Skin ADV

C.Castello: salta la "piastra logistica" altotiberina, critiche dei Verdi

C.Castello: salta la "piastra logistica" altotiberina, critiche dei Verdi. Dottorini rende noto che le risorse assegnate sono state dirottate dalla Regione verso altri progetti: "Una decisione devastante" secondo l'esponente verde.
L'appalto dei lavori per la Piastra logistica dell'Altotevere che doveva essere effettuato entro 31 dicembre 2007 non si farà più, e parte delle risorse assegnate dalla legge obiettivo (Delibera Cipe 20 del 2004) sono state dirottate dalla Regione verso altri progetti, in attesa di poter utilizzare ulteriori risorse Cipe, di pari importo, assegnate all'Umbria (con delibera numero 6 del 2006) per il finanziamento della infrastruttura di Cerbara". A renderlo noto è il capogruppo regionale dei Verdi e civici Oliviero Dottorini che così commenta quanto accaduto: "Quando si uniscono scarsa progettualità e mancanza di prospettive per il rilancio economico del territorio, il mix che ne deriva è devastante". A proposito della mancata gara per la realizzazione della Piastra logistica, lo stesso Dottorini, esponente del Sole che ride e Presidente della Commissione bilancio, finanze e affari istituzionali di palazzo Cesaroni, prosegue: "Alla base di questo smacco ci sono un mix di provincialismo politico, carenza progettuale e inadeguatezza amministrativa. La richiesta di rivedere il misero ed inutile progetto del centro intermodale dell'Altotevere, che abbiamo avanzato tanto in Consiglio regionale che in Consiglio comunale, è stata sempre rifiutata non per ragioni di merito, sulle quali abbiamo trovato sempre maggiori convergenze da parte del mondo economico ed imprenditoriale, ma solo per una questione di tempi, adducendo come unica motivazione il rischio di perdere i finanziamenti pubblici. Ma le bugie hanno le gambe corte. Alla luce delle nuove determinazioni regionali i comuni di Città di Castello e San Giustino avrebbero avuto tutto il tempo per rivedere il progetto, migliorandolo e individuando una localizzazione in grado di garantire un reale scambio gomma-ferro sfruttando le potenzialità della Fcu. La verità è che quella dell'Altotevere sarà l'unica piastra logistica dell'Umbria, e forse anche d'Italia, a prevedere esclusivamente lo scambio gomma su gomma. Per giunta l'assurda collocazione voluta dai comuni di Città di Castello e San Giustino rischia di condizionare pesantemente il tracciato della E78 con la seria possibilità di creare una barriera infrastrutturale allo sviluppo urbanistico del territorio compreso tra Cerbara, Selci e Lama. Oggi, alla luce del rinvio e del momentaneo dirottamento delle risorse verso altre opere, è chiaro che non si è avuta la lungimiranza e la capacità di governo in grado di garantire un'opera utile, moderna e capace di rilanciare le potenzialità del tessuto artigianale ed industriale del comprensorio altotiberino. Il risultato è che la fretta, l'incapacità gestionale e di governo, la mancanza di autorevolezza produrranno un altro danno alle prospettive economiche dell'Altotevere. Le affermazioni più volte ripetute che riconducevano l'inadeguatezza del progetto a esclusive motivazioni di tempo risultano infondate e pretestuose, facendo emergere con chiarezza incapacità progettuali e mancanza di autorevolezza nei confronti delle istituzioni regionali. Un atteggiamento meno presuntuoso avrebbe consentito due anni e mezzo fa di utilizzare al meglio i circa 17 milioni di euro di finanziamenti pubblici previsti. Una mancanza di buon senso che peserà come un macigno sullo sviluppo infrastrutturale altotiberino".
Città di Castello/Umbertide
14/01/2008 08:35
Redazione
C.Castello: La mozione "biapartisan" sul tricolore divide la sinistra
Tricolore ai nenonati e costituzione agli studenti? No grazie. A stretto giro di comunicati stampa Stefano Briganti, c...
Leggi
Berretti, un pareggio e una sconfitta per Gubbio e Foligno
Calcio, è ripreso il campionato Berretti: il Foligno ha pareggiato 2-2 a Cittadella: recriminazioni per i biancazzurri p...
Leggi
Riparte la serie, le ultime dai campi
Il Foligno tornera` in campo domani, a Novara, per la 20/a giornata del girone A della C1: un impegno che i biancazzurri...
Leggi
C.Castello: Coalizione Democratica all`attacco su Prg e rifiuti
Coalizione Democratica brucia tutti sul tempo e inaugura il primo sito internet del Pd tifernate, annuncia l`apertura di...
Leggi
C.Castello: La "piastra" contesa. Botta e risposta fra Dottorini e Mascio
Uno ``smacco`` causato da ``un mix di provincialismo politico, carenza progettuale ed inadeguatezza amministrativa``: co...
Leggi
Foligno, 5000 famiglie povere
Sono sempre più i folignati nella trappola della povertà. Sale infatti a quota 5000 mila il numero delle famiglie povere...
Leggi
Foligno, cercasi giudice disperatamente
Cercasi giudice disperatamente. Il Tribunale di Foligno si trova infatti senza giudice, dopo che il giudice assegnatario...
Leggi
Trevi, nuova raccolta differenziata
Quattro bidoni e un composter, per la raccolta differenziata sono il kit che ogni famiglia di alcune zone del Comune di ...
Leggi
Spello, quarantenne muore per overdose
Un qurantenne di Spoleto è morto ieri sera a Spello per overdose. L`uomo era appena uscito da un centro di recupero per ...
Leggi
Umbertide. VIa libera al recupero della vecchia cava di Monte Acuto.
La Giunta regionale dell’Umbria con delibera dei giorni scorsi ha annunciato il via libera ai lavori di bonifica della...
Leggi
Utenti online:      340


Newsletter TrgMedia
Iscriviti alla nostra newsletter
Social
adv