Skin ADV

"C'e' sempre bisogno di Ubaldo, anche nella nostra quotidianita'": le parole del Vescovo Luciano nel Pontificale del Patrono di Gubbio. E una preghiera speciale

"C'e' sempre bisogno di Ubaldo, anche nella nostra quotidianita'": le parole del Vescovo Luciano nel Pontificale del Patrono di Gubbio, con riferimenti anche all'attualita'. E una preghiera speciale

 

E' stata la processione con la Statua di S.Ubaldo ad aprire come ogni 16 maggio le celebrazioni della comunità eugubina in onore del Patrono: da alcuni anni infatti la statua viene ricondotta con una cerimonia silenziosa ma sentita, dalla chiesetta di San Giovanni decollato, detta dei Neri, dove ieri era stata riposta prima della Callata dei Ceri, fino in Cattedrale.

Ad aprire la processione, il Cappellano dei Ceri don Mirko Orsini, insieme a capitani e capodieci, ai rappresentanti delle istituzioni ceraiole e delle università di arti e mestieri. Un breve ma solenne tragitto fino al Duomo dove è stato il Vescovo Paolucci Bedini ad officiare il solenne Pontificale, alla presenza delle autorità civili, religiose e militari, con i sindaci dei numerosi comuni che fanno parte della Diocesi eugubina. Presenti anche delegazioni delle comunità gemellate della francese Thann e della statunitense Jessup.

E così dopo l'omelia della serata del 15 maggio in Basilica, dove il presule aveva esortato a ripercorrere nella quotidianità le orme dell'esempio del Patrono, al termine di una giornata di straordinaria intensità, anche dal pulpito del Duomo Luciano Paolucci Bedini ha fissato sulla figura di Ubaldo le proprie riflessioni. Il vescovo ha poi ricordato come Ubaldo in vita si sia sempre prodigato per dirimere i dissidi e i conflitti, spendendosi anche di persona per riconciliare. Con un chiaro riferimento anche all'attualità della prossima sfida amministrativa comunale:

"Dall'alto del suo splendente rifugio sul monte Ingino il nostro Vescovo Ubaldo oggi, come ogni giorno dell'anno, stende il suo amorevole abbraccio di padre a cingere, come le mura della città, ciascuno dei suoi figli, per difenderli da ogni male".

 

"Non raramente, nelle occasioni di litigio tra i suoi - ha proseguito il Vescovo - Ubaldo intervenne mettendosi fisicamente in mezzo, ad impedire che il male facesse il suo corso e vincesse la sua meschina battaglia sulla pelle degli uomini, lasciando sul campo solo perdenti dall'una e l'altra parte. Troppe volte i nostri dissidi hanno motivi futili, e sempre comunque potrebbero essere affrontati per altre vie. Quanto abbiamo bisogno anche a Gubbio di servitori umili della comunione e della fraternità. Di singoli e di gruppi che lavorino con forza per una solidale convivenza. Quanto è urgente e necessario che tutti ci si senta responsabili di ciò che appartiene a tutti ed è per tutti, e che alcuni a nome di tutti si sentano incaricati dell'amministrazione del bene comune e mai contro qualcuno. E quanto è più che mai auspicabile che i cristiani di questa Chiesa eugubina, forti della testimonianza del loro patrono, si espongano con generosa prodigalità a servizio del bene, con semplice concretezza e trasparente intenzione, specialmente verso le membra più deboli e sofferenti della nostra comunità".

 

 

 

Infine il vescovo ha pronunciato una preghiera speciale a S.Ubaldo, composta proprio per questa occasione.

 

Vescovo Ubaldo,

patrono e protettore nostro,

ascolta la nostra supplica di figli.

Tu, che con la forza di Dio combattesti le insidie del male,

veglia su ciascuno di noi e difendici dagli attacchi del maligno.

Aiutaci a non rispondere al male con il male,

e insegnaci a scegliere sempre la via della pazienza e del dialogo quando il conflitto ci divide.

Accompagna la crescita dei piccoli e dei giovani,

perchè fondino la loro esistenza nel servizio del bene, con l'aiuto e l'esempio dei grandi.

Cingi con il tuo amore le nostre famiglie,

perchè non subiscano l'assedio del male.

Rimani con noi accanto ai sofferenti nel corpo e nello spirito,

perchè sentano la carezza della consolazione di Gesù buon pastore,

che tu hai reso vivo e presente in mezzo a questo tuo popolo.

Abita la vita di ogni cittadino e di tutti i fedeli di questa terra eugubina,

fa che condividiamo i frutti del bene e diamo esempio di fraterna solidarietà.

Amen.

 

 

Il canto di O lume della fede ha poi concluso la solenne celebrazione in Cattedrale, nel segno di Ubaldo.

 

Gubbio/Gualdo Tadino
16/05/2019 16:13
Redazione
Domenica 19 maggio si svolgerà a Gualdo Tadino la Mostra Mercato “Eccellenze di Primavera”
Si svolgerà a Gualdo Tadino in via Cavour e Via Flaminia (zona stadio) Domenica 19 maggio dalle ore 8 alle ore 20 la Mos...
Leggi
Gualdo Tadino, alla Mediateca incontro sui disturbi del comportamento alimentare
  I disturbi del comportamento alimentare al centro nell`incontro organizzato dall`Afc (azienda farmacie comunali) e da...
Leggi
Perugia, Cristiano De Andrè visita, a sorpresa, il Residence "Daniele Chianelli"
Una sorpresa graditissima per gli ospiti del Residence “Daniele Chianelli”. Il musicista Cristiano De Andrè, dopo ess...
Leggi
Torna la “Serata dell'Eugubino”, premi per l'attaccamento alle tradizioni
Al Park Hotel ai Cappuccini si celebra stasera la “Serata dell`eugubino”. Occasione d`incontro per quanti hanno fatto r...
Leggi
Nocera Umbra: nuovo Statuto per il Palio dei Quartieri
Il Palio dei Quartieri ha un nuovo Statuto, strutturato e funzionale al riconoscimento dell’Ente quale soggetto con ogni...
Leggi
Gubbio: stasera alle 18 a San Pietro il tradizionale concerto della Banda comunale in onore di S. Ubaldo
Si terrà stasera, giovedì 16 maggio alle ore 18 presso il Chiostro maggiore di S. Pietro, con il patrocinio del Comune d...
Leggi
Presentazione del volume "Leggere la città - artefici e magisteri nella costruzione della Gubbio storica"
Sarà presentato sabato 18 maggio presso la Sala consiliare di Palazzo Pretorio in piazza Grande, il volume "Leggere la c...
Leggi
Festa dei Ceri, l'edizione del freddo record trionfa nell'entusiasmo della gente: corsa straordinaria, unica caduta per Sant'Antonio
Festa dei Ceri, l`edizione del freddo record trionfa nell`entusiasmo della gente: una corsa straordinaria, unica caduta ...
Leggi
Stasera torna Link su Trg ore 21: da Gualdo il tema delle associazioni. Intervista al candidato sindaco Roberto Cambiotti
Torna Link stasera , giovedì 16 maggio, alle ore 21 su Trg. Protagonista Gualdo Tadino con il dibattito sul tema "Assoc...
Leggi
Festa dei Ceri, l'Alzata scioglie il vento gelido invernale. Ed ora la Corsa dalle 17.30 su Trg
E` stato un dare il via alle emozioni che hanno scaldato come fuoco vivo il clima freddo, animato da vento del Nord, che...
Leggi
Utenti online:      265


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv