Skin ADV

Valfabbrica: avrebbe preso la carta carburanti facendo il pieno ad ignari automobilisti e ricevendo denaro in cambio. Tutto questo in danno dell’azienda per cui aveva lavorato per anni. Denunciato

Valfabbrica: avrebbe preso la carta carburanti facendo il pieno ad ignari automobilisti e ricevendo denaro in cambio. Tutto questo in danno dell'azienda per cui aveva lavorato per anni. Denunciato.

Avrebbe preso la carta carburanti facendo il pieno ad ignari automobilisti e ricevendo denaro in cambio. Tutto questo in danno dell’azienda per cui aveva lavorato per anni. Il presunto dipendente infedele è stato denunciato dai Carabinieri di Valfabbrica al termine di accertamenti e riscontri effettuati in vari distributori del perugino, dopo la denuncia presentata da un imprenditore del piccolo comune umbro. L’uomo, si sarebbe appropriato della carta carburanti di un mezzo della ditta, per la quale aveva lavorato, con la scusa di essersi sbagliato a selezionare il tipo di carburante, effettuava il pieno ad ignari automobilisti, recatisi in tali distributori per il rifornimento, ricevendo in cambio denaro. Uno stratagemma andato avanti per diversi mesi che avrebbe fruttato, ad un 4oenne umbro, già conosciuto dai Carabinieri, ben 8.300 euro circa, “Signora mi scusi ho sbagliato a selezionare diesel mentre la mia autovettura è benzina, vuole che le faccia il pieno?” questa era la classica frase che l’uomo ripeteva ogni volta. Ad inchiodare il presunto reo le immagini delle telecamere dei vari distributori e successivamente le dichiarazioni degli inconsapevoli automobilisti escussi dagli inquirenti dell’Arma. Ora dovrà rispondere delle ipotesi di reato di appropriazione indebita, furto e indebito utilizzo di carte di pagamento.

Gubbio/Gualdo Tadino
04/05/2021 10:17
Redazione
Torna stasera "L'Attesa" con la quarta puntata in prima serata su Trg canale 11
Torna questa sera la trasmissione "L`Attesa". La quarta puntata in onda in prima serata su Trg canale 11 (ore 21:10). Em...
Leggi
Carabinieri dell'Umbria, attività di sostegno alla popolazione: prenotazioni on-line dei vaccini agli over70 presso le stazioni dell'Arma
I Carabinieri dell’Umbria saranno ancor più vicini alla popolazione anziana, alla stessa stregua di quanto già avvenuto ...
Leggi
Gubbio, LeD: massimo sostegno per la rivendicazione delle Case di Riposo per una tariffazione più adeguata dei loro servizi
Arriva la nota a Gubbio del gruppo “Liberi e Democratici” che sostiene la rivendicazione delle Case di Riposo per una ta...
Leggi
Gualdo Tadino: all'Istituto “Casimiri” parte il Laboratorio sartoriale il 7 maggio
Prenderà avvio il 7 maggio, nella sede centrale dell’Istituto “Casimiri” in viale Don Bosco, il corso di Storia del cost...
Leggi
Sir Perugia verso un super ritorno in panchina: patron Sirci ai dettagli con coach Grbic, fresco campione d'Europa con lo Zaksa
Volley: sembra mancare solo l`ufficialità ma sarà Nikola Grbic il prossimo allenatore della Sir Safety Conad Perugia. Il...
Leggi
Calcio: derby fra Perugia e Ternana nella Supercoppa di Lega Pro
Ci sarà un derby fra Perugia e Ternana nella Supercoppa di Lega Pro, dove si affrontano le vincitrici dei gironi. Il tri...
Leggi
Palazzo Ducale di Gubbio: prorogate dalla direttrice Paola Mercurelli Salari le mostre di Borghi e Mariucci
Giovedì 6 maggio 2021 riapriranno a Palazzo Ducale di Gubbio le mostre, curate da Lorenzo Fiorucci, “Claudio Borghi, un ...
Leggi
Assisi, Perugia e Foligno: Enel rinnova cabine e linee elettriche
E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete ettrica di media e bassa tensione, informa che, nell’am...
Leggi
Terni: Nefrologia, nuova riorganizzazione presso l’Azienda Ospedaliera Santa Maria
Nuova organizzazione presso l’Azienda Ospedaliera Santa Maria di Terni nel servizio di Nefrologia. Il dottor Carlo Magar...
Leggi
Covid: in Umbria 95 guariti e 35 nuovi positivi nell'ultimo giorno
Sono stati 35 i nuovi positivi al Covid registrati in Umbria nell`ultimo giorno. Lo riporta il sito della Regione. Regis...
Leggi
Utenti online:      199


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv