Skin ADV

C.Castello: L'Udc tifernate si rafforza e scalda la campagna elettorale

Citta' di Castello. Lo "strappo" dei margheriti, Bettacchioli, Giambi e Pettinari. L'udc si rafforza a livello locale e presenta i candidati per le elezioni. Affollato incontro all'Hotel Le Mura
Hanno detto "no" al partito democratico. Bettacchioli, Giambi e Pettinari passano all'Udc e rafforzano il partito a livello locale. Lo strappo degli ex margheriti e' destinato a far discutere, e forse, al momento e' l'unico vero sussulto di una campagna elettorale a dir poco "soporifera", vissuta soltanto di riflesso dai livelli nazionali. Non e' passata certo inosservata l'adesione dell'ex prresidente Polisport (per due "legislature" e con ottimi risultati di gestione), Paolo Bettacchioli, al partito di Casini e Pezzotta, l'Unione di Centro, appunto, che, la scorsa settimana ha debutatto a Citta' di Castello, con un affollato incontro all'hotel Le Mura, con la candidata locale, Marcella Monicchi Tettamanti e i vertici regionali e provinciali del partito, Maurizio Ronconi, Sandra Monacelli (candidati a camera e senato) e la partecipazione di Giulio Cozzari, presidente della Provincia di Perugia. Il dibattito, coordinato da Massimo Mariangeli, e' stato aperto da Marcella Monicchi Tettamanti che si e' soffermata in particolare sui temi della tutela della "vita", vero e proprio cavallo di battaglia dello "scudocrociato" e della "Rosa Bianca". "Anche a Citta' di Castello - ha detto - stiamo portando avanti iniziative concrete per sostenere la famiglia, quale elemento centrale e insostituibile riferimento della crescita sociale ed umana". A seguire gli interventi della senatrice Sandra Monacelli che ha citato alcuni sondaggi che danno l'Udc in crescita ed ha invitato gli elettori ad evitare di cadere nel "tranello mediatico dei due poli e del voto utile". Sentito e a tratti incisivo l'intervento del presidente della Provincia di Perugia, Giulio Cozzari, che ha ripercorso le tappe di avvicinamento al progetto di Casini e Pezzotta ed argomentato il suo "no" al partito democratico. "Sono in politica da quando avevo 19 anni - ha detto Cozzari - ho sempre creduto ai valori che hanno guidato per decenni la Dc e poi il partito popolare. Il passaggio dalla marghertita al Partito Democratico non l'ho condiviso per diverse ragioni ed ora mi ritrovo in famiglia, fra tanti amici che con me e tanti altri hanno condiviso i valori della politica e dell'agire nelle istituzioni". Senza "peli sulla lingua" anche il contributo che ha portato all'attenta assemblea (in sala c'erano tutti i vertici comprensoriali dell'Udc, da Flavio Paladino a Lorenzo Medici, da Mauro Mariangeli ad Alessandro Bartoli ad Antonio Bruschi e Renato Rondina) proprio l'ex presidente di Polisport Paolo Bettacchioli, fino a qualche settimana fa impegnato nel difficile passaggio dalla margherita al partito democratico, da sempre vicino alle posizioni dell'onorevole Franco Ciliberti. "Mi ritrovo nel percorso politico e nelle decisioni che ha preso Giulio Cozzari - ha detto Bettacchioli - come lui anche io non ho condiviso le motivazioni e il progetto di costruzione del partito democratico ed ora sono qui con tanti amici che ritrovo per dare vita ad una nuova fase politica basata sui valori autentici del cristianesimo democratico e della centralita' della vita e della famiglia". Con l'ingresso di Bettacchioli, Giambi e Pettinari (tre personaggi che su ambiti diversi hanno contribuito non poco alla crescita della margherita tifernate) l'Udc tifernate si rafforza e punta a preparrasi al meglio anche alle prossime scadenze provinciali, regionali e comunali
Città di Castello/Umbertide
24/03/2008 11:23
Redazione
Frappi e la sua arte in ‘Telavisione’
Occhiali cerchiati e cappello nero che, se non bastasse il carattere e il fiero piglio da bevanate doc, lo rendono unico...
Leggi
Grotte di Monte Cucco arriva la luce
La prossima estate le meraviglie ipogee del Parco naturale del Monte Cucco potranno vedere la luce. In tutti i sensi. P...
Leggi
"Don Matteo" ha salutato Gubbio: oggi pomeriggio replica di "Link" su Trg (ore 16.30)
E` stato un sabato all`insegna dei saluti quello di oggi per la troupe di "Don Matteo": ultimo ciak, nonostante la piogg...
Leggi
Trestina: oggi si inaugura il nuovo sportello per i consumatori
Funzionerà tutti i martedì del mese dalle ore 10,30 alle ore 12,30 nella struttura degli uffici comunali di Trestina in ...
Leggi
S.Egidio: da luglio voli charter per le mete estive
A partire dal mese di luglio e per tutto il periodo estivo, fino a settembre, dall`aeroporto umbro di Sant`Egidio partir...
Leggi
Gubbio, con la Spal altra sconfitta e piena zona playout (1-0); Foligno ok contro il Verona (2-1)
Uovo di Pasqua assai indigesto per il Gubbio, che esce sconfitto dalla trasferta del "Paolo Mazza" di Ferrara. E` Bisso ...
Leggi
Volley, Brunelli Nocera in campo alle 17.30
Non è solo il calcio professionistico a scendere in campo nel sabato di Pasqua. Alle 17.30 al Pala San Felicissimo infat...
Leggi
Foligno, scoperti i graffiti di Bros
Sono lì dal 2005, ma nessuno aveva mai intuito prima che potessero essere un raro esempio di arte contemporanea. Parliam...
Leggi
Foligno, pronta la riorganizzazione delle ex Ogr
Ci sono volute otto ore, ma alla fine l’accordo che rilancia il futuro delle grandi officine c’è stato. Sindacati e Tren...
Leggi
Gubbio a Ferrara, prima di sei finali. Oggi torna su Trg-Rgm "Diretta Sport" (ore 14.25).
Sembra intenzionato a riproporre il 4-2-3-1 di domenica contro il Prato, anche a Ferrara, Marco Alessandrini, tecnico de...
Leggi
Utenti online:      261


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv