incontrato esperti che hanno approfondito aspetti più specifici portando il racconto delle loro rispettive esperienze.

Nella attività hanno collaborato l'Arma dei Carabinieri, sempre attenta e disponibile a raccogliere le richieste della scuola, che attraverso il Maresciallo Nicola D'Alò Comandante del Nucleo Radiomobile di Gubbio ha illustrato agli studenti cosa accade quando arrivano segnalazioni di reati commessi attraverso i social ed anche come comportarsi se ci si trovi ad essere vittima di reati di questo genere oppure se anziché vittime se ne sia stati protagonisti; l'Associazione il Coraggio della Paura che ha portato la propria esperienza attraverso le parole della sua presidente Anna Maria Petri  ed  ha approfondito  la portata del fenomeno ed alcuni casi di cronaca finiti tragicamente  e illustrati dall'Avv. Francesca Pieri . Non è mancato poi l'esame dei comportamenti che costituiscono reato ed anche le relative sanzioni con il contributo dell'Avv. Benedetta Arcelli ed anche un'analisi dei comportamenti e dell'aspetto psicologico ad esso correlato illustrato dal dott. Massimiliano Cappelletti che ha spiegato chi è il bullo ed il cyberbullo, quali meccanismi comportamentali lo sorreggono, perché si comporta in questo modo e come fronteggiarne gli atteggiamenti vessatori.

Dal dibattito finale con gli studenti ed anche dai loro interventi durante le relazioni è emerso che i giovani sono sempre più legati ai social e sempre più connessi e questo li espone a tantissimi pericoli di cui non sempre sono consapevoli. Ma è emerso anche che sono sempre meno consapevoli dei reati che possono commettere e delle conseguenze che quella che per loro è una ragazzata o un gioco possono comportare per loro ed anche per i loro genitori. 

Il Progetto Legalità, coordinato da Tiziana Zeppa, proseguirà nelle sue attività anche nel prossimo anno e si arricchirà di ulteriori iniziative e di tematiche di approfondimento con la collaborazione anche di altri soggetti istituzionali che porteranno le loro esperienze professionali ma coinvolgerà direttamente anche gli studenti ed i loro genitori attraverso il monitoraggio dei comportamenti che andrà ad alimentare la ricerca già effettuata nel plesso Cassata e che ha permesso di fotografare la situazione locale attraverso l'elaborazione dei dati raccolti con un questionario somministrato agli studenti e che per il prossimo anno sarà somministrato anche ai genitori.

 

Gubbio/Gualdo Tadino
13/04/2017 09:34
Redazione
Gubbio: giovedi' prossimo nuovo appuntamento dedicato alla storia della Grande Guerra
Giovedì 20 aprile, alle ore 18, presso la Biblioteca Sperelliana si terrà un nuovo incontro del progetto “Gubbio, la Gra...
Leggi
Gubbio, entrano nel vivo le celebrazioni del triduo pasquale
Gubbio è entrata nel pieno delle celebrazioni del triduo pasquale e dei riti a esso collegati. Ieri pomeriggio il vescov...
Leggi
Andrea Santioni neo presidente dei Maggiaioli di San Pellegrino
A San Pellegrino di Gualdo Tadino  sono iniziati i giorni di preparazione alla festa del Maggio. Scelto in queste ore il...
Leggi
Gubbio, prima la Reggiana. Poi giovedi' 20 la festa con i tifosi al "Barbetti". E contro il Venezia torna la "giornata rossoblu'"
Dopo due giorni di riposo, ha ripreso ad allenarsi ieri pomeriggio il Gubbio, atteso nel Lunedì di Pasqua alle ore 20.45...
Leggi
Nuovo Foligno Calcio: entro 10 giorni l'elezione di presidente e consiglio direttivo
  Procede a piccoli ma importanti passi la creazione del nuovo Foligno Calcio, che dopo la radiazione dal campionato di...
Leggi
Il Presidente del Coni Umbria Ignozza eletto tra i rappresentanti per il Consiglio Elettivo Nazionale
  Soddisfazione oggi per il Comitato Regionale CONI dell’Umbria:  il  Presidente Ignozza è stato infatti eletto dai Pre...
Leggi
Manifestazioni storiche: per Smacchi (Pd) "vanno aumentate le risorse anche per richiamare flussi turistici"
“Nei prossimi anni sarà di fondamentale importanza aumentare le risorse collegate alla promozione delle manifestazioni s...
Leggi
Gratta e vinci e lotterie: crescono i numeri in Umbria, e anche le vincite che nel 2016 hanno toccato 832 milioni
Cresce il totale delle vincite in Umbria nel 2016: i giochi hanno restituito 832 milioni di euro (erano 792 nel 2015). L...
Leggi
Dall'intervista ai Capitani dei Ceri 2017 alle parole del compianto Mons. Bottaccioli sul Col di Lana, ai Ceri del 1987. Su TRG torna "L'Attesa" (replica ore 14)
A poco più di un mese dalla Festa dei Ceri, torna su TRG l`appuntamento con "L`Attesa", la trasmissione ideata e condott...
Leggi
Spoleto: inaugurata la nuova sede del liceo ‘A. Volta’ nell’ex Ipsia di Via Visso
Il liceo scientifico “A. Volta” di Spoleto ha una nuova sede nel complesso dell’”ex Ipsia” in Via Visso messa a disposiz...
Leggi
Utenti online:      258


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv