Skin ADV

C.Castello. Dal palco alla passerella di Cannes. L'attore tifernate Paolo Granci sabato in scena agli "Illuminati".

C.Castello. Dal palco alla passerella di Cannes. L'attore tifernate Paolo Granci, che da anni vive a Brescia, sabato sara' in scena al teatro degli Illuminati.

Torna a Città di Castello un attore tifernate sulla cresta dell’onda con una commedia ispirata a personaggi locali, grazie alla quale gli appassionati di teatro avranno la possibilità di scoprire e riscoprire uno dei talenti nati nella nostra comunità, che oggi si sta segnalando all’attenzione generale come uno degli interpreti più versatili e caratteristici del nuovo cinema italiano”. Il vice sindaco e assessore alla Cultura Michele Bettarelli presenta così l’appuntamento in programma sabato 12 novembre alle ore 21.00 al Teatro degli Illuminati, dove Paolo Granci sarà protagonista dello spettacolo “Non cambiamo queste cose”, che sarà portato in scena dalla compagnia “Quelli che non si chiamano” in collaborazione con l’associazione culturale “Mosaico”. Un’opera divertente e amara allo stesso tempo, scritta e diretta dallo stesso Granci, che racconta la storia di una famiglia apparentemente come tante, sconvolta da un tracollo finanziario che costringe il capo famiglia a tornare a vivere con l'anziana madre, insieme alla moglie e ai figli, e che segnerà l’esistenza dei protagonisti fino all’epilogo dalla rivelazione di un segreto che cambierà la vita di tutti. Per Granci si tratta di un ritorno a casa, dopo una carriera teatrale trentennale iniziata nel 1986 a Città di Castello con la compagnia “Teatro idea” e proseguita a Brescia come regista e attore nella compagnia “Caffè Corretto”, con la quale ha raccolto successi di pubblico e critica. Un percorso artistico completo, che recentemente gli ha permesso di approdare sul grande schermo con la prospettiva di affacciarsi addirittura sulla ribalta del Festival di Cannes, grazie alla pellicola italiana di prossima uscita intitolata “A_mors”, selezionata per la rassegna francese, nella quale recita con attori del calibro di Francesco Giuffrida, Cristian Stelluti ed Elisabetta Coraini. Come attore protagonista al fianco di Elio Angelini, a febbraio Granci sarà poi in tutte le sale nel film “Due un po’ così”, del regista Daniele Chiariello, una commedia con un cast nel quale figurano anche Peppe Servillo e Gianluca Guidi. “Ho scelto di festeggiare così i miei 50 anni – spiega Granci – nella mia città e con gli affetti più grandi che ho, portando in scena una commedia che è molto ‘castellana’, perché prende spunto da persone della città che ho conosciuto e che magari si riconosceranno negli interpreti, ma soprattutto perché trasferisce in un’opera teatrale la proverbiale ironia con cui i tifernati sanno affrontare anche i momenti più drammatici”. Per assistere allo spettacolo è possibile prenotare i biglietti, al costo unitario di 10 euro, telefonando al numero 392.1639735. I tagliandi potranno essere acquistati anche presso il botteghino del Teatro degli Illuminati dalle ore 19.00 del giorno dello spettacolo.

Città di Castello/Umbertide
07/11/2016 15:52
Redazione
Gubbio: stasera la consegna del defibrillatore al Circolo ANSPI di Padule
E` in programma stasera giovedì 10 novembre, alle ore 21, presso il Bar della Stazione di Padule, la consegna da parte d...
Leggi
Sisma, oggi riunione dei consiglieri regionale al Centro Prociv di Foligno
La presidente dell`Assemblea legislativa dell`Umbria, Donatella Porzi, ha convocato tutti i consiglieri regionali per og...
Leggi
C.Castello. Rubati 5 macchinari per l'endoscopia in ospedale. Bottino di quasi 100mila euro
  Colpo da quasi 100mila euro in ospedale a Citta` di Castello, rubati 5 costosi macchinari. Il furto è stato perpetrat...
Leggi
Dopo Gubbio "Pocket Opera" porta al teatro di Cagli “Elisir d’amore”
Dopo la prima tenutasi al Teatro Comunale ‘L. Ronconi’ il 31 ottobre l’ “Elisir d`amore” verrà replicato venerdì 11 nove...
Leggi
Perugia: cerca di aggredire medici e pazienti al pronto soccorso, arrestato dai carabinieri
Aveva fatto accesso al pronto soccorso dichiarando di avere una polmonite e per tale motivo i medici di turno gli avevan...
Leggi
Gubbio: convegno su “Scegliere gli alimenti con consapevolezza: prevenzione delle patologie cronico-degenerative”
Si terrà sabato 12 novembre alle ore 16, alla Sala Trecentesca a Palazzo Pretorio, il convegno “Scegliere gli alimenti c...
Leggi
Gubbio: felicitazioni della dirigente Marinangeli del polo liceale 'G. Mazzatinti' a Giorgia Marchi ‘Alfiere del Lavoro’
Pubblichiamo la nota del dirigente scolastico Maria Marinangeli. « Sono giornate cariche di emozione, quelle che si appr...
Leggi
Al Comune di Umbertide conferito il premio “Bandiera Verde Agricoltura 2016” della CIA
La CIA (Confederazione Italiana Agricoltori) ha conferito al comune di Umbertide il premio “Bandiera Verde Agricoltura” ...
Leggi
Dalla mostra "Arte e Follia" al presepe emozionale: stasera Catia Monacelli ospite a "Trg Plus" (ore 20.50)
Dalla mostra "Arte e Follia" su Ligabue e Ghizzardi, con presenze record di 13 mila visitatori al presepe emozionale che...
Leggi
C.Castello. Comune, sede principale. Chiuso l'ingresso di piazza Fanti.
E’ dovuta all’esigenza di maggiore sicurezza negli uffici, la decisione di chiudere al pubblico l’ingresso in Piazza F...
Leggi
Utenti online:      367


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv